Home Forum Scrivi una domanda di elettronica RFID e Tag Passivi

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  gb 1 anno fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #60063

    gb
    Membro

    Lo standard iso 15693 definisce una distanza massima di lettura di 1m però non mi è chiaro se la distanza massima è data dalla dimensione e potenza dell’antenna del reader e se è possibile raggiungere tale distanza anche con tag passivi.
    Qualcuno sa se è possibile leggere tag passivi di dimensioni ridotte(un francobollo) a distanza di circa 1m con lettori di dimensioni simili a cellulari?

    #74295

    Marven
    Membro

    Ciao
    non so se hai già letto questo

    http://it.wikipedia.org/wiki/ISO_15693

    spero di essere stato utile
    ciao
    Mario

    #74297

    gb
    Membro

    Grazie ma oltre allo standard i dubbi più grandi li ho sul dimensionamento delle lettore e della relativa antenna e non riesco a trovare un fonte attendibile

    #74301
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    Hai già dato uno sguardo a questo articolo?

    http://it.emcelettronica.com/rfid-mettiamoci-le-mani-sopra

    Ne abbiamo parlato qualche tempo fa proprio su queste pagine ;)

    In questo articolo in particolare abbiamo cercato di studiare una scheda della ST per verificarne la funzionalità ed il funzionamento.
    1m è decisamente troppo per questo caso applicativo ma tra le dimensioni e la corrente che circola all’interno degli avvolgimenti a questo valore si può tendere.
    Molto dipende dall’applicazione, però…

    Diciamo che tutte le NFCs, ed i tag RFID quindi sono inclusi, cercano di lavorare con distanze più piccole possibili, anche perchè spesso e volentieri l’applicazione non richiede di poter gestire grandi distanze…

    #74302
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    Diciamo questo: in linea del tutto generale, un tag passivo sarà molto meno performante di un tag attivo, dal punto di vista della distanza massima gestibile.
    E questo si intuisce…
    Poi il dimensionamento dell’antenna dipende dall’applicazione, dall’implementazione specifica…
    Magari, per capirci meglio, è più facile se parliamo di un caso specifico e cerchiamo insieme qualche soluzione? :)
    O ti interessava lo standard in generale?

    #74306

    gb
    Membro

    Nello specifico vorrei capire che dimensioni può avere un antenna necessaria per leggere un etichetta delle dimensioni di un francobollo, attaccata a dei capi d’abbigliamento, a una distanza di 1 metro.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.