Home Forum Scrivi una domanda di elettronica Sistema gestione code con web server

Questo argomento contiene 11 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  bra_mik 3 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 12 articoli - dal 1 a 12 (di 12 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #58268

    bra_mik
    Membro

    Salve,
    vorrei sapere se siete a conoscenza di sistemi di gestione code che siano/facciano quanto segue:
    – abbiano supporto di rete
    – possano ospitare un web server che gestisca anche più richieste concorrenti
    – abbiano telecomando
    – siano robusti e non abbiano problemi a gestire cadute di tensione
    – possa interfacciarsi con bilance presenti nei punti vendita (che in pratica possono programmate per spedire una stringa/segnale ad un certo IP/certa porta)

    Un amico voleva fare qualcosa del genere usando dei Spinneret Web Server (Parallax)
    Vorrei sapere se c’è già qualcosa di pronto senza reinventarsi la ruota.

    Grazie

    #69848

    lucagiuliodori
    Partecipante

    Scusa la mia domanda: cosa intendi precisamente per “sistemi di gestione code”?

    Per come ho potuto capire, credo che il tuo sistema deve essere progettato ad hoc. Sistemi già belli e pronti on queste caratteristiche li vedo fin troppo specifici.

    Facci sapere.

    #69851

    bra_mik
    Membro

    Scusami, hai ragione. Appena riletta la domanda mi sono reso conto che non era sufficientemente chiara.

    Premetto che non sono un esperto di elettronica, quindi perdonate l’approssimazione.

    Cerco un’entità (la chiamerò così) che possa:
    – avere un IP configurabile
    – avere un web server a bordo
    – possibilità di memorizzare i dati (intesi come contatore: numero della persona in coda che si sta servendo Es 11). Potrebbero essere diversi numeri (contatori) da memorizzare (caso di contafile per piu’ reparti: es gastronomia, pescheria, macelleria etc)
    – possa interfacciarsi con un telecomando (addetto del punto vendita che preme per far avanzare la file da 11->12 etc)
    – possa ricevere un segnale da una bilancia ad un certo IP e porta, e ricevuto questo segnale lo “scatolotto/entità” incrementi il contatore (che deve quindi essere memorizzato da qualche parte). L’addetto puo’ far avanzare la coda anche con un PLU della bilancia non solo con il telecomando
    – il dato memorizzato (contatore es 12) deve poter essere servito via http a PC client nella stessa rete che lo richiedono (client browser based). Quindi il dato memorizzato deve a sua volta essere leggibile dal web browser

    Se dovessi fare una cosa del genere con un PC userei PHP che memorizza il contatore su database per poi incrementarlo e fornirlo ai clienti via apache. Aggiungerei un servizio (inteso come demone – programma sempre in ascolto) ad hoc che ascolta i messaggi delle bilance per incrementare il DB da cui il web server leggerà.
    L’unica cosa sarebbe la robustezza, l’interfacciamento del telecomando e la resistenza alle cadute di tensione.

    Per cui vorrei sapere se esiste qualcosa del genere o si puo’ fare una cosa del genere via elettronica (usando microcontrollori – si chiamano così ed altro).

    Grazie

    #69852

    divivoma
    Membro

    Intanto ti posso segnalare un oggetto abbastanza interessante per realizzare un mini server web.. si chiama XPort Pro ..costa sui 50€ il kit di valutazione..ovviamente basato su linux Os..puoi metterci su un mini kernel con boa e qualche altro pacchetto..ha sia lan che usb..

    http://www.lantronix.com/device-networking/embedded-device-servers/xport-pro-linux-dev-kit.html

    Che ne pensi?

    Ciao

    #69857

    bra_mik
    Membro

    Potrebbe essere interessante.

    Come supporto di memoria per memorizzare il contatore (o meglio i contatori nel caso di più reparti) cosa si userebbe quindi ?

    Si potrebbe installare anche php per incrementare il contatore (che se non sbaglio supporta un range limitato di web server) e qualcosa di altro per ascoltare su una porta i dati eventuali provenienti dalle bilance

    #69859

    divivoma
    Membro

    esatto…magari si sfrutta la seriale per la connessione alle bilancie.. ovviamente prima bisogna programmarlo ad hoc..

    dovresti vedere un pò come sono fatte ste bilancie.. adesso non so quale intendi…ma alla fine possono essere intese come “sensori” di peso e quindi sicuramente può andare..
    riguardo il php dipende..alla fine ho visto in un esempio che si può tirare fuori una pagina web da questo cosetto e inviarla a un pc host per farla elaborare..è inutile che ci carichi tutto il peso sulle spalle..è un dispositivo a prestazioni ridotte..io farei cosi..

    ———LAN–|____|—USB—|
    PC_Host——>XPort——->Bilancie

    Poi lui ti tira fuori la pagina in html e tu la smisti ai pc che vuoi…poi nn so bisogna vedere un pò cos’altro metterci..se ci vuoi anche il telecomando e altro..ma direi che se riesci a fare questo.. il “front-end” è praticamente già fatto in linea di massima ;)

    Fammi sapere…mi sembra interessante…nel caso scrivo un articolo sull’Xport ;)

    Ciao

    #69862

    Fabrizio87
    Membro

    Personalmente consiglierei di provare in questa Development Board QLdsPIC3.


