Home Forum Scrivi una domanda di elettronica problema accensione circuito led ir

Questo argomento contiene 7 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  washe.mereu 1 anno, 4 mesi fa.

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #59788

    washe.mereu
    Membro

    Salve ho bisogno di un aiuto. ho costruito un circuito formato da 6 led ir da 850nm con i seguenti dati di targa: V=1,7V I=700mAh.
    li ho collegati in 3 rami ognuno dei quali ha 2 led in serie, seguendo la logica in cui il catodo del primo led é collegato all’anodo del secondo led. in questo modo ai capi del circuito ho bisogno di 3,4 V e 2100mAh. fino a qui é corretto? ecco. ho collegato il circuito a un pacco batteria che mi fornisce 3,7V (4V in realtà misurato a vuoto) e 2000mAh. cosa succede? succede che i led si accendono per una frazione di secondo poi si spengono… e nuovamente si riaccendono sempre per una frazione di secondo quando stacco la batteria. come mai? il mio dubbio é che non stia rischiando di bruciare i led per la troppa tensione… e per questo vadano in una sorta di protezione… é possibile? Sarà il caso di inserire una resistenza in ingresso al circuito? e questa eventuale resistenza di quanto deve essere? spero di essere stato abbastanza esauriente nella descrizione del problema. ringrazio chiunque mi possa aiutare anche solo per il tempo che mi dedica. Aspetto una risp. grazie!

    #73583

    Antonello
    Partecipante

    Perchè 2100?
    Scusa se sono 6 led da 700 mA ciascuno… al mio paese 4×7 fa 28 :)

    #73584

    Antonello
    Partecipante

    La protezione non è un sistema di cui dispongono singoli LED, tanto più IR…
    Ci deve essere un diodo o un limitatore o un che ne so… :D

    #73585

    Antonello
    Partecipante

    Ho risposto mentre leggevo ma ora facciamo un po’ d’ordine.
    Dunque, che tu colleghi direttamente i led alla batteria è un po’… come dire… sbagliato! :D
    Ti serve creare un circuito con alimentazione, resistenza, diodo. Sempre.
    Questo per regolare esattamente le variabili di cui disponi.
    Poi risolvi la legge alla maglia per tensioni e correnti e hai fatto.
    I picchi son normali (quando si accendono) ma il dato vero per te è che son spenti per tutto il tempo. Sono certamente sotto alimentati.
    Se ti metti col multimetro mentre li alimenti a esaminare punto per punto tensioni e correnti troverai di sicuro valori troppo bassi (e infatti sei un po’ sotto).
    Se sali un po’ con l’alimentazione, la resistenza potresti metterla in serie, prima del parallelo, e dovresti aver fatto :D

    #73586

    Antonello
    Partecipante

    A meno che tu non voglia dire per ciascun ramo… :)

    #73587

    washe.mereu
    Membro

    ciao antonello grazie per la risp… scusa ma non dovrei già essere sufficiente di tensione? cioè.. sono 3 rami ognuno dei quali assorbe 700 mAh (2 led in serie), e ai nodi di questi rami c’è la somma delle tensioni.. quindi 1,7*2 giusto? quindi 3,4V … se l’alimentatore è da 3,7 non è già oltre?
    ad ogni modo… il dimensionamento della resistenza… R=V/I dovrebbe essere 3,7/=,7, cioè 5,3 Ohm giusto?
    ma se cambio alimentazione… di quanto devo aumentare la tensione? ma sopratutto, cambierebbe anche la resistenza… e poi.. di che diodo ho bisogno?
    grazie per la pazienza

    #73589

    Emanuele
    Keymaster

    Sarebbe sempre meglio mettere una resistenza serie sui vari rami calcolandola con la legge di Ohm.
    Verifica poi dal datasheet del LED che i valori riportati siano di funzionamento e non i massimi.

    E poi, procedi lavorando prima su un singolo ramo, quando è dimensionato correttamente aggiungi l’altro.

    #73590

    washe.mereu
    Membro

    Ok ho capito che la batteria che ho descritto non è sufficiente…. quella la userò per alimentare un singolo led da 5w con una R da 1,5 ohm. per il circuito a 6 led a 3 maglie userò un pacco batterie costituito da 2 pile stilo da 4,2V 3000mAh messe in parallelo e in ogni ramo userò una R da 1,2 ohm. Così dovrebbe funzionare giusto? quello che mi chiedo é. devo inserire anche un diodo prima della R? e che dati deve avere? ma sopratutto perché?

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.