Home Forum Scrivi una domanda di elettronica interfaccia sensore microcontrollore

Questo argomento contiene 4 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Anonimo 2 anni, 5 mesi fa.

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #58847

    reflex19
    Membro

    Ciao, devo progettare un sistema costituito da 8 fotodiodi a IR in configurazione radiale, collegati ad un microcontrollore con ADC a 8 canali che a sua volta pilota 8 LED che si illuminano in modo da far capire da dove proviene la radiazione.
    Per il microcontrollore, utilizzo un MSP430F22X4.
    Essendo alle prime armi avrei bisogno di un aiuto per realizzare il layuot delle interfacce sensori-uC-LED.
    Grazie a chiunque!

    #71414

    Anonimo

    è decisamente il mio settore, ma nonostante tutta la buona volontà con queste specifiche scarne non si va molto lontano

    #71416

    Emanuele
    Keymaster

    La parte più importante di un progetto sono sempre le specifiche……

    #71418

    reflex19
    Membro

    Voi avete ragione..però il professore mi ha commissionato questo tipo di lavoro con queste sole specifiche dicendomi di scegliere il tipo fotodiodi e tutto il resto e sinceramente non saprei da dove cominciare! Se avete anche solo qualche suggerimento mi aiutereste molto.

    Saluti

    #71419

    Anonimo

    Per quello che riesco ad ipotizzare dovresti realizzare un sistema in grado di capire da quale parte arriva un segnale infrarosso.

    Se è così come minimo bisognerebbe sapere che cosa il ricevitore deve ” ricevere “!
    Quale tipo di segnale viene trasmesso, con quale frequenza, con quale potenza, da quale distanza, con quale inclinazione sull’asse verticale ecc.
    Questo per capire se sono necessari degli amplificatori oltre ai fotodiodi e di che tipo.

    A naso utilizzerei come photodiodi degli SFH 203 FA collegati ad un minimo di amplificazione, forse sarebbe ipotizzabile una integrazione del segnale ricevuto ottenendo un segnale analogico proporzionale al segnale IR.

    A questo punto collegando ogni segnale al micro ed effettuando ciclicamente una lettura degli ingressi sulla base del segnale ricevuto si può capire quale è la direzione di arrivo del segnale, all’ingresso con il segnale più alto corrisponderà il relativo led di indicazione della direzione.

    Volendosi spingere oltre, analizzando la differenza di segnale tra due ricevitori contigui, si potrebbero fornire indicazioni molto più precise e pilotare un numero maggiore di led, magari impiegando un sistema a shith register per pilotare un alto numero di led indicatori.

    O_o spero di essere stato abbastanza chiaro …

    Buon lavoro

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.