Home Forum ELETTRONICA GENERALE Consigli su hard disk

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da Piero Boccadoro Piero Boccadoro 3 mesi, 3 settimane fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #60838

    Buona sera vi chiedo gentilmente quale possa essere il miglior hard disk esterno per l’uso personale , scaricare films in alta definizione ,una ventina di giga per films . Hard disk sempre in casa , quindi non soggetto a trasporto giornaliero , attualmente uso n3 wd elements uno da 1tb e due da 2tb usb 2.0 da 3,5 con alimentatore separato (il vecchio mattoncino come viene chiamato).Da ieri quello da 1 tb è completamente partito ( a volte succede dicono)con la conseguenza perdita di tutto il suo contenuto .Ora mi chiedo, rimango sulla stessa marca e modello o per l’uso detto precedentemente cambio , auto alimentato , usb 3.0 ,da 2,5 .
    In attesa di una vostra risposta e non sola una di marche , modelli ,auto alimentati o non vi ringrazio anticipatamente.

    #75830

    Dario.Soldi
    Partecipante

    Io personalmente utilizzo WD Elements come hard disk, e lo tratto anche in maniera rude (ho un hard disk autoalimentato da 500 GB con sopra una Virtual Machine Windows che utilizzo per compilare programmi molto pesanti) e per ora non ha dato problemi (tocco ferro!).
    Se vuoi fanno anche i “mattoncini”:

    http://www.wdc.com/it/products/products.aspx?id=260#Tab3

    Ovviamente l’USB 3.0 è molto più veloce e non vedo perche’ non sfruttarla, ma devi controllare sul PC di averla (tra l’altro, fanno ancora hd senza USB 3.0?).

    Tra scegliere autoalimentato o no… Puoi guardare i giri al minuto del disco: di solito sono 7200 rpm o 5400 rpm. Per avere 7200 rpm hai bisogno di più corrente, quindi potrebbero essere più vincenti quelli con alimentatore esterno, ma non sono aggiornatissimo sulle ultime news…

    Per quanto riguarda la perdita dei dati, dipende da “come è rotto” il tuo hard disk. Se hai rotto la testina di lettura, o incrinato il disco la cosa diventa difficile, altrimenti esistono dei software in grado di recuperare i dati qualora ci siano delle corruzioni su disco. E’ difficile che funzionino, ma ci si può’ provare…

    #75832
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    Si, 2.0 ne fanno ancora, incredibile ma vero :D
    D’altronde, se ancora escono portatili che non hanno solo USB 3.0 a che servirebbe?! :D

    Per quanto riguarda le tue osservazioni, invece, sono assolutamente d’accordo con te: anche io mi sono spostato su WD da un po’ anche se ho buone impressioni di Verbatim (che non so da chi prenda i dischi) e Lacie (che li ha Hitachi).
    Seagate è una buona opportunità ma tra tutte direi WD.

    Comunque prima di dichiararlo dod, pazienta un po’…. un mio hd ha ripreso a funzionare dopo che pareva non responsivo ad alcuno stimolo… Non so spiegarlo e non credo sia normale; so solo che ora è un anno che va alla grandissima.
    Studialo un po’ prima di gettarlo.

    #75833
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    Onde spronare i lettori tutti ad una più attenta riflessione, posso consigliare la lettura di questo articolo?

    http://it.emcelettronica.com/pirateria-naufragata

    :)

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.