Home Forum MICROCONTROLLORI Come Collegare il quarzo ad un microcontrollore

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Piero Boccadoro Piero Boccadoro 1 anno, 11 mesi fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #59377

    Fabiux95
    Membro

    Salve a tutti, come da titolo non so come collegare il quarzo ad un microcontrollore (pic16f876a) e sopratutto, c’è qualche regola, formula da calcolare o schema da seguire, oppure basta collegare un quarzo con dei condensatori(adesso non mi ricordo se in serie o parallelo) ai pin osc1 e osc2?(credo di no).
    Attendo vostre risposte, grazie.

    #72531
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    Beh, io ti consiglio di attenerti strettamente a quanto indicato nel datasheet del componente :)
    Lo trovi qui:

    http://ww1.microchip.com/downloads/en/devicedoc/39582b.pdf

    A pag 145 (147 del pdf) c’è lo schema che cerchi.
    Dopodiché, una regola c’è eccome: i collegamenti devono assolutamente essere i più piccoli possibile! :)

    #72534

    Fabiux95
    Membro

    Grazie(avevo il datasheet ma non trovavo la pagina).
    Riguardo alle piste, devo fare i collegamenti corti in modo da non farli comportare come delle induttanze e non andare ad interferire con le altre piste?Perché se il motivo è quello, non basterebbe(non ricordo bene) fare le piste più larghe oppure affiancargli delle piste collegate a massa?(il circuito lo faccio su PCB).
    Alla fine credo che comunque delle piste corte ci stanno dentro al circuito quindi la soluzione già l’ho trovata(ovvero, come hai detto te, collegamenti corti e piccoli, giusto?).
    Ciao

    #72539
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    Sì, è giusto.
    Più corti sono, meglio è :)
    (è stato uno dei primissimi errori che ho fatto quando ho creato il mio primo prototipo)

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.