Home
Accesso / Registrazione
 di 

Richiesta di articolo su demoboards

5 risposte [Ultimo post]
ritratto di Michele61
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
3 anni 15 settimane fa
Utente dal: 24/03/2011
Messaggi: 3

Ho visto che su questo sito avete trattato molto le demoboards. Mi piacerebbe molto un tutorial con comparazione delle schede di sviluppo presenti sul mercato. Arduino, beagleboard, launchpad etc. chi le ha provate?

ritratto di Alex87ai
Offline
Titolo: User++
Utente++
Ultima visita:
2 anni 8 settimane fa
Utente dal: 25/05/2010
Messaggi: 72
Io ho provato Arduino, e devo

Io ho provato Arduino, e devo dire che è davvero come lo descrivono: facile da utilizzare, l'IDE è di una semplicità a dir poco unica e poi, in rete, si trova tanto di quel materiale, progetti e quant'altro su questa scheda di sviluppo da non poter dire che sia un demoboard poco usata...La usano tutti, addirittura i designer che sanno poco e niente di elettronica e programmazione...anzi, Arduino forse è nato proprio per loro...Per le altre schede non ti saprei dire nulla...non ho avuto modo di testarle!!

ritratto di Casciana17
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
1 anno 22 settimane fa
Utente dal: 24/03/2011
Messaggi: 33
Sono un neofita

Sono un neofita della demoboard Arduino Duemilanove e ti posso garantire che non riesco a smettere di smanettarci su (ehm..scusa il gioco di parole) come dice Alex87ai la demoboard è nata per loro ma non solo...pensa che oggi la usa chiunque!per qualsiasi scopo immaginabile quindi te la consiglio vivamente,non te ne pentirai..te lo assicuro :) per quanto riguarda le altre schede...non le conosco mi spiace anche perchè cercandole su internet i costi sono un pò altini almeno con Arduino te ne esci felice e contento con almeno 30 euro...sono infinite le applicazioni pensa che con una demoboard del genere,cioè a livello hobbystico o dell'utente medio puoi progettare dei veri e propri sistemi di controllo industriali..
questo è quanto,spero di averi dato un'idea chiara sulle demoboard Arduino!

Saluti.

ritratto di max75
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
3 anni 16 settimane fa
Utente dal: 27/09/2009
Messaggi: 20
Anch'io l'ho appena ordinata,

Anch'io l'ho appena ordinata, ho già in mente un paio di progetti aspetto che arrivi e poi cominciamo a divertirci.

ritratto di Giovanni Giomini Figliozzi
Offline
Titolo: PowerUser
Utente Power
Ultima visita:
1 anno 12 settimane fa
Utente dal: 22/03/2011
Messaggi: 163
Io ho avuto esperienza con

Io ho avuto esperienza con Arduino e launchpad. Arduino no ha bisogno di molte presentazioni. È di fatto il punto di riferimento in ambito hobbystico. Il vantaggio enorme che ha arduino è la facilità d'uso. Basta conoscere un pò di C e il resto viene da solo. Le funzioni sono tute ben documentate sul sito http://arduino.cc/ Trovi librerie già pronte adatte a campi impiego molto vasti, tipo le comunicazioni seriali, La scrittura su LCD a caratteri, l'uso di servomotori, conversioni da analogico a digitale (specialmente per la lettura di sensori) ecc.
Per quanto riguarda launchpad, è una soluzione molto efficiente ed economica proposta da texas instruments, costa se non ricordo male 4,30 euro e una volta la spedivano gratis, non so ora... COmunque il prezzo è favoloso! ti mandano a casa una scatoletta con dentro: la scheda di programmazione con connessione di tipo usb e bus jtag, quindi è estremamente versatile già la scheda da sola! poi ci sono 2 microcontrollori della serie TI MSP430, due file di... non so come si chiamano, le femmine dei pin, quegli affari fatti per inzepparci il piedino dentro che stanno anche sui due lati dell'arduino... vabbè, qui non sono saldate , ma la saldatura sarà opera dell'acquirente. Il vantaggio su questo aspetto è che dato il costo relativamente basso, uno potrebbe decidere di programmare il microcontrollore e lasciarlo con tutta la scheda all'interno del progetto, oppure invece di saldare i "piedini" femmina, uno potrebbe voler saldare i piedini maschi, in modo da montare la scheda su una breadboard, ecc. molto versatile! Poi nella confezione ci sono un cavo usb mini, un elemento oscillatore al quarzo (da montare) e qualche adesivo. (pare che non sto dimenticando niente). Lo svantaggio principale (dipende dai punti di vista) del lauchpad è che l'ambiente di sviluppo fornito da texas instruments è molto completo , ma necessita di più tempo per essere usato in maniera proficua. Comunque se non ricordo male è notizia di questi ultimissimi giorni che la TI doveva rilasciare un nuovo ambiente di sviluppo, magari mi informo e ti faccio sapere :D

Per quanto riguarda beagleboard, non mi ci sono mai avvicinato... Se vuoi ti parlo della piattaforma stellaris https://estore.ti.com/EKB-UCOS3-EVM-Stellaris-Robotic-Evaluation-Board-for-use-with-Micriu...

ritratto di Michele61
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
3 anni 15 settimane fa
Utente dal: 24/03/2011
Messaggi: 3
grazie a tutti delle

grazie a tutti delle risposte. penso che sulla fascia bassa arduino sia imbattibile. grazie ancora. sicuramente porrò altre domande

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 1 utente e 56 visitatori collegati.

Utenti online

Ultimi Commenti