Home
Accesso / Registrazione
 di 

chiudere ed aprire un circuito a quell'ora

5 risposte [Ultimo post]
ritratto di estersandro trenton
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
22 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 24/11/2012
Messaggi: 15

Cari utenti sono un novellino poco esperto.

Vorrei realizzare un circuito alimentato con una o due batterie AA il quale fosse in grado di chiudere

un circuito esistente (che è a sua volta alimentato con due batterie AA) alle ore 3.00 del mattino.

Alle ore 6.00 dovrà aprire il circuito e quindi interrompere l'alimentazione.

Vorrei chiedervi se è (facilmente) fattibile anche per un novellino ed eventualmente come.

Grazie!

ritratto di Piero Boccadoro
Offline
Titolo: Moderator
Moderatore
Ultima visita:
3 ore 32 min fa
Utente dal: 28/06/2011
Messaggi: 859
Utente PREMIUM
Qualcosa di molto simile è

Qualcosa di molto simile è stato discusso qui ;)

ritratto di estersandro trenton
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
22 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 24/11/2012
Messaggi: 15
Grazie, ma io vorrei fare un

Grazie, ma io vorrei fare un circuito alimentato da due batterie AA

 

ritratto di robertocoriglione
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
5 giorni 6 ore fa
Utente dal: 11/02/2011
Messaggi: 28
Utente PREMIUM
dovresti usare un

dovresti usare un microcontrollore in grado di operare a 3 volt, un modulo come orologio per l'orario reale, e un relè passo passo...

Ma non saprei quanto durerebbero 2 pile AA così...

ritratto di Piero Boccadoro
Offline
Titolo: Moderator
Moderatore
Ultima visita:
3 ore 32 min fa
Utente dal: 28/06/2011
Messaggi: 859
Utente PREMIUM
Probabilmente poco. Ma

Probabilmente poco.
Ma l'orologio, dal momento che immagino sarà coinvolto un RTC, dovrebbe avere la sua alimentazione.
O no?

ritratto di redfox02
Offline
Ultima visita:
15 settimane 4 giorni fa
Utente dal: 25/03/2014
Messaggi: 1
Un timer in pratica

Il problema che emerge da quello che dici tu non e' il consumo del pic che si mette in sleep e non consuma quasi nulla ma lo stadio di potenza  a relè che consuma molto per comandare l'altro circuito.

Una soluzione che io ho già usato più volte, semplice  e poco costosa è quella di utilizzare direttamente il transistor darlington alto hfe ed alto valore di resistenza di base, come interruttore la bassa impedenza ai suoi capi probabilmente non dovrebbe  influenzerà il circuito successivo ma comunque va provato praticamente.

Riguardo al pic se non sei abbastanza pratico, serve la stesura di un firmware e una breve sperimentazione non si può fare qui nel forum.

 

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 6 utenti e 61 visitatori collegati.

Ultimi Commenti