Home Forum Scrivi una domanda di elettronica Info su driver per led da 20 watt

Questo argomento contiene 7 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Marven 11 mesi, 1 settimana fa.

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #60124

    Salve a tutti ho acquistato dei led da 20 watt per costruire una plafoniera dedicata al mio acquario, ho già tutto pronto, ma non riesco a capire come devo alimentare i suddetti led, inoltre volevo capire se devono essere collegati in serie o in parallelo.
    Il venditore mi ha inviato un driver per ogni led, ma volevo sapere se è possibile alimentarli entrambi con un solo driver,magari acquistandone uno con caratteristiche diverse.
    Il driver che mi ha spedito è questo:

    http://imageshack.us/a/img801/1585/1uvj.jpg

    Mentre i led che devo alimentare sono questi :

    http://imageshack.us/a/img20/6586/f8g4.jpg

    http://imageshack.us/a/img855/8463/o83y.png

    Grazie a tutti.

    #74475

    Marven
    Membro

    Ciao
    Vorrei capire: hai acquistato dei led singoli? come nel secondo link o una striscia da 20 led? come scritto nel terzo link.
    Se sono singoli la vedo dura a saldarli senza una stazione di saldatura a IR.
    Di solito i led COB hanno un’alimentazione da 3,4 volt, quindi per alimentare 20 led abbiamo bisogno di un driver da almeno 34 volt con corrente doppia rispetto al led, perchè doppia: per montarne 20 su questa tensione dovremo saldarli in parallelo a due a due e tutti questi parallelo metterli in serie e avremo una corrente di carico raddoppiata. Quindi se un singolo led assorbe 600mA abbiamo bisogno di un alimentatore da 1200 mA.
    Il punto che non mi quadra è perchè ti ha mandato un driver per ogni led.
    Domani faccio una ricerca per avere maggiori info sul led specifico che hai indicato e potrò essere più preciso.
    a dopo
    Mario

    #74476

    Buonasera Mario e grazie per aver risposto, cercherò di fornirti quante più info possibili.
    Allora il Led che ho acquistato è un singolo Led da 20 watt è quello del link numero due,nel link numero tre trovi le caratteristiche di questo Led, mentre nel link numero uno trovi il driver che il venditore mi ha fornito insieme al Led.
    Lo stesso asserisce che per alimentare ogni Led ho bisogno di un singolo driver e che non mi è possibile alimentarne più di uno.
    Per la stazione saldante ne ho una abbastanza affidabile, visto che di tanto in tanto mi diverto con piccoli lavoretti, penso quindi di non aver problemi.
    Grazie ancora.

    #74477

    Marven
    Membro

    Ciao
    Oggi ho fatto una piccola ricerca, non sono riuscito a trovare il led in questione ma ho trovato le caratteristiche di Cob Led dai 6 ai 14 watt.
    In pratica sono dei led funzionanti con alte tensioni (alcuni fino a 240 volt), quindi significa che ogni driver che hai ricevuto può alimentare un solo led.
    Per quanto riguarda la saldatura, alcuni si possono saldare con stazioni ad aria calda attorno ai 260°C, altri invece hanno bisogno della stazione di saldatura ad infrarossi sempre attorno ai 260°C. Mentre su tutti è sconsigliabile utilizzare dei normali saldatori a punta scaldante.
    Dai 3 Watt in su bisogna applicare un’adeguata aletta di raffreddamento utilizzando l’apposito grasso conduttivo.
    Una tensione inversa distrugge immediatamente questo tipo di led mentre un normalissimo led rimane semplicemente spento senza bruciarsi.
    A questo punto bisogna vedere che tipo di stazione saldante hai e in che modo si deve saldare quel modello di led così come bisogna anche vedere in che modo si può applicare l’aletta di raffreddamento, alcuni led hanno la possibilità di avvitarli.
    Ciao
    Mario

    #74486

    Mario buongiorno, non so se è permesso pubblicare il link del Led, se non violo nessun regolamento lo posto così vedi.
    Grazie ancora.

    #74490

    Marven
    Membro

    ciao
    penso che puoi postare tranquillamente il link, se ci sono le caratteristiche del led può servire anche ad altre persone.
    Purtroppo non tutti inseriscono nei loro datasheet il metodo di saldatura e la cosa è piuttosto seccante, comunque per capire qual’è il metodo giusto, basta osservare la parte da saldare, se è prestagnata si può utilizzare una stazione saldante ad aria calda mentre se la parte è opaca (quindi senza stagno) è necessaria una stazione saldante a IR, ripeto che è da evitare assolutamente l’uso di normali saldatori a punta scaldante, anche se si tratta di stazioni più che valide.
    Aspetto il link.
    Ciao
    Mario

    #74521

    Mario il link che posto non è altro che l’inserzione che appare su ebay, ma del datasheet nemmeno l’ombra.
    Eccolo: http://www.ebay.it/itm/390648530716
    Per la saldatura purtroppo non vi sono tracce di stagno sul led, quindi dici che si debba usare per forza una stazione IR?

    #74529

    Marven
    Membro

    Ciao
    Purtroppo il link non dice niente di utile.
    se non vi sono tracce di stagno sulla parte da saldare quasi sicuramente è da trattare con stazioni saldanti a infrarossi. Se utilizzi un normale saldatore a punta scaldante vedrai che lo stagno si scioglie ma non riesce ad attaccarsi alla parte, questo perchè il materiale da saldare fa da dissipatore di calore e non riesce a scaldarsi abbastanza da far aderire lo stagno su se stesso e allo stesso tempo la sua dissipazione rischia di bruciare il led vero e proprio.
    Puoi provare a limare leggermente la parte o raschiarla con un coltellino magari riesci ad effettuare la saldatura, attenzione però a non esagerare con i tempi di saldatura, magari prova a più riprese.
    Facci sapere i risultati.
    Ciao
    Mario

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.