Home Forum ELETTRONICA GENERALE Stima effettiva inverter

Questo argomento contiene 4 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  panteon14 1 anno, 11 mesi fa.

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #59354

    panteon14
    Membro

    Salve a tutti.

    Sono nuovo del forum e altrettanto alle prime armi con l’ elettronica per cui mi affido alla vostra sapienza in modo da poter contribuire più avanti con la comunità.

    Si sà gli inverter ad onda modificata hanno sempre una resa del 50% del carico nominale riportato.

    Vorrei sapere se per stimare la vera resa basta riferirsi al valore di picco o quello effettivo?

    Esempio: inverter da 600w di picco

    – 300w effettivi o 150w effettivi?

    Grazie a tutti in anticipo

    #72465
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    Ciao e benvenuto.
    Dico a te quello che diciamo sempre ad altri: più dettagli citate, più informazioni mettete nella domanda, più è facile darvi delle risposte che siano valide e pertinenti rispetto a quello che vi serve.
    In generale certamente se vuoi sapere “quanto rende” un inverter non ti serve a niente sapere qual è il valore di picco.
    Quella è una misura “spannometrica” che non porta informazione perché il valore di picco non si verifica, normalmente, la stragrande maggioranza dei casi.
    E comunque si tratta di un valore, per l’appunto, di picco e non certamente stabile.
    La “resa” non la puoi misurare in questo modo ma ti serve, di fatto, un valore effettivo. Se fosse una tensione che direi che il valore devi moltiplicarlo per 0,707 e più o meno, largo circa, dovreste avere il valore efficace.
    Non sono in grado di darti una risposta relativa all’inverte perché hai per le mani ma più in generale io direi che devi considerare quella percentuale applicata al valore di picco.
    D’altronde, con 600 W di picco, arrivare fino a 150 mi sembra un po’ poco ;)
    però ripeto questa risposta non è affatto rigorosa :)

    #72472

    panteon14
    Membro

    Grazie per l’ intervento

    Cercavo una risposta semplice

    Intendo dire se posso attenermi a quello che è riportato nella confezione di un prodotto, infatti avevo citato quell’ esempio per questo motivo.

    Quindi se un prodotto ne vale 300w effettivi o al max 270-280 posso farci affidamento o devo osservare altri parametri?

    #72488
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    Fai conto che 270 sarebbe il 90%…
    Al 70% sarebbe 210…
    Però, ripeto, posso risponderti solo a spanne quindi, per usare quel numero di cui sopra, ti dico che viene 212,1…
    Poi non so :)

    #72492

    panteon14
    Membro

    Ok Grazie mi bastava sapere questo

    Per caso sapete come si fa a capire se un dispositivo è progettato per funzionare con onda quadra o sinusoidale?

    Il mio utilizzo è rivolto maggiormente verso computer e dispositivi simili

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.