Home Forum NUOVE IDEE O PROGETTI DA SVILUPPARE Mission impossible – radio tracker microscopico – chi riesce ad aiutarmi

Questo argomento contiene 8 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  LucaDiCapita 9 mesi fa.

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #60410

    LucaDiCapita
    Membro

    Ragazzi ecco l'ennesima idea malsana. Voglio realizzare un piccolo trasmettitore radio per monitorare lo spostamento di un corpo. Fin qui nulla di esorbitante. Il ginepraio in cui mi vado a infilare però nasce dalle dimenisioni e dal peso del trasmettitore, lo devo montare su un…… calabrone. Ciò significa che bisogna tenersi attorno al centinaio di milligrami, batteria inclusa. Le mie ricerce sono partite dalle batterie appunto, probabilemente la variabile più pesante e scusate il gioco di parole. Fino ad ora il modello più leggero che ho trovato pesa 80 milligrami e da 1,5Volts. La gittata del segnale deve restare entro i 500 metri. Non è necessaria una tracciatura costante, mi basta individuare il nido, quindi un impulso ogni tot secondo andrebbe più cghe bene. Secondo quanto conosco in materia con 1,5 volts non dovrei riuscire a trasmettere un granchè. Per la frequenza di trasmissione viste le dimensioni pensavo al GHz, ma la vedo grigia. In rete però qualcuno l'ha fatto, ecco il link:

    http://www.bugaddiction.com/apps/photos/photo?photoid=51575441

    Immaginavo di monitorare il tutto con arduino, ma non è certo questa la sfida progettuale.
     

    #75127

    LucaDiCapita
    Membro

    mi correggo, la più leggera in assoluto in commercio è una energizer a bottone che pesa 120 mgr

    #75128

    Emanuele
    Keymaster

    Penso che arrivare a 500 metri non sia cosa facile. La frequenza, vista l’antenna, potrebbe essere sugli 868 MHz. Dovresti trovare una coppia, trasmettitore con ricevitore ad alta sensibilità (giocherà un ruolo importante) e poi lavorare per miniaturizzare il trasmettitore

    #75180

    LucaDiCapita
    Membro

    Come mai proprio 868MHz? Conosci integrati ad hoc adatti allo scopo?

    #75307

    LucaDiCapita
    Membro

    ho trovato qualcosa in più che potrebbe aiutare, però il peso è ancora doppio rispetto a quello pensato.

    http://www.lotek.com/nanotag.htm

    Ciò che mi lascia perplesso è il costo, li ho contattati e mi chiedono 154€ a trasmettitore, ed eventualmente poco più di 1500€ per il tracker, come mai così tanto? Sono io che sottovaluto la cosa oppure no? Non si tratta grosso modo di un oscillatore un induttanza ed un condensatore?

    Cercando ancora ho trovato dei ricercatori universitari taiwanesi che hanno realizzato un sistema ancora più efficiente, riescono a piazzare il mini trasmettitore sulle "chiappe" di un ape….. che poi mi pare di capire che trasmettitore non è, "riflette" una determinata frequenza se ho capito bene. Ma sarà utile per trovare un calabrone in qualnque direzione si sia mosso? O rischia di essere troppo direzionale causa orientamento necessario della sorgente radar? Vi lascio il link del progetto di questi gialli svalvolati

    http://ee.pccu.edu.tw/ezfiles/126/1126/img/256/20130503-01.pdf

    #75347
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    Ho dato una lettura e… Potrebbe essere la soluzione giusta.
    Sembrerebbe.

    #75348
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    Credo ti abbia suggerito questo valore perchè c’è almeno zigbee che ci lavora a questa frequenza.
    Potrebbe essere un’ottima soluzione.
    Non ho mai testato un’altezza di 500 m però…

    #75357

    LucaDiCapita
    Membro

    zigbee?? ora cerco ;)

    #75358

    LucaDiCapita
    Membro

    Cercato zigbee, molto interessante, ma mi sembra un po' troppo per il mio caso. Nel senso che non dovrei necessitare la trasmissione di dati, a me basterebbe un segnale ogni 2 sec, e che tale circuito si dimensionato per lavorare su 1,5V per poter impiegare la batteria più piccola che c'è in commercio.

     

    I tizi canadesi del primo link mi hanno risposto sciabordando un bel 154€ + tasse varie e spedizione per il minitrasmettitore che con mie specifiche possono far dimagrire a circa 150 mg.

    1500€ e rotti per il ricevitore, a me sembrano prezzi esagerati, l'unica difficoltà continua a sembrarmi la miniaturizzazione, i costi dei componenti dovrebbero essere irrisori.

    Il radar dei tizi taiwanesi non tiene conto degli ostacoli, al primo bosco o caseggiato hai perso il calabrone

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.