Home Forum NUOVE IDEE O PROGETTI DA SVILUPPARE Cercasi appassionato per assemblaggio circuito

Questo argomento contiene 40 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Anonimo 3 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 41 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #57438

    newone
    Membro

    Ciao a tutti, sono un nuovo iscritto e non ho molta esperienza. Cerco qualcuno che possa aiutarmi a realizzare un circuito abbastanza semplice di cui ho già pronto lo schema elettrico. Vi aspetto numerosi!

    #68711

    ciao, ma cosa vuoi sapere di preciso, come si realizza il pcb, come si salda… hai solo lo schema? per il pcb segnalo questo intanto… http://www.vincenzov.net/tutorial/stampati/stampati.htm

    #68713

    newone
    Membro

    Ciao
    Hai ragione…sarò più preciso.
    Ho lo schema elettrico ma non sarei capace a realizzarlo fisicamente da solo. Poichè non mi occorrono più di 2-3 unità, cercavo qualcuno che potesse realizzarlo per me. Ho contattato già qualche azienda ma loro applicano le tariffe per i prototipi che non sono sotto i 1000 euro!

    P.S. sisi lo conoscevo quel sito…ho già provato a documentarmi e anzi mi sono stupito di quante cose si possano fare. Il punto è che sono a corto di attrezzatura e tempo. In più avrei difficoltà a reperire i componenti e mi spaventa molto la saldatura: mi è stato detto che non ci vuole molto a “bruciare” un componente…quindi penso che se voglio un prodotto affidabile devo rinunciare al fai da te…almeno per adesso.

    #68714

    linus
    Membro

    non è la fine del mondo, basta che ci prendi la mano facendo un po’ di prove. Ma il pcb lo hai già realizzato? Se no, puoi utilizzare Fidocad che è abbastanza semplice e intuitivo.

    #68715

    ah se la metti così allora non posso aiutarti :( avrei potuto darti qualche dritta ma io non ho la strumentazione adatta… poi secondo che saldatura è diventa complicata la questione… non so, magari qualche altro può aiutarti, mi dispiace. Magari chiedo a qualche mio amico, e ti metto in contatto… intanto se trovi qualcuno qui… buona fortuna :) ciaoo

    #68717

    linus
    Membro

    a dirci cosa vuoi realizzare, visto che non sei certo nemmeno dello schema e dei componenti, non credi? Non prenderla come un rimprovero, ma come un suggerimento.

    #68718

    newone
    Membro

    no macchè rimprovero! anzi grazie di rispondermi.
    Lo schema non l’ho realizzato io ma una persona competente…quindi non dovrebbero esserci problemi. Quando ho provato a usare quei programmi ho incontrato problemi inserire i componenti giusti.
    Se qualcuno è disponibile posso mandare un allegato via mail.

    #68716

    newone
    Membro

    nono…nessun pcb. Ad ora ho solo lo schema elettrico; ho provato a disegnare il circuito con Eagle, Oregano e PCB Designer ma con risultati “opinabili”…Eagle è fatto bene ma avevo problemi nella scelta dei giusti componenti

    Comunque sia chiaro: non è che cerco un’anima pia dotata di altruismo esagerato: nel caso si concorda una cifra per la realizzazione.

    @BaffoMagno: Grazie !

    #68720

    linus
    Membro

    Il problema di fondo è da quanti componenti sia formato il circuito che intendi realizzare, se porta via poco tempo o meno, hai mai pensato che possano esserci altre soluzioni più semplici che magari non sai o che non pensi che si possano trovare?

    Poi essendo poche unità, nel caso siano semplici circuiti, lo potresti realizzare con delle basette millefori, non so se nè sai l’esistenza, ma c’è chi ci fa circuiti abbastanza complicati.