    Qui è disponibile per provare tutto il necessario del tuo progetto.

    il modulo Ethernet per dialogare tramite scheda di rete dove può incrementare il web server,
    e il dialogo con i altri dispositivi collegati come un server DB.

    Ci sono disposizioni varie interfacce RS 232 che permette l’interfacciamento con le bilance così da potere recuperare il peso e spedire sul display del prezzo corrispondente.

    Per lo stoccaggio dei delegati è previsto inoltre un’interfaccia SD dove puoi mettere una scheda 1Gb per mantenere i dati in locale senza dovere di chiederli in continuo alla base di dati e fare un backup locale in caso di guasto.

    Dopo ci sono le solite uscite per i pulsanti e se è necessario per un tastierino di tipo numerico con presa PS2

    Dopo una volta che hai progettato per bene il tuo dispositivo basta che passi in realizzazione molto facilmente visto che tutta la documentazione delle specifiche hardware sono annegati.

    #69863

    lucagiuliodori
    Partecipante

    Insomma se ho capito bene il tuo intento è quello di costruire un sistema con più “elimina code” collegato tutto tramite LAN, con la possibilità di incrementare il numero di un determinato reparto, tramite la bilancia (in automatico o quando l’operatore preme un tasto), tramite un telecomando o tramite interfaccia da PC, giusto?

    Visto che parli di microcontrollori io ti consiglierei valutare di fare tutto il sistema con un microcontrollore che fa da server web e gestire tutto da li. Mi spiego: hai la tua scatola/entità che è anche il server web e al suo interno ha memorizzati i contatori dei vari reparti e l’interfaccia web per la configurazione o l’incremento del numero.
    A questo punto:
    – per il PC se il chiama l’indirizzo IP di questo server web (o il nome) gli comparirà la pagina web che ha al suo interno e in cui ci sarà la possibilità di settare i numeri o di settare le impostazioni;
    – per il telecomando puoi prevedere un sistema di radiocomando (hardware già montato sul tuo scatolotto) tipo quelli dei cancelli il quale è gestito direttamente dal microcontrollore che farà anche da server web;
    – per la bilancia, se prevede una connessione LAN, può inviare dei comandi specifici al server web per fargli incrementare il numero oppure, può inviare la stessa cosa che invia il radiocomando citato nel punto precedente. La parte più difficile forse è quest’ultima perchè si tratta di interfacciare una bilancia, di cui non si conoscono le caratteristiche tecniche, con il tuo sistema.

    In questo modo, se riesci a rendere visibile l’indirizzo IP dello scatolotto/entità dall’esterno della tua rete, puoi pensare di monitorare la situazione anche da remoto (ad esempio con un servizio VPN).

    Visto che conosco il mondo Microchip ti consiglio di dare un’occhiata ai server web implementati con i PIC18 o PIC32; ci sono un sacco di esempi già costruiti in cui ci sono pagine web e server web già pronti. Non è difficile e se hai bisogno di qualche dritta fa sapere.

    Facci sapere.

    #69882

    divivoma
    Membro

    In realtà prima di guardare in giro dovremmo guardare anche ai vecchi articoli che ci sono sul forum di casa nostra non credete :)… ecco cosa proponeva manuele qualche tempo fa…col ftpmicro (uno dei premi di oscillandia tra l’altro !)

    http://it.emcelettronica.com/embedded-web-server-con-ethernet-e-ftpmicro

    mi sembra molto simile a quell’altro sistema che avevo proposto.. !

    #69891

    lucagiuliodori
    Partecipante

    Eh si, scheda veramente interessante quella realizzata e proposta da Emanuele: FTP Micro. Non tanto per quello che è stato fatto sull’hardware (senza nulla togliere ad Emanuele per carità, ma anche qua, come Arduino, è semplicemente una scheda che connette i pin del microprocessore a diversi connettori di uscita) ma per l’idea che ha avuto che a mio parere è stata geniale: in poco spazio (come dimensione sembra una pennetta USB) troviamo il connettore LAN e uno slot per una scheda SD (oltre poi al connettore per il debug e programmazione, cosa importantissima), l’essenziale per realizzare un vero e proprio server web che può contenere, oltre alle pagine web, anche immagini o altri file di impostazione.

    Bè, questa soluzione è molto simile a quella che ho proposto io…anzi, direi che è proprio quella con la differenza che ha l’hardware già realizzato (anche io cito i PIC18 della Microchip) :) quindi “bra_mik” anche secondo me è una buona idea partire usando l’FTPMicro, come al solito, ricordati che puoi fare riferimento agli esempi e guide della Microchip e se hai bisogno di aiuto chiedi pure.

    Facci sapere.

    #70024

    lucagiuliodori
    Partecipante

    Ci sono novità sul progetto? Sei riuscito a realizzare questo sistema di gestione per l'”elimina code”?!

    Facci sapere.
    Ciao!

    #70029

    bra_mik
    Membro

    In realtà il prodotto lo deve realizzare questo mio amico a cui ho girato i vostri suggerimenti.

    Lui resta piu’ orientato alla piattaforma parallax spinneret web server ed in alternativa sta valutando un’altra piattaforma che è stata suggerita lui da un amico programmatore (che riuscirebbe a programmarla). Se ci sono sviluppi li comunico volentieri.

    Ringrazio tutti per i suggerimenti e la disponibilità.

    Complimenti ai gestori del forum per il concorso con la strategia a punti che incita i commenti ;-)

Stai vedendo 12 articoli - dal 1 a 12 (di 12 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.