Home
Accesso / Registrazione
 di 

led a che distanza e' visibile?

8 risposte [Ultimo post]
ritratto di vinci 70
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
2 anni 49 settimane fa
Utente dal: 05/05/2011
Messaggi: 7

scusatemi ancora con questi led ma per essere visibile a 20mt quante microcandele deve avere?grazie per la risposta

ritratto di electropower
Offline
Titolo: User++
Utente++
Ultima visita:
19 settimane 2 giorni fa
Utente dal: 17/11/2010
Messaggi: 64
Mi sembra una domanda un pò

Mi sembra una domanda un pò strana alla quale non so se può esserci una risposta univoca. Ti spiego il perchè della mia affermazione. L'intensità luminosa che tu vorresti ottenere alla distanza di 20 mt andrebbe quantificata e andrebbe individuata anche in funzione del tipo di led che utilizzi e cosa ci monti intorno. Certamente mi pare di aver capito che ti riferisci a led ad alta luminosità e leggendo così di sfuggita gli altri post da te lasciati nel forum penso che ti servano per fare della segnalazione più che della vera e propria illuminazione. Poi non so se questa domanda è correlata alle altre, ma ti rispondo comunque secondo il mio punto di vista.
Un led, per quanto possa essere alta la luminosità certificata, non ti svilupperà mai, da solo, una luce tale da illuminare alla distanza di 20mt. Questo per quanto riguarda i comuni led da 5mm ad esempio bianchi. E già ci spostiamo verso soluzioni più mirate all’illuminazione, quindi verso led di potenza, allora le cose cambiano. Un led di qualche watt, opportunamente alimentato e dissipato può darti una luce anche sufficientemente accecante alla distanza di 20mt. Questi sono un po’ quella categoria di led adottati ad esempio nelle autovetture in sostituzione delle classiche lampadine ad incandescenza. Ho visto realizzati anche fari portatili per pescatori che , alimentati da una batteria al piombo 12V/12Ah, utilizzavano questi led di potenza per sviluppare una luce la cui distanza coperta superava abbondantemente i 100mt. La stessa cosa, se si volesse realizzare con led da 5mm, ad esempio, richiederebbe una moltitudine di questi componenti montati su delle strutture e a specchio o coniche riflettenti in modo da raccogliere quanta più luce possibile. Però se il tuo scopo ultimo è la segnalazione, allora va più che bene anche 3 di questi piccoli led ad alta luminosità per sviluppare una luce facilmente avvistabile anche ad una distazna di 20mt (le segnalazioni intermittenti delle bici, ad esempio, sfruttano questa componentistic).

ritratto di electropower
Offline
Titolo: User++
Utente++
Ultima visita:
19 settimane 2 giorni fa
Utente dal: 17/11/2010
Messaggi: 64
Ho riletto a posteriori il

Ho riletto a posteriori il commento e mi sono accorto di alcuni errori di battitura che purtroppo non mi è dato correggere perchè sembra essere disabilitata nel forum la funzione edit. Il senso dovrebbe essere abbastanza comprensibile, se c'è qualcosa che sfugge provvedo a dare le giuste spiegazioni! ;)

ritratto di vinci 70
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
2 anni 49 settimane fa
Utente dal: 05/05/2011
Messaggi: 7
led

Ciao ti ringrazio per la spiegszione .prima non sono stato chiaro. io sto cercando un led per fare un segnalatore di abboccata per pescare. non ci capisco molto di elettronica e mi sono iscritto a questo forum per un aiuto dai piu' eperti.questo led lo devo vedere o fisso o a intermirttenza a una distanza di 10 .20 mt acceso con due batterie a bottone da 1,5 volt mi sapete indicare dei led con le caratteristiche che servono a me? potete dirmi i codici e dove aquistarli?vi ringrazio !!!!

ritratto di Giovanni Giomini Figliozzi
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
50 settimane 6 giorni fa
Utente dal: 22/03/2011
Messaggi: 163
se stai al buio va bene un

se stai al buio va bene un led qualunque, se non si riesce a vederlo poi diventa un problema con cui discuterne con l'oculista. Per quello che costano i led puoi tranquillamente fare uno o più tentativi. Vai al negozio di elettronica più vicino e ne prendi uno bianco o rosso. Forse quello rosso è migliore perchè si distingue dai riflessi sull'acqua. L'unica accortezza che devi avere è trovare un modo per sigillare i contatti e le batterie per evitare infiltrazioni di acqua. L'acqua di mare infatti è un ottimo conduttore. Per fare questo non saprei dirti... puoi provare a usare pellicola trasparente da cucina, ma cerca di non farne passare più di uno strato sul led, altrimenti perdi molta luminosità. poi per assicurare tutto puoi mettere un pò di nastro adesivo. immagino anche che questo affare debba restare a galla, ma siccome non ho mai pescato in vita mia non so cosa si usa di preciso... ma per fare le cose più facili puoi usare delle pile a bottone che sono molto leggere. (se vuoi puoi usarne anche 3 con una piccola resistenza in serie, in modo da avere dei led più luminosi... puoi usare una resistenza grossomodo da 50Ω e dovresti stare sicuro che non bruci niente)

ritratto di vinci 70
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
2 anni 49 settimane fa
Utente dal: 05/05/2011
Messaggi: 7
LED

