Home Forum Scrivi una domanda di elettronica Lab Window/CVI e Assembly

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  mario1991 3 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #58220

    mario1991
    Membro

    Ciao a tutti,
    il protocollo USB consente la trasmissione dati attraverso codice NRZI.Sapete se per comunicare con la porta USB tramite CVI posso utilizzare un pacchetto dati generato da me oppure devo utilizzare il codice NRZI?Faccio questa domanda perchè ho utizzato solamente la GPIB, RS232 e varie schede NI e vorrei utilizzare anche la porta USB senza dovermi interfacciare con una scheda NI. Poichè o programmato solamente microcontrollori ATMEL sapete anche dirmi se la programmazione di un PICMicro attraverso linguaggio assembly differisce oltre alle istruzioni proprietarie del microcontrollore da uno della ATMEL?Personalmente penso che non cambi pero vorrei avere un parere da una persona che conosce il campo.
    Grazie a tutti
    Mario

    #69639

    divivoma
    Membro

    Ciao Mario
    Non so se ho capito bene… vuoi utilizzare CVI per comunicare con USB giusto? Hai provato a dare un occhiata a questo tool? http://sine.ni.com/cs/app/doc/p/id/cs-12285

    Magari è quello che ti serve…per quanto riguarda il linguaggio assemby dei micro starei attento a dire che sono uguali al 100% magari le istruzioni si ma comunque cambiano sicuramente gl’indirizzi dei registri, lo status register ecc.. è da controllare comunque!

    Ciao, Marco.

    #69643

    Mino_73
    Partecipante

    Il protocollo usb è ben più complesso della semplice trasmissione in NRZI, ti stai riferendo allo strato più vicino al livello fisico dell’interfaccia. Tramite il protocollo USB puoi inviare tutti i dati che vuoi senza dover andare a smanettare direttamente con il livello fisico. Se proprio vuoi farti del male puoi farlo, ma devi comunque passare per il sistema operativo quindi hai bisogno di un driver che ti permetta l’accesso diretto al livello fisico. Per fare questo devi conoscere l’interfaccia interna del dispositivo montato nel tuo PC in modo da accedere direttamente ai registri interni e inviare i tuoi dati senza passare lo strato SW che implementa il protocollo USB.
    Per quanto riguarda lassembler, e a dire il vero in tutti i linguaggi di programmazione, le tecniche di programmazione tra i vari dispositivi sono tutte molto simili, più ti avvicino all’hardware e più le singole istruzioni dipendono dal dispositivo che stai utilizzando. I Pic (16F84) e gli atmel hanno una gestione della memoria completamente differente cosi come l’accesso alle risorse interne al dispositivo. Quindi più ti avvicini all’hardware e più i programmi cambiano al cambiare del dispositivo. Ma le tecniche di programmazione rimangono simili.

    #69669

    mario1991
    Membro

    Grazie pensavo che magari attraverso il programma potessi trasferire dati in modo piu semplice. a me principalmente serviva perche il connettore usb era piu comodo e poi per conoscenza ma a questo punto credo che sia meglio lasciare perdere per il momento ahhha scusatemi ma mi sono espresso male siu microcontrollori . intendevo cose tipo l associazione equ non l indirizzi dei registri e cose simili. che poi mi sembra che equ dipenda solo dal programmatore e non dal micro. scusate e grazie di tutto

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.