Home Forum ELETTRONICA GENERALE Filtri EMC

Questo argomento contiene 4 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Emanuele 4 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #56649

    daxterix
    Membro

    Nelle varie fasi di progettazione dei circuiti elettronici per la generazione di alta tensione devo inserire il filtro EMC sulla linea di alimentazione. Successivamente nelle fasi di verifica per la marcatura CE questo viene poi tarato come scelta dei valori con conseguenti costi causa interruzione e ripresa delle prove e tempi morti. La mia questione è la seguente < C'è un modo per calcolare a priori questi filtri? >

    #68185

    Emanuele
    Keymaster

    Se ti riferisci ai filtri di ingresso, cioè tra l’alimentazione di rete ed il dispositivo, che in genere servono ad attenuare le emissioni condotte, ti consiglio di fare delle prove con filtri a doppio stadio presenti in commercio.

    Per calcolare i valori si dovrebbero applicare le formule dei filtri per tagliare alla frequenza di lavoro del dispositivo e relative armoniche. In genere la seconda armonica da molti problemi.

    #68197

    daxterix
    Membro

    Grazie Emanuele, mi riferivo proprio ai filtri d’ingresso, allora devo fare come sempre.

    Avrei ora un’altra questione, nel caso in cui una mia scheda venisse alimentata in corrente continua tramite un alimentatore made in Cina, come mi devo comportare con i filtri per le emissioni condotte?
    La domanda sarà banale, ma avendo sin’ora progettato schede con alimentazione solo da rete, dove io fornivo anche il filtro EMC, ora sto progettando una scheda che può essere alimentata sia da rete tramite un alimentatore non fornito da me che a batteria per uso automotive.

    #68199

    Emanuele
    Keymaster

    Spesso gli alimentatori cinesi hanno il marchio CE, ma qui in europa non è valido… è un CE = China Export.

    Quindi basta semplicemente certificare il prodotto, ovviamente testandolo in laboratorio. Se poi non sei tu (produttore) ad utilizzarlo, ma il cliente finale, allora il problema è di chi glielo ha venduto.

    Se tu progetti la scheda, sei responsabile della scheda, non dei possibili alimentatori che la alimenteranno…. a meno che non vendi anche l’alimentatore.

    #68198

    daxterix
    Membro

    Daniele Stefani
    Ok, come pensavo.

    Grazie 1000.

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.