    #68721

    newone
    Membro

    ebbene sì…stai cercando di accedere a informazioni riservate e per questo sei stato aggiunto alla blacklist! ahahahah
    Si tratta di realizzare un modulo/scheda elettronica per controllare l’alzata dei vetri della vettura in questo modo:
    apertura portiera->accensione luce pozzanghera -> abbassamento vetro di 2-3 cm
    chiusura portiera-> spegnimento luce pozzanghera (impiega 5 sec.) -> il vetro si rialza chiudendo.
    Tutto qui. essenzialmente è un circuito basato su relay, resistenze e capacità e diodi. niente di arcano. saranno meno di 20 componenti. ho sentito parlare della basetta millefori ma non so se sarei all’altezza…

    #68724

    Emanuele
    Keymaster

    Se le cose stanno cosi, ti consiglio di provare da solo l’avventura!

    Se hai tempo e voglia, puoi sicuramente farcela e sarà una bella esperienza, per te e per noi che ti daremo una mano virtualmente :)

    #68733

    newone
    Membro

    che possa essere una bella esperienza non lo metto in dubbio: per quanto non abbia competenza in elettronica ho sempre bazzicato con apparecchi rotti, smontando, rimontando..saldando (a stagno)etc…però non ho mai indagato più da vicino su tutti quei cosini che sono saldati sulle schede…ho sempre pensato fossero solo cose da industria e basta..
    Adesso ho scoperto che volendo si possono realizzare anche circuiti casalinghi…a volte anche quasi professionali…
    che dire…se vi va di farmi da stampelle pian piano posso anche provare a mettermi in gioco…
    prima domanda: dove cavolo posso prendere questi componenti che sembrano introvabili??

    #68734

    le realizzazioni “professionali” purtroppo sono decisamente proibitive a livello hobbistico… Con l’attrezzatura di un’amico ho realizzato dei circuiti stampati che sono venuti anche abbastanza bene… L’attrezzatura non è nemmeno difficile da costruire, ma se si tratta di una cosa da fare una tantum non ne vale la pena (fermo restando che risparmieresti rispetto a pagare 1000€ :D ) Il consiglio che posso darti è di chiedere, se ce l’hai, a qualche amico che frequenta un istituto tecnico industriale. di solito in queste scuole hanno tute le attrezzature per realizzare circuiti stampati di buon livello. Se per il professore non è un problema stai a cavallo!

    #68735

    se vuoi un consiglio per ora buttati sulla millefori, costano circa 5€ l’una e quando ce le avrai in mano fidati che capirai da solo cosa fare… le uniche dritte che posso darti sono queste:
    1) pulisci le piazzole con “pasta salda” o acetone prima di saldarci sopra, altrimenti avrai difficoltà a dar aderire lo stagno
    2) Usa per saldare un filo in lega di stagno e piombo, ma evita di respirare i vapori. Puoi utilizzare anche del filo di stagno e rame, ma si fonde a temperature più alte e può essere più difficile da usare.
    3) se devi montare componenti come circuiti integrati, piuttosto che saldare il componente direttamente sulla basetta, ti conviene usare un socket (zoccolo). Così eviti il rischio di bruciarlo al momento della saldatura e se per caso devi riprogrammarlo, non ci vuole niente a estrarlo.
    4) quando infili nella basetta una resistenza (ad esempio) ti avanzerà un sacco di filo (reoforo) da un lato. sarà forte la tentazione di collegare questo filo direttamente agli altri componenti, ma in genere sarebbe meglio utilizzare del filo vero con la guaina intorno.
    5) La saldatura deve essere brillante e non deve avere una forma a pallina, in quel caso tira via lo stagno e ripeti
    6) comprati una pompetta succhia stagno. ti farà risparmiare tempo quando devi rimuovere un componente difettoso o saldato male

    Questi articoli li puoi trovare in negozi di componenti elettronici… di solito questi negozi vendono anche materiale per antennisti, oppure su internet… basta cercare
    Se serve qualche consiglio, siamo qua

    #68738

    Vicus
    Membro

    Se mi mandi lo schema te li faccio io, se i componenti sono comuni potrei anche averceli a casa. Io uso eagle per cui se hai già uno schema potresti mandarmelo. Comunque non mi assumo resonsabilità se lo schema è sbagliato. Di dove sei? Se non siamo distanti magari ci incontriamo.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 41 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.