Questo argomento contiene 5 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Giovanni Giomini Figliozzi 3 anni, 6 mesi fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #57476

    IpTv
    Membro

    Stiamo sviluppando un nuovo progetto di IPTV.(fin qui nulla di nuovo)
    Quello che pero’ dovra’ diversificare questo nuovo progetto, sarà
    il tipo di CONTENUTO e soprattutto il tipo di distribuzione.
    In commercio esisto già decoder IPTV, i quali pero’ nn fanno altro che
    ritrasmettere i canali gia esistenti su DDT e su Satellite.
    Il nostro progetto prevede alcuni punti nuovi e diversi dagli attuali :
    1) Contenuti di nicchia e a tema.
    2) Contenuti popolari (creati dall’utente).
    3) Decoder dedicato.
    Dovrei entrare in particolare per spiegare l’intero Businnes Plan, ma soni qui per chidervi aiuto per il decoder.
    Vorremmo creare un decoder IPTV che si preoccupi di decodificare solo il nostro segnale.
    Quindi chi acquisterà il nostro pacchetto nn vedra’ DDT e Satellite ma solo ed esclusivamente la nostra piattaforma.

    The Question:

    1)E’ possibile realizzare un decoder del genere?
    2)E’ possibile realizzarlo in dimensioni ridotte? (tipo decoder DDT scart)
    3) Presunti costi?
    4) altre alternative?
    Ringrazio pubblicamente emcelettronica per avermi risposto via mail e per avermi consigliato di postare il tutto nel forum.

    #68856

    ciao, c’è qualcosa che non mi è chiaro nella tua descrizione della situazione, hai detto che volete sviluppare un progetto di iptv, e hai detto che i progetti esistenti servono solo a ritrasmettere i canali esistenti su DDT (ti riferisci a digitale terrestre, giusto?) e satellite.
    Bene, io ho avuto modo di provare alice home tv per un mese, e quel poco che l’ho vista, mi è sembrato che i contenuti presenti non fossero gli stessi della televisione tradizionale. Non mi è chiara la tua preoccupazione, se consideri che il flusso video che dovrai trasmettere sarà via trasmesso tramite dei server per internet, capisci che questo sistema è del tutto svincolato da quello che c’è in onda sul digitale terrestre o sul satellite. IPTV, come dice proprio il nome è un servizio che prevede la trasmissione di contenuti on demand oppure in broadcast. On demand vuol dire che l’utente vuole vedere ad esempio un film, lo seleziona in un menù, e i server del gestore provvedono a fornirglielo. Se la banda della connessione è sufficiente, è possibile vedere il film senza ulteriori attese, altrimenti è necessario creare un buffer. Quindi se il software installato sul decoder è fatto ad hoc, stai pure sicuro che l’utente vedrà solo i tuoi programmi. Per i contenuti creati dall’utente, non c’è problema per quanto riguarda la visualizzazione, mentre per la creazione la vedo difficile tramite un decoder.
    ora rispondo alle domande:
    1) Si, si può realizzare, sono anche in molti gestori e provider a farlo. Come dicevo la telecom mi ha fatto provare alice home tv e ho avuto modo di mettere le mani sull’hardware. Si tratta di sistemi con delle cpu in genere di tipo ARM, le schede che ho visto sono abbastanza semplici. Il firmware è in genere basato su linux. Ho avuto modo di collegarmi tramite telnet al decoder in questione.
    2) Si e no… dipende da come uno approccia il problema, infatti se si tratta di iptv, come minimo deve esserci anche una presa RJ45 per la connessione di rete, e i connettori sono un pò ingombranti, poi mettici che comunque deve essere abbastanza leggero per poter restare attaccato alla televisione, e a conti fatti probabilmente conviene realizzare una scatoletta apparte…
    3) costi non te li so proprio dire
    4) boh, come idea di principio sembra buona, comunque considererei anche di realizzare un portale accessibile tramite computer.

    Per quanto riguarda il rendere l’accesso disponibile solo ai tuoi utenti, beh, si può fare trasmettendo i filmati e i contenuti che dovete rendere privati solo dopo aver effettuato un accesso tramite password, oppure con una smart card, come si fa di solito (altro motivo per il quale potrebbe essere opportuna una scatoletta separata)
    Per il fatto di vedere solo ed esclusivamente la vostra piattaforma, posso dirvi che in un approccio semplificato è necessario solo configurare una interfaccia adatta, che non permetta l’accesso a contenuti di terze parti. Sul decoder che mi è passato per le mani, con un firmware che imponeva questi limiti, ho installato un altro firmware. non ho potuto vedere niente lo stesso perchè non era pienamente compatibile con l’hardware presente, però si avviava e qualche schermata era raggiungibile, quindi non puoi avere il controllo totale sull’hardware che magari vuoi dare in comodato d’uso…
    Facci sapere come si evolve la storia! :) che tipo di programmi avete intenzione di trasmettere?

