Home
Accesso / Registrazione
 di 

impianto elettrico auto

13 risposte [Ultimo post]
ritratto di aquilante
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
2 anni 28 settimane fa
Utente dal: 24/01/2012
Messaggi: 8

devo costruire da zero l'impianto elettrico di un'auto in via di sistemazione.

posto che non so nulla di elettronica e dovrei farmi aiutare da qualcuno, mi piacerebbe usare delle schede tipo Arduino per fare un impianto così concepito:

1) scheda centrale di acquisizione delle posizioni dei vari interruttori (frecce, fari, tergi etc) posizionata nel cruscotto
2) questa scheda centrale sarebbe collegata digitalmente a due schede periferiche (una anteriore e una posteriore) in grado di inviare segnali on-off ai vari relais
3) in questo modo eviterei le solite matasse di cavi che vanno e vengono dal cruscotto.
avrei cioè un cavo verso il semi-impianto posteriore e uno verso il semi-impianto anteriore.
4) i cablaggi di potenza avverranno "in locale"

è fattibile tutto questo con sistemi a basso costo tipo Arduino?
nel modo dell'elettronica industriale dovrebbe esistere qualcosa del genere...

grazie

ritratto di Vittorio Crapella
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
1 settimana 5 giorni fa
Utente dal: 21/09/2011
Messaggi: 281
Tutto è possibile

Tutto è possibile il problema è farlo..
se uno sa arrangirsi allora ok ma se deve aspettare che qualcuno risolva il problema con Arduino, credo che l'auto rimanga senza impianto per molto tempo..

Ma c'è una cosa forse più importante da valutare se l'auto poi deve circolare per le normali strade, e cioè ai fini delle omologazioni sarà a posto e in caso d incidenti
l'assicurazione risponderà ?

ritratto di aquilante
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
2 anni 28 settimane fa
Utente dal: 24/01/2012
Messaggi: 8
Certamente occorre

Certamente occorre dell'impegno diretto.
Diciamo che un supporto esterno si renderebbe necessario in quanto neofita in materia.

Ho già in programma di stendere un impianto tradizionale su di un tabellone in garage per cui farlo in un modo piuttosto che in un altro non fa grande differenza.

Quello che mi premeva sapere è se si tratta di un compito di grande complessità oppure se è fattibile senza particolari problemi.
Immagino che trovato il sistema base (interruttore>comando>trasmissione>ricezione>comando) si tratti poi di duplicarlo per tutti i comandi necessari adattando e testando il tutto.

L'auto probabilmente verrà omologata come "esemplare unico"

ritratto di Emanuele
Offline
Titolo: Moderator
Moderatore
Ultima visita:
8 ore 26 min fa
Utente dal: 28/07/2007
Messaggi: 1022
Utente PREMIUM
Arduino in Automotive

Ciao Aquilante,
premetto che pur consapevole della 'forza' di Arduino (è presente anche in progetti spaziali) il mio parere sullo sviluppare applicazioni particolari con Arduino, è piuttosto negativo. Non per l'hardware (ovviamente) ma per l'approccio software ai vari problemi che possono insorgere.

Perdonami se sono diretto, ma già il fatto che una persona, a digiuno di elettronica, possa progettare un sistema di controllo automotive (e con Arduino questo è possibile)
mi lascia piu preoccupato che perplesso.

Mi sono espresso in merito già tempo fa:
http://it.emcelettronica.com/arduino-ha-vinto-cerchiamo-di-non-perdere-noi-ora

Comunque con questo non voglio dirti di no :)
anzi che il tuo ragionamento 'fila' e che sarò felice di aiutarti considerandolo un progetto educational, rimandando agli organi preposti le dovute certificazioni (nel campo automotive tutt'altro che semplici).

ritratto di aquilante
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
2 anni 28 settimane fa
Utente dal: 24/01/2012
Messaggi: 8
grazie Emanuele per la

grazie Emanuele per la risposta molto concreta.

conosco almeno un paio di persone tutt'altro che a digiuno di elettronica (professionisti intendo) ai quali potrei sottoporre il problema e chiedere assistenza per la realizzazione del sistema.

Quando sarà il momento di progettare l'impianto sicuramente mi serviranno delle dritte per impostare correttamente questo progetto educational.

;)

ritratto di Emanuele
Offline
Titolo: Moderator
Moderatore
Ultima visita:
8 ore 26 min fa
Utente dal: 28/07/2007
Messaggi: 1022
Utente PREMIUM
OK

OK,
fermo restando quanto detto prima, Arduino è un ottima piattaforma per imparare i "meccanismi" del microcontrollore dove metterei come prima fase l'ambiente di sviluppo.

ritratto di aquilante
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
2 anni 28 settimane fa
Utente dal: 24/01/2012
Messaggi: 8
eventualmente sai di prodotti

eventualmente sai di prodotti con queste finalità già utilizzati in ambito automotive o industriale (macchine utensili & C)?

ritratto di Emanuele
Offline
Titolo: Moderator
Moderatore
Ultima visita:
8 ore 26 min fa
Utente dal: 28/07/2007
Messaggi: 1022
Utente PREMIUM
Cosa intendi?

