Home Forum ELETTRONICA GENERALE onde convogliate

Questo argomento contiene 10 risposte, ha 8 partecipanti, ed è stato aggiornato da  i4bme 1 anno, 7 mesi fa.

Stai vedendo 11 articoli - dal 1 a 11 (di 11 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #56333

    Petrus
    Membro

    salve, dove posso trovare circuiti di esempio e varie sull’utilizzo di onde convogliate sulla rete elettrica a 220V ?

    #68161

    Emanuele
    Keymaster

    Petrus, ecco tutte le indicazioni che ti servono!

    Come primo approccio ti consiglio wikipedia

    http://it.wikipedia.org/wiki/Powerline

    Poi Freescale con un progetto di riferimento sul modem a onde convogliate (Power line modem)

    http://www.freescale.com/webapp/sps/site/prod_summary.jsp?code=RDDSP56F8PLMOD&fsrch=1&sr=17

    e un documento generale di applicazioni sulle onde convogliate

    http://cache.freescale.com/files/shared/doc/selector_guide/SG2042.pdf?fsrch=1&sr=1

    Anche Maxim si è occupata di Power line e trasmissione segnali sulla rete elettrica

    http://www.maxim-ic.com/products/powerline/

    Anche Texas Instruments con un modem a onde convogliate

    http://focus.ti.com/docs/solution/folders/print/502.html

    On Semiconductor non è da meno ed offre un integrato modem per applicazioni di PowerLine (appunto, onde convogliate)

    http://www.onsemi.com/PowerSolutions/newsItem.do?article=2156

    Anche il sito della ST è molto ricco di integrati modem power line ed applicazioni sulle onde convogliate, fatti un giro partendo da questa pagina

    http://www.st.com/stonline/products/families/communication/wireline/power_line_transceivers/power_line_transceivers.htm

    Se cerchi qualcosa di pronto, Sparkfun offre un Modem ad onde convogliate con la Uart, quindi tramite adattatore (di segnale) collegabile alla porta seriale del PC

    http://www.sparkfun.com/commerce/product_info.php?products_id=9185

    Conclusione:
    la tecnica definita Onde convogliate (power line) si basa su un principio banale, trasmettere segnali ad alta frequenza 100 – 200 KHz sulla rete elettrica a 50Hz.
    Considerando la tensione a 230V, i segnali sono di intensita molto piu bassa, anche millivolt.

    Purtroppo però tale tecnica nel corso degli anni ha subito molti problematiche, tanto che non si è diffusa, come avrebbe dovuto, a causa soprattutto delle interferenze sulla rete elettrica, ai percorsi dei cavi attraverso interruttori differenziali,etc ed anche alla loro qualità. Problematiche inoltre, dovute anche alla scarsa “qualità” del segnale elettrico, diciamolo.

    Poi grazie a soluzioni tecnologiche avanzate (considera che spesso vengono usati dei DSP come processori per i modem a onde convogliate) e lo sviluppo dello standard X10 (http://it.wikipedia.org/wiki/X10_%28standard%29), le cose sono migliorate.

    Ma un progetto ad onde convogliate con modem POWERLINE, NON è assolutamente cosa semplice!

    Buon Lavoro!
    Emanuele

    #68163

    Petrus
    Membro

    grazie mille…fra stasera e domani guardo tutto con molta calma!

    Cordialità
    Pietro

    #68173

    scrat
    Membro

    E’ stato già detto praticamente tutto.
    Aggiungo solo che, a quanto vedo dal lavoro di un collega, la trasmissione a bassi baudrate (in pratica per sostituire una seriale) non sembra essere problematica (i chip appositi fanno quasi tutto quello che serve), mentre invece non mi avventurerei nella costruzione di un modem per rete ad alta velocità, lì sono certamente implementate tecniche di compensazione particolari e la robustezza non viene gratis, tanto meno non conoscendo i trucchi usati. Esistono modem ad alta velocità powerline, ma temo che anche aprendone uno si ricavi praticamente niente, tutto il grosso starà certamente ben nascosto tra i bit di una EEPROM.

    #68221

    francovecchi
    Membro

    Sulle riviste tipo nuova elettronica ecc. ci sono diversi progetti,anche se sono quasi tutti per il trasporto di audio. (d’altronde non hai specificato a che ti serve…)
    Comunque possono essere istruttivi per capire il funzionamento e alcune problematiche tipiche di questo tipo di comunicazione.

    franco

    #68222

    francovecchi
    Membro

    mi è capitato di usare sitemi powerline per ethernet in uffici o case dove non si poteva o era molto costoso tirare un cavo.
    Funzionano quasi sempre, ma i problemi che ho riscontrato, derivavano nel 99% dei casi da disturbi generati dai piccoli alimentatori switching che usano le ormai infinite piccole apparecchiature in casa……

    franco

    #68270

    Anonimo

    salve qualcuno mi saprebbe dire dove potrei trovare della documentazione sulle powerline come avviene il trasferimento dei dati e sulle sue problematiche?
    fabio

    #68329

    mingoweb
    Membro

    Su wikipedia c’è una bella spiegazione!!!
    LINK: http://it.wikipedia.org/wiki/Powerline

    #68410

    sorex
    Membro

    La Cypress produce un chip specifico per le power lines, il CY8CPLC10.

    Nel datasheet trovate le caratteristiche del componente e anche una spiegazione dettagliata sulle caratteristiche delle power lines.

    http://www1.futureelectronics.com/doc/CYPRESS/CY8CPLC10-28PVXI.pdf

    #69999
    #73400

    i4bme
    Membro

    Come avrai visto dal mio nome sono un radioamatore,e ho da tempo un disturbo a 144.020 Mhz dovuto a un contatore ENEL e più precisamente alle sue onde convogliate che emettono un segnale nella banda dei 2m assegnata dal Ministero ai radioamatori 144-146Mhz.
    Visto che sei molto preparato sulle onde convogliate vorrei da te un rimedio e o un suggerimento per eliminare il disturbo che è di -73Dbm su 50 homs pari a 50 mV.
    Io sono iscritto al FORUM DI ARIFIDENZA dove puoi magari dare un occhio alla discussione che ho creato per risolvere il problema,la trovi sotto la voce DOMANDE & RISPOSTE titolo CONTATORE ELETTRONICO ENEL IN 144 cosa fare

    http://www.arifidenza.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=211882

    grazie saluti lando

Stai vedendo 11 articoli - dal 1 a 11 (di 11 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.