Home Forum Scrivi una domanda di elettronica HELP. BATTERIA 6 O 12 VOLT?

Questo argomento contiene 12 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  IvanScordato 11 mesi, 2 settimane fa.

Stai vedendo 13 articoli - dal 1 a 13 (di 13 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #60029

    KAAFER
    Membro

    slave a tutti.
    ho uno strumento di misura elettronico (fonometro) collegato ad una batteria esterna da 6 volt poi uso diversi A a seconda della durata.

    sul manuale leggo lo schema per le stazioni di monitoraggio e vedo che vengono collegate allo strumento batterie da 12 v 17 A.

    ora non capisco come faccia a funzionare con la batteria da 6 V… e se il suo funzionamento sia compromesso (nel senso che va a misurare con meno efficacia del normale)… per contro non vorrei che lo schema fosse sbagliato e bruciarlo usando una batteria da 12 V…

    si vede che non sono un esperto….
    grazie!!!

    #74173

    Marven
    Membro

    Ciao
    i fonometri che conosco io utilizzano una piccola batteria da 9 volt,
    parlo dei fonometri che di solito si usano nei centri di revisione auto.
    Magari se posti una foto del tuo capiremo meglio di che si tratta

    Ciao
    Mario

    #74174

    KAAFER
    Membro

    Grazie mille.
    non ho foto sul momento…comunque metto il link:

    http://www.larsondavis.com/Model831.aspx

    funziona anche con 4 batterie stilo da 1,5 V
    per questo ho preso la batteria da 6…

    c’è anche la possibilità di collegarlo alla rete tramite alimentatore 220 con uscita usb.

    grazie
    Antonio

    #74175

    KAAFER
    Membro

    oppure qui..

    http://www.larsondavis.com/Manuals_DataSheets_Brochures/I831.01(K)%20Model%20831%20Manual.pdf

    da pag 2-4 a pag 2-11. sono descritti i vari modi per alimentarlo attraverso le varie uscite e accessori vari.

    #74182

    Marven
    Membro

    Ciao kaafer
    Guardando lo schema di sistema, sembrerebbe che ci sia un doppio ingresso di alimentazione, uno per l’adattatore AC o USB e uno per la batteria da 12V e Environment Kit.
    Se è così è possibile che all’interno vi sia un regolatore di tensione che abbassa i 12V della batteria a 6V.
    Però francamente, non mi sento di consigliarti l’uso dei 12V non conoscendo quel modello di fonometro.
    Sicuramente il funzionamento non è per niente compromesso visto che la sua funzione principale è quella di essere utilizzato con le batterie interne.
    Secondo me anche con la batteria da 12V lui continuerà a funzionare a 6V.
    Potresti provare se qualche centro revisioni auto dalle tue parti utilizza quel modello di fonometro e ottenere qualche info…
    Ciao
    Mario

    #74183

    IvanScordato
    Partecipante

    Ciao KAAFER!
    visto che può essere alimentato a 5 volts tramite una porta USB sicuramente l’alimentazione principale sarà a 5V.
    Neanche io conosco il fonometro in questione dato che non ho la necessita di utilizzarne uno.
    come ha già detto Marven, è sicuro che all’interno del dispositivo è presente almeno uno stabilizzatore di tensione.
    Non sò se ne hai mai sentito parlare, ma sono dei circuiti integrati che hanno appunto come dice il nome stesso, di stabilizzare la tensione in ingresso.
    Infatti basterà “mandare” nel giusto terminale dell’integrato una tensione (bisogna sempre consultare il datasheet dell’integrato per vedere fino a quanta corrente e fino a che voltaggio supporta) in maniera tale che su un altro terminale “esca” la tensione stabilizzata che servirà ad alimentare il circuito.
    Per farti un idea ho trovato questo link nel quale sono presenti anche delle immagini.

    http://rosafante.altervista.org/regolatori-di-tensione-lm7805-da-12-a-5v/

    Spero di esserti stato utile,
    Ivan

    #74184

    KAAFER
    Membro

    Grazie mille per le info. Purtroppo è un apparecchio abbastanza costoso e non ha nulla che fare con i rilevatori per auto…
    Quindi potrei ovviare al problema acquistando una batteria da 6 volt con maggiori A/h per una durata maggiore.

    Non credo vi siano differenze particolari in termini di prestazioni o durata tra i due differenti voltaggi…
    Tuttavia dovendo costruire una stazioncina per monitoraggi di 5, 6 giorni avrei bisogno, oltre alla batteria e se le condizioni lo permettono, avere anche la possibilità di alimentare il fonometro dalla rete e in caso di black out che La stessa batteria faccia da tampone… e non so se questo sia possibile con una batteria da 6 volt…
    O se comporti costi più alti..
    Grazie mille!

    #74185

    IvanScordato
    Partecipante

    Si è possibile.
    Semplicemente utilizzando una batteria (o più batterie) al piombo collegata in parallelo all’alimentatore

    #74186

    KAAFER
    Membro

    Ottimo!

    ultima cortesia…riuscireste a farmi uno schema in modo da portarlo all’elettricista?

    dovrei anche inserire una striscia a led con interruttore per l’illuminazione interna del contenitore.

    grazie mille e scusate il disturbo.

    #74199

    IvanScordato
    Partecipante

    Nessun problema, abbi solo un pò di pazienza e lo avrai presto :)

    #74237

    KAAFER
    Membro

    grazie.
    allora aspetto.

    #74359

    IvanScordato
    Partecipante

    Buona sera,
    Eccomi quì, come promesso.
    Allora… ho guardato con più attenzione il manuale del fonometro, e principalmente è possibile alimentare il dispositivo tramite:
    • Batterie stilo
    • Alimentazione esterna
    Come ti ho spiegato ciò è possibile perchè è sicuro che all’interno del dispositivo è presente almeno uno stabilizzatore di tensione.

    Inoltre un altro modo per alimentare il dispositivo è tramite il connettore I/O tramite il quale il fonometro può essere alimentato tramite una batteria da 12V.
    Questa è la migliore soluzione in quanto non hai bisogno di aggiungere uno stabilizzatore da 6v a 5v (per alimentare il fonometro tramite porta USB).
    Il manuale ne parla esattamente alla pagina 444 (http://www.larsondavis.com/Manuals_DataSheets_Brochures/I831.01%28K%29%20Model%20831%20Manual.pdf).

    #74360

    IvanScordato
    Partecipante

    Quindi, in base a quanto consumerà il fonometro, dovrai calcolarti di quanti A dovrai scegliere la batteria.
    Così facendo, nel caso vuoi utilizzare la batteria solo come appoggio (nel caso in cui avvenga un blackout) o comunque sia se ne hai la possibilità , puoi utilizzare direttamente la batteria da 12V come batteria tampone.
    Quello che dovrai fare è collegare 12v alla batteria in parallelo.

    Riguardo alla tua richiesta:
    “dovrei anche inserire una striscia a led con interruttore per l’illuminazione interna del contenitore.”

    Posso dirti che puoi sfruttare direttamente i 12v, ma sappi che aumentano i consumi di corrente e che la batteria durerà di meno.
    Quello che dovrai fare è:
    – collegare il filo negativo (-) della strip led al negativo (-) della batteria;
    – collegare il filo positivo (+) della strip led al primo morsetto di un interruttore (puoi utilizzarne uno come quello delle luci di casa) ed il positivo della batteria (+) all’altro morsetto dell’interruttore.

    Spero di esserti stato utile,
    Ivan

Stai vedendo 13 articoli - dal 1 a 13 (di 13 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.