Cosa intendi per "prodotti con queste finalità"? Ti stai riferendo ad Arduino?

ritratto di aquilante
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
2 anni 28 settimane fa
Utente dal: 24/01/2012
Messaggi: 8
prodotti

intendo sistemi di multiplexing (ho studiato...) per il mondo dell'industria.

cercando ho trovato dei prodotti di un'azienda che produce componentistica per trattori che fanno esattamente quello che mi servirebbe ma a 700euro a nodo si va fuori budget in partenza.

L'idea di utilizzare un sistema low cost ma dalle alte capacità mi pare interessante.
mi fanno pensare però le perplessità che hai sul SW.
cosa può succedere? l'HW può bloccarsi?

ritratto di Emanuele
Offline
Titolo: Moderator
Moderatore
Ultima visita:
8 ore 26 min fa
Utente dal: 28/07/2007
Messaggi: 1022
Utente PREMIUM
Automotive Vs Industrial

Anche se simili, poi, nella realtà sono due mondi diversi!

Approfondire, cosi in generale, è abbastanza complicato e lungo....

Dai un'occhiata a questi articoli, per farti un'idea del settore automotive (a livello di progettazione)

http://it.emcelettronica.com/diagnostica-automotive-con-amplificatori-class-d-max13300-max...

http://it.emcelettronica.com/radar-automotive-di-freescale-abilita-sicurezza-attiva

http://it.emcelettronica.com/il-protocollo-flexray-i-sistemi-x-wire-diventano-realt%C3%A0

http://it.emcelettronica.com/s08sc4-da-freescale-microcontrollore-8bit-applicazioni-automo...

http://it.emcelettronica.com/la-casa-di-progettazione-russa-milandr-assume-la-licenza-del-...

http://it.emcelettronica.com/max16910-regolatore-lineare-automotive

http://it.emcelettronica.com/max16903-nuovo-automotive-converter-da-maxim

http://it.emcelettronica.com/s12magniv-famiglia-di-microcontrollori-segnali-misti-impieghi...

http://it.emcelettronica.com/freescale-aumenta-sicurezza-automobilistica-con-sensori-lairb...

http://it.emcelettronica.com/usare-lin-come-pulsantiera-porte-auto

http://it.emcelettronica.com/lvds-eliminare-ricorso-alla-comunicazione-lin-o-can-nei-siste...

http://it.emcelettronica.com/scanner-obd-ii-con-freescale-silicon

http://it.emcelettronica.com/le-interferenze-elettromagnetiche-nei-circuiti-elettronici-de...

http://it.emcelettronica.com/le-interferenze-elettromagnetiche-nei-circuiti-elettronici-de...

http://it.emcelettronica.com/le-interferenze-elettromagnetiche-nei-circuiti-elettronici-de...

http://it.emcelettronica.com/le-interferenze-elettromagnetiche-nei-circuiti-elettronici-de...

Direi che per una panoramica iniziale dovrebbe bastare :)

ritratto di aquilante
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
2 anni 28 settimane fa
Utente dal: 24/01/2012
Messaggi: 8
grazie

mi cimento... :)

ritratto di aquilante
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
2 anni 28 settimane fa
Utente dal: 24/01/2012
Messaggi: 8
ambiente di sviluppo

vorrei iniziare a studiare il sistema per arrivare ad un prototipo iniziale.

poterste indicarmi quali ambienti di sviluppo andrebbero bene per questa applicazione?
con l'aiuto di un programmatore poi comincerò ad addentrarmi nel progetto.

obiettivo n. 1:
accendere una lampadina utilizzando un interruttore presente sul cruscotto.

----------------

in linea di massima il sistema potrebbe essere strutturato così?

1) Arduino centrale
2) 2 nodi periferici con un Arduino ciascuno
3) un qualche tipo di hardware che riceva i segnali on off dal nodo periferico e che comandi i relè delle varie utenze in locale

grazie

ritratto di aquilante
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
2 anni 28 settimane fa
Utente dal: 24/01/2012
Messaggi: 8
suggerimenti

ogni suggerimento sui componenti da utilizzare è estremamente gradito
:)

ritratto di Emanuele
Offline
Titolo: Moderator
Moderatore
Ultima visita:
8 ore 26 min fa
Utente dal: 28/07/2007
Messaggi: 1022
Utente PREMIUM
Ambiente di sviluppo Arduino

L'ambiente di sviluppo, se confermi l'utilizzo di Arduino, può essere questo:
http://it.emcelettronica.com/arduino-guida-allinstallazione

oppure potresti utilizzare AVRstudio (Atmel) utilizzando il micro a bordo di Arduino piuttosto che la scheda Arduino. In questo modo potrai debuggare e scrivere il codice sorgente in Assembler o C svincolandoti dalla piattaforma Arduino-Processing
(pur utilizzandone l'hardware)

Dovrai avere un debugger/programmatore del tipo JtagICE mkII.

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 1 utente e 36 visitatori collegati.

Utenti online

Ultimi Commenti