CIAO RAGAZZI VI RINGRAZIO DI TUTTO L'AIUTO CHE MI STATE DANDO MA CONTATTO CON QUESTO SEGNALAROTE LO METTO SUL FILO DEL MULINELLO E QUANDO IL PESCE ABBOCCA SI MUOVENON DEVE STARE IN ACQUA . DEVO TROVARE DEI LED DI VARI COLORI PER DIFFERENZIARE LE ESCHE CHE CI SONO ALLE CANNE ,E DEVONO CONSUMARE POCO PERCHE' DEVONO STARE ACCESI TUTTA LA NOTTE E VISIBILI PERCHE' A VOLTE LE CANNE LE TENGO ANCHE 20 MT DISTANTI L'UNA DALL'ALTRA.HO TROVATO UN LED ROSSO A INTERMITTENZA E QUELLO MI VA BENE ORA CERCO LED FISSI DALLE CARATTERISTICHE CHE HO MENSIONATO PRIMA VI RINGRAZIO SICURO DELL'AIUTO!!!

ritratto di vinci 70
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
2 anni 49 settimane fa
Utente dal: 05/05/2011
Messaggi: 7
SCUSATE L'ERRORE VOLEVO

SCUSATE L'ERRORE VOLEVO SCRIVERE ---MA QUESTO SEGNALATORE-------------

ritratto di Giovanni Giomini Figliozzi
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
50 settimane 6 giorni fa
Utente dal: 22/03/2011
Messaggi: 163
ok, avevo fatto proprio

ok, avevo fatto proprio confusione... di pesca non ne capisco niente. a questo punto puoi usare pile ministilo, volendo anche ricaricabili. un paio vanno bene, e ti consiglierei un led rosso perchè è di un colore ben distinguibile dallo sfondo scuro della notte, e perchè se non sbaglio i led rossi sono i più efficienti, quindi a parità di energia assorbita dalle batterie avresti più luce emanata. Utilizzando solo due pile non dovresti aver bisogno di una resistenza in serie, se vuoi metterla comunque diminuiresti il consumo. sta a te valutare poi... Se la usi ti conviene che non sia più grande di 10-20Ω. Un'ultima cosa: siccome i led non irradiano la stessa quantità di luce da tutti i lati, potrebbe essere opportuno puntare il led nella direzione più vicina a quella a cui ti trovi, in modo da migliorare, anche se di poco la visibilità.
Comunque in generale per l'acquisto di un led, a meno di dover fare applicazioni superspecifiche, basta che ne compri uno qualsiasi di quel colore e passa la paura

ritratto di Alex87ai
Offline
Titolo: User++
Utente++
Ultima visita:
1 anno 46 settimane fa
Utente dal: 25/05/2010
Messaggi: 72
leggendo le tue richieste e i

leggendo le tue richieste e i commenti che ti sono stati lasciati, mi sento di accodarmi ad alcuni consigli che ti sono stati dati. A te serve un led che ti permetta di distinguere una lenza turbolenta (sinonimo di pesce abboccato) da una statica. Per quanto riguarda il tipo di led, anche io mi sento di consigliarti quello rosso, magari ad alta luminosità senza alcuna resistenza di limitazione se prevedi di alimentarlo a 3Volt. In realtà, a differenza dei led comuni, quelli high bright presentano una tensione di accensione più alta e anche la corrente minima è almeno 25mA, questo se vuoi ottenere la massima resa. Con un portabatterie per 2 stilo / ministilo completi il tuo sistema di segnalazione. Quindi ricapitolando ti occorrerebbero un led rosso (anche normale ma meglio se ad alta luminosità), un portabatterie per 2 AA / AAA e le relative batterie. Sarebbe indicato anche un interruttore per semplificarti l'accensione e lo spegnimento del circuito. Il problema resta l'isolamento dall'acqua marina, altamente conduttiva dal punto di vista elettrico. Ho letto la proposta di Giovanni di utilizzare la pellicola trasparente da cucina, ma sinceramente la vedo una soluzione poco pratica...però in effetti ora come ora non mi viene nessun'altra soluzione in mente che possa essere migliore dal punto di vista della praticità. Se dovesse saltarmi in mente qualcosa ti faccio sapere! ;-)

 

 

Visita il sito EOS-Book con centinaia di progetti ed articoli!

Visita il nuovo sito di EOS-Book
Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ultimi Commenti