Home Forum MICROCONTROLLORI Creare uno scanner con Arduino

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  s1m0n3t 3 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #58191

    konqueror
    Membro

    Salve a tutti.
    Non sono esperto di elettronica, ma vorrei sapere a grandi linee se è possibile costruire attraverso arduino, un dispositivo che prende in input un pezzo di carta e lo scannerizza.
    Brevemente vorrei realizzare uno scanner tramite arduino che si configura con il pc ed un programma associato.
    È possibile fare tutto ciò magari con l’ausilio di un sensore ottico?
    Grazie.

    #69575

    Emanuele
    Keymaster

    Tempo fa la National ha messo in produzione questo Scanner on a chip

    http://www.national.com/news/item/0,1735,338,00.html

    ti consiglio di partire da qui.

    Anche una ricerca online sui progetti arduino scanner, ma a me non ha molto soddisfatto quello che ho trovato, però vale la pena ritentare se sei proprio deciso con Arduino

    #69571

    maurotec
    Membro

    >Tempo fa la National ha messo in produzione questo Scanner on a chip<
    Molto tempo fà, quel chip ormai e da considerare obsoleto, principalmente per il fatto che è dotato di sola interfaccia parallela Centronics. Oggi l’interfaccia per le periferiche è la USB.

    Arduino non è in grado di svolgere la mole di dati necessaria per acquisire da scanner ne tanto meno può indirizzare memoria esterna necessaria per il buffer. Tuttavia si potrebbe anche pensare di usare LM9830 per le funzioni scanner e interfacciare arduino alla parallela, sfruttando la connessione di arduino per dialogare con il PC, ma questa è una soluzione che porta con sè troppi compromessi.

    Ciao.

    #69692

    s1m0n3t
    Membro

    In effetti non credo che tutti i dispositivi recenti abbiano un unico integrato (che sia un sensore di luce o un’interfaccia audio)…che si interfaccia direttamente con l’USB. Molti dispositivi hanno un’interfaccia parallela per forza di cose, oppure escono tramite connessione spi o i2c, poi i dati arrivano all’usb passando attraverso un microcontrollore o microprocessore, che si preoccuperà di gestire i dati in ingresso e in uscita. Sbaglio?
    In ogni caso anche secondo me per uno scanner con una discreta risoluzione occorre un buffer di adeguate dimensioni…non credo sia possibile gestire questo progetto con un Arduino.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.