    #68857

    IpTv
    Membro

    La piattaforma partira’ naturalmente da un portale dove sara’ possibile usufruire dei contenuti anche tramite web.

    Per quanto riguarda l’accesso ai contenuti non abbiamo ben chiaro se usare un normale
    “LOGIN” o se optare per “SMART Card”.Credo che comunque alla fine saremo costretti al “login” per il portale e l’uso della smart card per il decoder……vedremo.

    Per:”canali ritrasmessi da ddt e satellite ” intendevo dire che, come per l’ultimo nato di casa mediaset, col loro decoder puoi vedere DDT in chiaro, PPV, e il classico ONDEMAND.
    Noi invece dalla nostra “scatoletta vogliamo fruire solo IPTV.
    Per quanto riguarda la programmazione il nostro orientamento (per ora) è:

    1) Streaming Live (stiamo buttando su carta un paio di programmi Live settimanali, dove lutente avrà a disposizione un interattività a 360° e potrà interagire live col presentatore, con gli ospiti, lo spettatore sara’ parte integrante del programma stesso)

    2) Canali Ondemand Tematici (caccia, pesca, finanza, elettronica, informatica ecccccccc)

    3) Per canali popolari o contenuti popolari si intende:
    contenuti video,audio,montaggi,etc etc realizzati direttamente dall’utente.

    4) stiamo valutando l’acquisto di diritti per i film.

    5) stiamo contattando registi di cortometraggi per un canale dedicato.

    Questi sono solo alcuni progetti che stiamo cercando di concretizzare, comunque come punto di forza e innovazione,abbiamo intenzione di puntare sul Live con il coinvolgimento dello spettatore 360°.

    Siamo comunque aperti a qualsiasi idea.

    La cosa più importante però è riuscire a capire come arrivare allo spettatore finale.
    Per rendere la piattaforma veramente innovativa dobbiamo arrivarci dal televisore visto che il web è pieno di pseudo Web TV.

    Quindi come primo passo dobbiamo capire come relizzare la scatoletta, e solo dopo possiamo cominciare a realizzare contenuti e a testare la piattaforma.

    che ne pensi?

    #68858

    certo, hai ragione, però in genere se uno è davvero sicuro di procedere deve per forza fare un investimento iniziale… in ogni caso non mi sembra possibile gestire una televisione da soli. nel tuo caso sarebbe opportuna anche l’assunzione di qualche esperto di programmazione embedded… Comunque, come dicevo, per realizzare la scatoletta, con le funzioni che dici tu vanno usati orientativamente questi componenti: cpu (in genere ARM), memoria ram, memoria flash o eeprom per il firmware, circuito di decodifica dei contenuti, circuto di interfaccia per la rete, circuiti di interfaccia per l’uscita analogica (scart) o digitale (hdmi), gestore per la memoria della smart card, circuiti elettrici per l’alimentazione. In questo momento posso dirti solo che se vuoi cominciare velocemente, o sai già come far funzionare questa roba, o assumi qualcuno che lo faccia per te. In questo momento più di così non saprei dirti… (anche perchè devo uscire e se sto un altro pò mi si fa tardi).

    #68859

    IpTv
    Membro

    Mai nella mia testa il pensiero di poter gestire il tutto da solo….
    Per quanto riguarda le produzioni Video gia’ ho trovato chie è disposto a produrre dei programmi io devo occuparmi di mettere insieme i pezzi e costruire un solido puzle.
    Il problema nasce dal momento in cui non riesco a trovare chi sia disposto a costruirmi la scatoletta o aiutarmi a farlo.
    Alcune ditte hanno impegni per tutto il 2011, altre non credono che tutto ciò abbia un futuro, addirittura ho trovato una ditta veneta chi è disposta a realizzarmi una “scatoletta” ma come quantitativo minimo mi impone 10.000 pezzi.
    quindi ho iniziato a cercare in tutta la rete nei vari forum di elettronica e informatica
    ho acquistato delle schede madri mini itx, ma con le dimensioni ancora non ci siamo e cmq trovo problemi con le schede video, una delle schede ha l’uscita svideo, ma cmq non so’ come implementare la smart card etcc….
    Pensa che proprio stamattina ho stipulato un accordo preventivo per poter offrire Film in hd ondemand a € 2,50 l’uno….quindi nn vi serve più neanche la scheda Blokbuster :-)
    ma rimane un dilemma……..la scatoletta?
    cmq Grazie Davvero per l’interessamento !!!

    #68863

    non sono esperto di mercati ed economia, ma probabilmente 10mila pezzi non sono una cosa esagerata… Prova a farti il conto di quanti clienti hai bisogno di avere per poter andare avanti, se sono più di 10mila, allora ti cambia poco. Comunque 2,50€ l’uno sembra un buon prezzo per i film on demand. Per la scatoletta, oltre che dirti di provare a cercare ancora, non posso fare, dovrei mettermi a cercare io per te, ma non mi pare proprio il caso

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.