Home
Accesso / Registrazione
 di 

Fari a led per jeep elettrica

12 risposte [Ultimo post]
ritratto di messina106
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
1 anno 22 settimane fa
Utente dal: 08/02/2012
Messaggi: 7

Salve ,mi servirebbe un pò di aiuto per la mia idea...vi spiego :mio figlio ha una di quelle auto elettriche e volevo, sia per necessità che per sfizio ,realizzargli le luci anteriori e posteriori con dei power led.Mi sono un pò aggiornato su questi led e tutti consigliano di utilizzare dei circuiti per alimentarli a corrente costante, sia per ottimizzarne l'efficienza che la durata .Premettendo che per i fari anteriori ho preso dei led da 10w con tensione 10-12V e corrente 1000mA e per quelli posteriori da 1W 1,8-2,4V e 300mA , girando in lungo e in largo ho trovato questo schema per quelli da 1W http://www.webalice.it/crapellavittorio/index.html , ma per quelli da 10W proprio nulla o magari qualcosa che poi bisognerebbe modificare per adattarlo alle mie esigenze ma che io non ho idea di come fare...
qualcuno può darmi qualche consiglio o eventuale link , magari sfuggitomi , di schema elettrico adatto al mio progetto?
grazie

ritratto di Emanuele
Offline
Titolo: Moderator
Moderatore
Ultima visita:
6 ore 40 min fa
Utente dal: 28/07/2007
Messaggi: 1022
Utente PREMIUM
Led 10W

Sicuramente Vittorio ti risponderà in merito,
nel frattempo ti suggerisco di dare un'occhiata qui
http://it.emcelettronica.com/driver-led-ad-alta-potenza-fai-da-te-con-lm317
abbiamo parlato proprio dei led da 10W.

Che fonte di alimentazione hai?

ritratto di messina106
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
1 anno 22 settimane fa
Utente dal: 08/02/2012
Messaggi: 7
Fari a led per jeep elettrica

si , scusa hai ragione ....vorrei alimentare con batterie al piombo da 12V 7ah ( ho già come ricaricarle) fornendo 12 o 24V secondo le necessità e consigli per migliorare al massimo anche la durata.
per la discussione che mi hai postato l'avevo già letta ma non con gli ultimi commenti!
ma sconsigliate l'uso del LM317 o sbaglio?

ritratto di Vittorio Crapella
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
27 settimane 1 giorno fa
Utente dal: 21/09/2011
Messaggi: 281
LED per auto elettrica

Credo ti riferivi allo schema in ultima pagina qui
http://digilander.libero.it/i2viu/led.html
e sicuramente per quelli da 1W va bene
Secondo me però per i posteriori sinceramente se usavi led ad alta luminosità con una R in serie da 680 Ohm erano più che suffcienti come luce..
Per i 10W mi sembrano pure esagerati ma in ogni caso visto che vanno a 12V
basta a mio avviso mettergli in serie un diodo P600 e una R da 2W - 1 Ohm tanto per non sollecitarli troppo

ritratto di messina106
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
1 anno 22 settimane fa
Utente dal: 08/02/2012
Messaggi: 7
fari per auto elettrica

salve, intanto volevo ringraziarla per aver dedicato del tempo alla mia richiesta di aiuto , poi dopo aver premesso che, si ho un po di basi per aver fatto l'industrale ma alla fine non avendo praticato piu del dovuto magari, non intuisco tutto.....ed allora le chiedo per i led da 1W mi consiglia lo schema con LT1074??e poi per quelli da 10W la corrente che attraverserà il diodo sarà variabile a seconda della tensione della batteria? se è così la luminosità del diodo sarà direttamente propozionale alla tensione della batteria?il diodo serve solo come protezione da inversioni di polarità o ha una funzione ben specifica?
Si magari con i 10W ho esagerato ma vorrei veramente che facessero della luce proiettata a terra durante la marcia, e poi li ho trovati ad un prezzo accessibilissimo .
grazie ancora a tutti ,compreso Emanuele che mi ha dato il benvenuto commentando per primo la mia richiesta.

ritratto di Vittorio Crapella
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
27 settimane 1 giorno fa
Utente dal: 21/09/2011
Messaggi: 281
Potrebbe andare bene LT1074

Allora sì potrebbe andare bene quello con LT1074 ma stavo valutando che si potrebbe anche non complicarsi la vita e usare la tecnica della semplice R in serie
con una R da 100 Ohm 3 o più Watt e anche se la batteria varia da 14V (massima carica) a 11V (quasi scarica) avresti una variazione di corrente massima del 20% quasi impercettibile ai fini della luce del led.

