Home Forum Scrivi una domanda di elettronica Passione effetti x chitarra

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Antonello.90 9 mesi, 4 settimane fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #60238

    Ciurleo.Aldo
    Membro

    salve a tutti mi sono appena iscritto
    Per passione in passato copiando degli schemi trovati sul web ho creato dei semplici effetti x chitarra appena funzionanti se pure ben costruiti e ben saldati,credo che quello che mi manchi non è ne la manualità ne l’intuito ma le basi x comprendere quale componente x cosa ,in pratica vorrei imparare a diciamo progettare degli effetti x chitarra/basso da me x poi crearli,la domanda è dove posso trovare la documentazione,cosa cambia tra componenti x pura elettronica e per applicazioni audio
    Esistono dei manuali? Da dove posso attingere?
    Sarò grato a chi unque possa fare darmi delle delucidazioni

    #74767

    CristianPadovano
    Partecipante

    Ciao e benvenuto! :)
    Anch’io sono un chitarrista e mi sono dedicato al montaggio di qualche pedale :) Ho sempre preso gli schemi da tonepad e non mi sembra che l’elettronica “audio” sia diversa dall’elettronica “normale”, i componenti sono sempre quelli (condensatori, resistenze, transistor e diodi). Forse l’unica differenza è che nell’elettronica audio c’è un maggiore uso di potenziometri, ma per il resto non cambia nulla ;)
    Detto ciò, non mi pare esistano dei manuali o documentazioni per “poter imparare a costruire un pedale”. Secondo me la cosa che dovresti fare è prendere un pedale base che ti interessa costruire e, partendo dal suo schema, modificarlo per avere un effetto diverso dal solito. A me è capitato di modificare qualche pedale, giusto per passare il tempo, e sono sempre partito da uno schema di base “originale” (i pedali alla fine sono sempre quelli) preso da tonepad e modificandolo per avere un effetto diverso dal solito, ad esempio partendo da un chorus famoso standard ed ottenendo un chorus modificato sulla base di questo. Facendo così è più facile rispetto al progettare da zero un pedale perché puoi modificare diversi componenti alla volta e capire come cambia il suono. Di solito per modificare il suono basta aggiungere una resistenza o uno switch ;) Ti consiglio di partire dai circuiti più semplici perché non hanno molti componenti (solo resistenze e condensatori), così puoi fare modifiche senza starci a pensare molto. E poi alla fine delle modifiche ti può anche venir fuori un pedalino totalmente diverso da quello di partenza ;)

    #74769

    Ciurleo.Aldo
    Membro

    Grazie x la risposta, ero iscritto ad un sito di Diy di effetti x chitarra ma erano tutti progetti che alla fine x un motivo o per un altro non suonavano un granché x questo l’idea di andare ad approfondire l’argomento cercando di comprendere come creare un suono,comprendo che non è facile anche se la mia professione e gli studi tecnici mi facilitano un pochino credo che comincerò a dare un occhiata agli effetti noti x “copiarne” i pregi come dici tu cambiando qualcosa x sperimentare grazie e buon anno

    #74773

    Antonello.90
    Membro

    Ciao Aldo, benvenuto!
    Dunque, io non sono un chitarrista ed è poco tempo che mi diverto con l’elettronica, però mi permetto di quotare quanto sopra: per un neofita la progettazione tout court forse è un po’ difficile, ma si può fare tanta esperienza consultando l’incredibile quantità di informazioni che si trovano su internet. Vedeai che giocando a cambiare i valori di qualche componente ti accorgerai che non è cosi difficile capire il funzionamento di un circuito (ovviamente se non si tratta di roba eccessivamente complessa!!)! In particolare, se te la cavi con l’inglese, forse può esserti d’aiuto il sito http://www.instructables.com. È pieno di tutorial più o meno ben fatti su come fare qualunque cosa, inclusi interessanti progetti di elettronica! Io finora ho fatto solo un paio di progettini, e non li ho certo inventati da zero, ma anche il modificare l’idea di qualcun altro può essere un ottimo esercizio per arrivare a progettare i propri circuiti!
    Ciao e auguri di buon anno!

    Anto

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.