Home Forum Scrivi una domanda di elettronica misuratore di distanze

Questo argomento contiene 7 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  washe.mereu 1 anno, 1 mese fa.

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #60078

    washe.mereu
    Membro

    salve a tutti! vorrei capire se è possibile costruire un misuratore di distanze con un raggio laser o con qualunque altro tipo di emettitore (ir, sonoro ecc) che mi dica la distanza entro 3000 mt. ringrazio.

    #74330
    adrirobot
    adrirobot
    Partecipante

    Ciao
    Mi sa che realizzare un misuratore per la lettura nel campo sino a 3 km sia un’impresa non possibile con componenti standard.
    I misuratori di distanza professionali di tipo laser arrivano a circa 100 metri.
    Altri telemetri laser arrivano a 600 metri.
    Per più lunghe distanze occorre a passare a strumenti utilizzati nella cartografia, i più sofisticati utilizzano dei ricevitori GPS collegati alla strumentazione che compie delle correzioni locali per ottenere degli errori che si riducono a 1 mm su un chilometro.
    Tutti questi sono però strumenti professionali.
    Nel tuo caso mi sembra tu voglia realizzare auto costruire uno strumento, non credo che sia possibile ottenere con normali strumenti una lettura attendibile.
    Forse l’unica strada possibile con percentuali di errori elevati potrebbe essere quello di utilizzare per esempio una scheda Arduino dotato di GPS.

    http://playground.arduino.cc/Tutorials/GPS

    Ponendo il sensore nelle due posizioni da misurare, calcoli la distanza tra le due coordinate ricavate dal GPS.
    Saluti
    Adriano

    #74333

    washe.mereu
    Membro

    ciao adriano ti ringrazio molto.. anche io avevo pensato si potesse fare qualcosa tramite gps… questa sarebbe una soluzione geniale, anche perchè non mi interessa una grossa precisione, mi accontento di un errore anche di qualche decina di metri.. purtroppo non è realizzabile perchè non posso fisicamente posizionare il secondo sensore nel secondo punto posto a distanza. che tu sappia non è possibile costruire una qualche tecnologia tipo radar, cioè tramite eco?

    #74337
    IvanScordato
    IvanScordato
    Partecipante

    Ciao, cercherò di aiutarti.

    Perciò la prima domanda che ti faccio è la seguente:
    Hai un budget massimo o per realizzare quello che dici non hai problema a spendere qualche euro?
    A presto,
    Ivan

    #74341

    washe.mereu
    Membro

    Ciao Ivan. beh soldi ne ho pochi ma con un po di pazienza potrei spendere sui 200 euro… ma essendo disoccupato non é facile … tu di che cifre parli?

    #74382
    IvanScordato
    IvanScordato
    Partecipante

    Ciao,
    come promesso eccomi quì a dire la mia.
    Inizialmente ti avevo chiesto il budget che hai a disposizione, ma mi ero sbagliato…
    Infatti il problema non è tanto il budget, ma la distanza che vuoi misurare… sicuro che ti serve misurare un raggio di 3000m (3km) e non di 300m?
    Se così fosse, potresti anche trovare qulacosa.
    Comunque sia, la soluzione migliore potrebbe essere quella proposta da Adriano, e cioè quela di utilizzare due GPS.

    Anche se non possibile, bisogna considerare anche che
    se si misura la fase della modulazione applicata al laser, tipicamente attorno ai 100 MHz, il tempo di volo è impensabile poterlo misurare con un normale micro visto che la luce percorre poco meno di 30 cm in un nanosecondo.

    #74383
    IvanScordato
    IvanScordato
    Partecipante

    In tutti i casi realizzare un telemetro laser è una cosa molto difficile e molto costosa, prima di tutto ti servirebbe un VERO laser e non i pseudo laser cinesi, il laser deve essere modulabile ad alta frequenza il che complica molto lo stadio driver, poi c’è il ricevitore che deve essere un fotodiodo avalanche, oggetto molto costoso, molto delicato, molto difficile da far funzionare in modo corretto per via della complessa, e critica, parte analogica da abbinargli.
    Per farla breve, autocostruirsi un telemetro laser costa molto di più che acquistarne uno commerciale già fatto e richiede competenze elettroniche, sia analogiche che digitali, di elevato livello.

    Quindi… forse se spieghi meglio in che condizioni e luogo dovresti effetture queste misuraioni, può essere che ci venga in mente un idea migliore :)

    Spero di esserti stato utile.

    A presto,
    Ivan

    #74387

    washe.mereu
    Membro

    lo scopo dello strumento sarebbe quello di misurare la distanza di volo degli aerei di linea. questi dovrebbero volare a quote molto alte ma io li vedo spesso passare a quote molto basse. esiste un sito dedicato alla tracciatura degli aerei ma la cosa non mi convince. con uno strumento tale, e calcolando la triangolazione con un goniometro calcolerei la quota di volo in maniera empirica.. ma vista la complessità e il costo del sistema penso a questo punto che sia impossibile.

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.