Home Forum Scrivi una domanda di elettronica Conv. DC-DC Forward ed il controllo di corrente!

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  sergiostyle89 2 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #58974

    Salve a tutti, mi chiamo Sergio ed è la prima volta che scrivo in questo interessantissimo forum, pur seguendo emcelettronica da almeno 2 anni. Sono uno studente di Ing. Elettronica alle prese con un famigerato progetto, un Forward con ingresso 50 V ed uscita 400 V. Può sembrare strano avere in uscita tutta questa tensione, specie in virtù dell'aggiunta successiva che mi è stata richiesta dal docente.. Una rete PID che dai 400v in ingresso fornisce i classici 12 volt in uscita. Si poteva benissimo fare dai 50 ai 12… A parte questo, il problema nasce nell'ultima specifica che devo sviluppare: lo sviluppo di un controllo di corrente in retroazione.

    La mia scelta è caduta su quello a frequenza di switching costante (che nel mio sistema è di 20 Khz). Ebbene, pur avendo trovato ottime dispense ed articoli sulla teoria del problema, non c'è un solo progetto chiaro dal quale poter attingere come esempio, anzi la maggior parte sono in controllo di tensione. So che la rete di Controllo di Corrente va realizzata utilizzando un sistema di 2 operazionali in serie collegati all'uscita del circuito, necessitando inoltre di un driver (di che tipo? Mosfet?) per comandare l'apertura/chiusura dello switch… Sapete suggerirmi uno schema d'esempio REALE (non a blocchi)? Qualche dritta? Ma soprattutto: l'uscita del circuito devo comunque considerarla come quella della rete PID da 12v… oppure devo prenderela dal nodo dove ottengo i 400 e poi ridurla con un partitore prima di mandarla in ingresso agli OP-AMP? Grazie mille a tutti coloro che potranno e vorranno aiutarmi, riporto lo schema principale del Forward+PID…

    http://uptiki.altervista.org/viewer.php?file=k2c3unm47d2wdn52rdj.png

    #71537

    Emanuele
    Keymaster

    Ciao Segio,
    benvenuto su Elettronica Open Source.

    Prima di tutto separerei il progetto in stadi definiti. Inizialmente per convertire i 50V in 400V avrai bisogno di un convertitore boost anche se 20KHz non sono molti per avere una buona efficienza.
    Inoltre che corrente devi sopportare?

    #71545

    Innanzitutto grazie mille della risposta :) La specifica che mi è stata data è di 2,5 A… Lo so, ho pensato anche io che la frequenza non andava bene, spesso ho riscontrato che dai 25 KHz in su si hanno prestazioni migliori… ma sono dettami del Docente.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.