Home
Accesso / Registrazione
 di 

consiglio su un segnale radio

8 risposte [Ultimo post]
ritratto di volareveloce
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
1 anno 17 settimane fa
Utente dal: 16/10/2010
Messaggi: 6

Salve,

non sò se questo è il sito giusto per scrivere queste righe ma sono esasperato per la questione che stò per spiegarvi e non sò a chi rivolgermi.

Sono un appassionato di modellismo auto ed elicotteri tutti radiocomandati.

Ogni volta che entro nel mio laboratorio e comincio a testare qualche modellino radiocomandato, nuovo, si mette in funzione un radioallarme, posto nel mio laboratorio per questioni di sicurezza, che è radiocollegato con una centrale di sorveglianza.

Puntualmente ogni mattina l’operatore della centrale di sicurezza mi chiama(abbastanza incavolato) per chiedermi di smetterla con la trasmissione di questi segnali di allarme perchè potrei andare incontro a qualche denuncia per provocato allarme.

Io purtroppo devo comunque provarli questi modellini.

Ho chiesto alla centrale su che frequenza lavorano i loro apparecchi e mi hanno risposto che trasmettono dati sui 160 MHZ circa, stranamente i miei radiocomandi lavorano sui 27 MHZ, non riesco a capire come possano mettere in funzione il loro apparecchio.

Comunque la domanda è questa "esiste un circuito per poter fermare momentaneamente questo segnale radio diretto alla centrale di sicurezza?"

In caso non ci fosse, cosa potrei acquistare per poter fare quanto innanzi detto?

Così facendo potrei utilizzare i miei radiocomandi senza creare interferenze e senza beccarmi denuncie.

Se questo non è il sito adatto alle mie domande potreste dirmi dove rivolgermi?

Concludo ringraziandoVi anticipatamente .

ritratto di Emanuele
Offline
Titolo: Moderator
Moderatore
Ultima visita:
2 ore 29 min fa
Utente dal: 28/07/2007
Messaggi: 1022
Utente PREMIUM
Roba da Capitan Ventosa

A parte gli scherzi, comprendo il tuo problema.
Probabilmente il trasmettotire a 27MHz è molto potente ed opera a distanza ravvicinata con il ricevitore.

27*6=162Mhz è proprio una armonica, ma essendo la sesta penso che con una distanza maggiore il problema si risolva.

Piuttosto che realizzare un filtro pigreco ad hoc, potresti semplicemente verificare se allontanando i dispositivi il problema persiste.

ritratto di volareveloce
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
1 anno 17 settimane fa
Utente dal: 16/10/2010
Messaggi: 6
segnale radio

Ciao Emanuele,
grazie per la risposta ma comunque non posso allontanarmi di più anche perchè i modellini li provo in un mio locale che è di ben 120mc e forse più.
I radiocomandi hanno una portata di 200mt circa e non posso prenderne di meno potenti altrimenti rischierei di perdere il controllo del modellino distruggendolo.
La mia idea sarebbe quella di poter creare qualcosa che possa fermare per qualche minuto quella radio, diciamo giusto il tempo per provare il modellino, per poi lasciarla libera nuovamente.
Spero tanto che Tu o qualcuno di buoncuore possa trovarmi una soluzione affinchè io possa provare i miei modellini senza spostarmi svariati chilometri da casa.
Ciao

ritratto di volareveloce
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
1 anno 17 settimane fa
Utente dal: 16/10/2010
Messaggi: 6
x Emanuele

ciao Emanuele, ho visto che sei online, in merito al mio problema avresti qualche buona idea da darmi?

ritratto di Emanuele
Offline
Titolo: Moderator
Moderatore
Ultima visita:
2 ore 29 min fa
Utente dal: 28/07/2007
Messaggi: 1022
Utente PREMIUM
Interferenze radio

La soluzione non è semplice, anche perche bisognerebbe analizzare le frequenza in gioco con un analizzatore di spettro. Cosi è come andare alla cieca.... ma andiamo dai.

