Home Forum VARIE Pulsanti wireless senza batteria

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Giorgio B. 4 mesi, 2 settimane fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #60766

    etti
    Partecipante

    Ciao, ho letto i recente anche se non sembra che sia così recente, dei pulsanti per azionamenti industriali wireless e non solo per l'industria , della azienda costruttrice Schneider che funzionano senza alcuna alimentazione e collegamento ovviamente questo solo per i pulsanti, invece il ricevitore o centrallina è alimentata e connessa alla reale apparecchiatura o dispositivo  ed programmabile per più dispositivi di comando.

    Per quel poco che ne so la corrente elettrica la si può generare in tante maniere, quella più diffusa per movimento meccanico o cinetico, dai materiali piezoelettrici, a piccoli solenoidi in un campo magnetico, dalla luce, ecc. dunque da un tipo energia per avere altro tipo di energia (trsformatori o convertitori); magnetica, luminosa, temperatura ed elettrostatica in energia elettrica.

    La domanda non è come si produce, anche se questi piccoli dispositivi generano, almeno penso, valori bassi di corrente, ma quale componente elettronico con così poca energia ed istantaneamente  e di una certa potenza occorente per la trasmissione in centinaia di metri possa trasmettere un buon segnale modulato e codificato nella frequenza o gamma wireless e a quella distanza e con pochissima energia?

     

     

     

       
     

    #75741

    Giorgio B.
    Partecipante

    Le tecnologie sono tante. Le trovi riassunte qui: https://groups.google.com/forum/#!topic/it.hobby.elettronica.digitale/7LDy_hWBZvY
    Anche se è una domanda ma c’è tutto.
    Sui protocolli e dispositivi proprietari c’è poco da dire: son proprietari :)

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.