Home Forum MICROCONTROLLORI riversamento sorgente pic 16f84 su 16f818

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  adrirobot 1 anno fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #59964

    carlo201983
    Membro

    come mai se apro un sorgente realizzato per un pic 16f84A e lo ricompilo per il 16f818 non funziona tutto correttamente, ovvero nell’utilizzo non svolge tutte le sue funzioni. c’è qualche settaggio particolare da eseguire ?

    curiosità ma un pic ha dei limiti di erase e scrittura ?
    perchè non so il motivo ma ultimamente i pic 16f84 saltano spesso.
    a botte di €4.50 non è piacevole perderli :(

    #74063

    Io di pic ne persi uno a causa di una errata configurazione dei config bit o fuses non ricordo come li chiamano.

    Non credo che il sorgente basti ricompilarlo da Chip a chip perchè spesso cambiano registri e impostazioni (timer, porte, etc)

    Quindi a meno di non usare delle librerie multi-processore che generalizzano i pin e le funzionalità hardware credo che si debba fare prima un controllo e conversione del codice.

    Sicuramente, almeno, della parte di impostazione iniziale.

    #74121

    adrirobot
    Partecipante

    In realtà i due processori anche se hanno lo stesso numero di pin hanno una diversa struttura interna, in tipo 16F818 ha delle periferiche che il modello più “anziano” non ha come per esempio un ADC con ingressi su PORT A.
    Anche i banchi RAM hanno una diversa conformazione.
    Per questo il passaggio del Firmware da un processore all’altro è destinato il più delle volte a fallire.
    Ho comunque delle esperienze di programmazione de PIC16F84 ed effettivamente ogni tanto falliva e rendeva inutilizzabile l’integrato.
    Per quanto riguarda la tua domanda dei limiti dei cicli di cancellazione e scrittura, non credo sia questo il caso giacché è molto elevato.
    Personalmente per quella taglia di processore sono passato al modello 16F628, meno costoso e meno “riottoso” a farsi programmare.

    http://www.adrirobot.it/elettronica/PIC16F628/pic16f628.htm

    Per quanto riguarda comunque il programma credo che analizzando meglio il listato e considerando le differenze tra i due modelli si riesca, se il programma non è particolarmente complesso, a modificarlo e a farlo funzionare.
    Saluti
    Adriano

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.