Allora:

1) non è possibile disattivare l'impianto?
2) non è possibile avvisare il centro operativo che per 2 ore non dare peso agli allarmi (in genere si fa durante i test dei sistemi di allarme)
3) individuare l'antenna dell'antifurto e smontarla? schermarla?
4) provare un radiocomando per modellini NON a 27MHz (tx-rx ovviamente)
5) provare a diminuire la potenza del radiocomando agendo sull'antenna tx, se fa 200 metri figurati a pochi metri che portante.

altre prove, tipo filtro preciso, si potrebbero fare solo con l'ausilio della strumentazione a datta (analizzatore di spettro)

Prova anche a cambiare il radiocomando, magari questo "spara" troppe armoniche fuori dai 27Mhz magari in un altro il filtro di uscita è piu efficace.

ritratto di volareveloce
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
1 anno 17 settimane fa
Utente dal: 16/10/2010
Messaggi: 6
analizzatore di spettro "molto costoso"

ok, cercherò di risponderti ad una ad una sperando di trovare la soluzione giusta.
1)l'impianto è disattivato e solo la radio che viene attivata dal mio radiocomando.
2)ho provato ad avvisare il centro di sicurezza ma mi hanno risposto dicendo che troppi segnali creavano interferenza e non arrivavano gli altri allarmi.
3)l'antenna e molto in alto ma non so come fare per schermarla bene.
4)mi tocca cambiare il radiocomando comprese le riceventi costo 250 per un discreto kit.
5)non so dove mettere le mani per diminuire la potenza.

riguardo all'analizzatore di spettro ti riferisci per caso al radiocomando chiamato spektrum perchè se è così quello costerebbe molto di più di 250 euro anche se, apparte tutto, è un ottimo kit ricevente che lavora su 2.4 GHZ

ritratto di volareveloce
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
1 anno 17 settimane fa
Utente dal: 16/10/2010
Messaggi: 6
cerco una soluzione

per chiunque abbia in mente un circuito o uno schema da assemblare e voglia aiutarmi a trovare una soluzione al problema può inviarmi anche una mail francomaterauno@libero.it
grazie a tutti per la collaborazione.

ritratto di francovecchi
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
1 anno 7 settimane fa
Utente dal: 13/07/2010
Messaggi: 9
Quanti trasmettitori da

Quanti trasmettitori da radiocomando usi?

se sono uno o pochi ti conviene filtrarli, probabilmente basta un filtro PI GRECO.
Si tratta sostanzialemnte di un filtro passbasso, che , se accordato, ti elimina efficacemente le armoniche, se non accordato direi che può funzionare ugualmente, con minore efficacia.
è formato da 2 condensatori e una bobinetta.
Non lo so calcolare, ma in giro per internet dovresti trovare abbondante matriale.

L'analizzatore di spettro è uno strumento che ti analizza lo spettro radio, ovvero ti fa vedere tutte le frequenze che escono dal tuo trasmettitore.
Spesso gli oscilloscopi digitali hanno questa funzione (FFT).

Un sistema per attenuare l'uscita è mettere ad esempio un carico fittizio (in pratica una resistenza ) al posto dell'antenna.
Ad esempio se metti un resistore (che dovrebbe essre non induttivo) al posto dell'antenna , di solito 50 ohm, vedrai che il segnale radio in uscita è minimo, ma un ricevitore ad alcuni metri lo prende, e non dovresti disturbare niente.
per ridurre l'effetto induttivo dei resistori, ouoi metterne in parallelo, esempio 4 resistenze da 220 ohm fanno 55 ohm , che potrebbe anche andare.
Naturalmente i collegamenti devono essere cortissimi.

Spero di essere stato utile
franco

ritratto di spoky99
Offline
Ultima visita:
2 anni 50 settimane fa
Utente dal: 01/02/2011
Messaggi: 1
gabbia di faraday

potresti creare una gabbia di faraday per schermare l'allarme radio
In linea teorica e non se chiudi un apparecchio in una scatola metallica (o rete con maglia inferiore alla lunghezza d'onda della radiofrequenza) e metti tutto a massa le onde radio non entrano nella scatola.
Potresti creare una scatola che metti e togli in modo da lasciare funzionante l'allarme quando serve.
Il problema potrebbe essere che la radiofrequenza che fa scattare l'allarme può arrivare non tramite l'antenna ma il circuito stampato dell'allarme o dai fili di collegamento/alimentazione.
La semplicità della soluzione ti permette di fare delle prove senza spendere cifre esorbitanti.

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 11 utenti e 57 visitatori collegati.

Ultimi Commenti