Home
Accesso / Registrazione
 di 

Misuratore di ESR

4 risposte [Ultimo post]
ritratto di walter1949
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
19 settimane 14 ore fa
Utente dal: 07/04/2009
Messaggi: 5

Buonasera a tutti, sono un nuovo iscritto e parto con una domanda strana: ho realizzato un misuratore di ESR per testare i condensatori.
Lo schema è di un kit di una nota rivista italiana e molti sono soddisfatti del suo funzionamento.
La lettura del valore della ESR avviene su uno strumentino da 100uA.
Non disponendo di un condensatore con la ESR nota, per tarare il fondo scala ho cortocircuitato i puntali e regolato a 100 la lettura dello strumentino come se il condensatore fosse in corto circuito.
Poi ho collegato i puntali a resistenze di diversi valori (misurati con un tester 4 digit) ed ho avuto le seguenti letture.
Valore letto sul tester (ohm) indicazione letta sullo strumentino
1,32 99
2,03 97
5,76 82
8,34 75
18,10 53
32,20 36
56,22 23
81.93 16

Tutto bene pare, alcuni condensatori (pochi) si sono rivelati difettosi.
Quello che mi ha stupito è il fatto che inserendo condensatori
di capacità elevata la lancetta supera abbondantemente il fondo scala nonostante siano stati scaricati cortocircuitandoli a lungo e la tensione residua misurata sia quasi inesistente. Non riesco a capire quale errore logico ho commesso nella taratura. Qualcuno riesce a darmi una spiegazione? Grazie

ritratto di Piero Boccadoro
Offline
Titolo: Moderator
Moderatore
Ultima visita:
17 ore 9 min fa
Utente dal: 28/06/2011
Messaggi: 860
Utente PREMIUM
Uhm...

Posso fare una domanda stupida?
Ma non è che per caso ci è scappato un cortocircuito da qualche parte?

ritratto di walter1949
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
19 settimane 14 ore fa
Utente dal: 07/04/2009
Messaggi: 5
nessun corto circuito

nessun corto circuito

ritratto di Raffaele65
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
14 settimane 3 giorni fa
Utente dal: 12/06/2011
Messaggi: 37
Utente PREMIUM
Ricarica

Leggendo la tua domanda, mi sono fatto l'idea che, poichè il tester per eseguire la misura in ohm, applica una tesione ed una corrente conosciuta (Calcolata dal costruttore per la scala che hai selezzionato), generata poichè all'interno dello strumento c'è una batteria, questo permette di ricaricare il condensatore che stai misurando. E' probabile che per valori di capacità alti, il condensatore in misura si possa caricare oltre il valore del tuo strumento.

ritratto di walter1949
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
19 settimane 14 ore fa
Utente dal: 07/04/2009
Messaggi: 5
il circuito è un ohmetro in

il circuito è un ohmetro in alternata che usa un generatore di onde quadre a 100Khz che alimenta un ponte di wheatstone ad un ramo del quale viene applicato il condensatore da testare. La tensione di uscita del ponte viene amplificata da un operazionale ed inviata allo strumentino

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 45 visitatori collegati.

Ultimi Commenti