Home Forum MICROCONTROLLORI LINGUAGGIO C/C++ per ARDUINO e COMPANY

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  testato 1 anno, 10 mesi fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #59392

    Federico22
    Membro

    Mi spiegate perchè la maggior parte dei deficienti europei si spremono le meningi per programmare nei linguaggi di programmazione più disparati????
    Quando in America esiste un linguaggio di programmazione che sa scrivere anche un bambino????
    I programmi scritti da noi facendoci il mazzo, in America vengono convertiti con un semplice convertitore di linguaggio!!!!!!!!!!
    Non ci credete????
    Per chi ha esperienza di programmazione, si ricordi come si programmava molto più semplicemente in PASCAL. Si potevano lasciare le stesse parole chiave e invariate le strutture.
    Guarda caso escono dall’America linguaggi sempre più difficili da codificare in algoritmi.
    SE NON SIETE DEFICIENTI SMETTETE DI PROGRAMMARE!!!!!!OPPURE
    LANCIATE UN COMUNICATO STAMPA AGLI AMERICANI DEL TIPO:
    “FATECI PROGRAMMARE IL COMPUTER HARDWARE RIMANE VOSTRO”!!!!!
    Ciao FEDERICO22

    #72654

    testato
    Membro

    non ho capito molto dal tuo messaggio, ma l’argomento e’ interessante,
    cosa intendi dire ?

    il C-C++ e’ il linguaggio “americano” che intendi ?
    Di che semplice convertitore di linguaggio parli ?

    grazie

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.