Per il diodo messo in serie a quelli da 10W un motivo si è anche quello della polarità
ed anche quello di diminuire di circa 0,8V che sommati agli 1V circa sulla R da 1 Ohm fanno 1,8V in meno rispetto alla batteria .. se a batteria scarica di circa 11V ti pare che questi fanno ancora una buona luce puoi anche o mettere due diodi in serie o due R da 1 Ohm (meglio rimanere sotto il limite massimo di corrente)

ritratto di messina106
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
1 anno 22 settimane fa
Utente dal: 08/02/2012
Messaggi: 7
led 10W auto elettrica

ho provato i led da 10W come consigliato , diodo e resistenza( trovata da 1,2ohm 5W ) in serie ,risultati: carica batt.12,5V ,su diodo 0.8V - su R 1,8V - su led 9,7V e 1,28A, a led acceso la batt scende a 12,27V. mi consiglia di apportare qualche modifica per contenere la corrente a circa 1A per non sforzare i led o lavorare cosi non gli comporta nulla ? ce anche il fatto che il led riscalda tantissimo ,senza dissipatore non regge non piu di 30 sec. poi l'ho appoggiato su un pezzo di alluminio riuscendo a fare le misure ma col tempo la temperatura ( non l'ho misurata ) arriva alle stelle , secondo voi un dissipatore di un processore da pc è più che sufficente ?
grazie

ritratto di Vittorio Crapella
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
27 settimane 1 giorno fa
Utente dal: 21/09/2011
Messaggi: 281
PWM

Per il calore è un classico dei led di potenza ci vuole una aletta tanto quanto basta per avere temperature di 45/55°C

Per l'alimentazione ti consiglio il circuito PWM qui sotto raffigurato, è un metodo valido, sicuramente ti permette di regolare la luminosità a piacere e la corrente non potrà mai superare 1A.

Altrimenti con il metodo di prima aumenti la resistenza serie quanto basta per scendere sotto 1A di corrente.
Se la limitazione di corrente dovesse essere eccessiva la 0,68 portarla a 0,47 Ohm

ritratto di messina106
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
1 anno 22 settimane fa
Utente dal: 08/02/2012
Messaggi: 7
fari a led 10W

grazie , appena riesco a provare vi farò sapere i risultati.
grazie ancora per il tempo e l'impegno dedicatomi..

ritratto di messina106
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
1 anno 22 settimane fa
Utente dal: 08/02/2012
Messaggi: 7
pwm

eccomi qua , pultroppo a messina non si trova tanto come componentistica , come BC ho trovato il 547 e come IRF il 520 ,dalle caratteristiche non sembra cambiare molto ( certo visto da uno come me ) quindi ho voluto provare lo stesso e funziona.l'unica cosa e che sia IRF che la resistenza da 0,68 ( che ho trovato da 5W ) riscaldano da non poterci lasciare il dito sopra. Per il led la corrente max arriva a 750 mA.Ora mi chiedevo il surriscaldarsi dei componenti è normale e mi basta solo alettare l'IRF o è per una diversità di caratteristiche e quindi devo montare quelli da schema?
grazie

ritratto di Vittorio Crapella
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
27 settimane 1 giorno fa
Utente dal: 21/09/2011
Messaggi: 281
IRF520

Per il mosfet sicuramente va alettato con un dissipatore...
Apparentemente sono identici come contenitore ma la loro resistenza Ron (minima resistenza quando il mosfet è in conduzione massima ) cambia di parecchio quasi dieci volte maggiore quella del 520 pertanto scalda anche molto di più che non il 540
meglio ancora sarebbe o un IRFZ44 o 48.

L'importante è che regolando P1 si possa dosare a piacere la luminosità e tenere la corrente al valore minimo senza sollecitare troppo il led e limitando inoltre il consumo.

Dimmi se con il P1 riesci ad abbassare la luminosità a piacere

ritratto di messina106
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
1 anno 22 settimane fa
Utente dal: 08/02/2012
Messaggi: 7
IRF520

buongiorno , con P1 si! posso regolare la luminosità ,addirittura arriva ad un punto tale che il led lo si puo guardare senza avere fastidio agli occhi .tenere la corrente al valore minimo cosa intendi?perche io ho provato con una batteria carica a 12,5V a luminosità massima e la caduta di tensione sul led era circa 10V con una corrente di 750 mA.Per l' IRF allora mi consigli di sostituirlo con lo Z44 o48 e di alettarlo?

ritratto di Vittorio Crapella
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
27 settimane 1 giorno fa
Utente dal: 21/09/2011
Messaggi: 281
LED 10W PWM

Ok allora regola bene ..
per corrente minima intendevo regolare P1 affinche la luce sia buona ma nel contempo una corrente non eccessiva così da scaldae meno sia il led che il mosfet poi sicuramente anche senza cambiarlo il mosfet prova ad alettarlo e se si può tenere con le dita ok puoi lasciare quello..

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 2 utenti e 44 visitatori collegati.

Ultimi Commenti