Home Forum ELETTRONICA GENERALE Come prolungare un cavo elettrico che comincia con un morsetto e finisce con un occhiello?

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  effe12 1 anno, 1 mese fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #60084

    uhero2
    Membro

    Ciao a tutti! Sono nuovo del forum e quasi del tutto estraneo all’elettronica… Infatti ho bisogno di fare un lavoretto e non so dove mettere le mani… Vorrei sapere come faccio ad allungare un cavo che comincia con un morsetto (di quelli per la batteria dell’auto) e finisce così:

    http://www.mcetechnik.it/shop/imm-art/capicorda_occhiello.jpg

    Si tratta del cavo, anzi dei due cavi (uno per il + e uno per il – della batteria) di un inverter, solo che sono troppo corti e non riesco a mettere l’inverter all’interno della macchina! Qualcuno può spiegarmi come fare passo passo per prolungarli?
    Grazie!!! :)

    #74343
    IvanScordato
    IvanScordato
    Partecipante

    Ciao, per fare questa operazione non hai bisogno di nessuna conoscenza e neanche di attrezzi particolari.
    Infatti hai bisogno soltanto di:
    – Un paio di Forbice (molto meglio se sono delle forbici da elettricista);
    – Del nastro isolante;
    – Un Saldatore e dello stagno (opzionale);
    – Del cavo elettrico dello stesso spessore (circa) del cavo che vuoi allungare.

    Quello che dovrai fare è:
    1. tagliare il cavo a 10 – 15 cm dall’estremità della pinza con le forbici;
    2. Sempre con l’ausilio delle forbici spela l’ estremità;
    3. Adesso calcola quanti metri vuoi allungare i fili e taglia quanto cavo elettrico ti necessita;
    4. Spela le due estremità del cavo che vuoi utilizzare per allungare il cavo;
    5 . Unisci la parte da cui hai tagliato la pinza al cavo spelato;
    6. Questo passaggio non è obbligatorio, ma se vuoi una maggiore resistenza al tempo ti consiglio di stagnare con il saldatore e lo stagno i punti di unione tra i cavi;
    7. Avvolgi l’unione con del nastro isolante.
    8. Adesso spela il cavetto della pinza e collegalo nello stesso modo del punto 5 e se vuoi segui il passaggio 6, e segui il passaggio 7

    Adesso svolgi le operazioni per l’altro cavo.
    E’ un operazione abbastanza semplice da eseguire e non sò perchè tu abbia chiesto i passaggi passo passo, ma eccoti servito :)

    Spero di esserti stato utile,
    Ivan

    #74344

    effe12
    Membro

    Ciao,
    Io sono quasi d’accordo sul metodo “elettricista” di Ivan però tu parli di batteria auto e inverter, la cosa mi fa subito pensare a potenze importanti quindi stai bene attento a usare cavo della stessa sezione o superiore a quello che già possiedi (più che spessore) quindi con l’ausilio di un calibro misura il diametro (D) del cavo di rame “spelato” e attorcigliato abbastanza strettamente come qui:

    http://www.ebay.it/itm/CLIMATIZZATORE-TRIALSPLIT-DOMUS-9-000-9-000-9-000-BTU-h-INVERTER-POMPA-DI-CALORE-/161039425708

    Poi ti calcoli la sezione (area del cerchio) (D/2)*(D/2)*3.14 che ti è più utile per comprare il cavo in un negozio di elettronica o di materiale elettrico.
    Per le unioni tra i cavi sono d’accordo con Ivan per le saldature ma anzichè il nastro adesivo userei della guaina termo-restringente, meglio se adesiva, così da proteggere la connessione dall’umidità e renderla più duratura nel tempo (parliamo del cofano di un automobile, in più lo stagno ha il brutto vizio di ossidarsi); se la sezione dei cavi è grande ti servirà un saldatore un po’ potente e se non sai saldare bene ti consiglio, prima di tutto, di provare su un pezzo di cavo di scarto, perchè è molto facile cuocere la guaina che lo ricopre o fare delle saldature fredde (che si staccheranno dopo poche vibrazioni).
    Se invece vuoi evitare le saldature, esistono vari tipi di morsetti e capicorda adatti all’uso in una auto che puoi procurarti da un qualsiasi elettrauto o in negozi di elettronica ben forniti.
    In ultimo puoi anche pensare a una soluzione del genere:

    http://www.topgear.it/shop.php?act=zoom&id_art=6925&title=Cavo%20da%2025%20mm2%20intestato%20con%20capicorda

    e fissare gli occhielli con viti e dadi, sempre coprendo il tutto con guaina termorestringente.

    La tua richiesta più che elettronica è elettrotecnica ma non abbiamo il palato fino. ;-)

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.