Home Forum NUOVE IDEE O PROGETTI DA SVILUPPARE sveglietta a led

Questo argomento contiene 24 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  estersandro trenton 1 anno, 9 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 25 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #59240

    Cari frequentatori del forum, mi affaccio qui sperando di trovare aiuto per realizzare un progetto che mi sta a cuore; vorrei farmi una “sveglietta” silenziosissima che
    accenda un led verde alle 4 di mattina. Questo led dovrebbe rimanere acceso mezz’ora
    e poi cambiare colore (o accenderne uno di altro colore) e così via di mezz’ora in mezz’ora fino alle 6.30 (Totale 5 led diversi).
    Vorrei realizzare questa cosa con un circuito semplice (Pic?) alimentato con un paio di stilo. Vi sembra fattibile? Premetto che sono poco esperto di elettronica.
    Grazie per dei consigli.

    #72088
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    Ciao.
    Buongiorno e buona domenica.
    Per fattibile è fattibile certamente!

    Dimmi solo una cosa: l’alimentazione deve essere a batteria?
    Perchè con Arduino si farebbe molto facilmente questa cosa e ci sarebbe da prendere uno di quei case per batterie e collegarlo alle linee V+ e V-…
    Per fare questa cosa, quindi, bastano:
    – Arduino
    – 5 led
    – altrettante resistenze
    – un rtc
    – “pacco batterie”
    – qualche riga di codice (che però dipende dall’rtc e quindi dovremmo intenderci su quale preferiresti)

    Se mi correggi quanto ti ho scritto sulla base di quello che secondo te non va, possiamo andare avanti :)
    In particolare: la scelta del pic è per tua passione personale o hai una preferenza motivata? :)

    #72091

    Evviva! Che bella notizia che mi dai Piero! Sembra una cavolatina ma ci tengo a farlo
    queso aggeggino. Si, a batteria. I led consumano pochissimo. Ho fatto una prova; ho collegato un led intermittente a due stilo in serie. E’ durato sempre acceso per 22 giorni. Poi il resto del circuito per me va bene tutto. Ho detto pic perchè pensavo che potesse essere una soluzione, ma se ce ne sono altre per me va beno lo stesso.
    Da che parte comincio?

    #72094
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    Comincia scegliendo i componenti :)
    Vanno bene quelli nella lista?
    Che cosa hai già?
    Che cosa devi procurarti?
    E quello che devi procurati di che tipo deve essere?
    Ne hai già un’idea tu oppure no? ecc ecc ecc :)
    Il codice verrà dopo :)

    #72100

    i componenti vanno bene. Non ho alcunchè e devo procurarmi tutto. Pertanto acquisterò “online” un arduino uno, e penso anche lo “rtc”, mentre il resto forse lo trovo in un negozio locale di elettronica. Però non so esattamente cosa acquistare: 5 led, ma per i led devo specificare qualche caratteristica particolare? E le resistenze? Quanti ohm?
    Ed il pacco batterie? Forse posso usare una serie di “stilo”? Quante? Che voltaggio dobbiamo raggiungere?
    Grazie 1000 mi hai aperto un nuovo mondo affascinante

    #72101
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    Eh, addirittura… :)

    Senti, se hai deciso per Arduino, puoi torvarlo più o meno dappertutto. :)

    A partire da

    http://store.arduino.cc/

    per arrivare a

    http://www.robot-italy.com/

    http://www.alpha-crucis.com/fr/

    http://www.watterott.com/

    http://www.futurashop.it/

    http://it.farnell.com/

    http://it.rs-online.com/web/

    http://www.digikey.it/

    http://it.mouser.com/

    Per quanto riguarda le resistene ed i LED da specificare c’è poco, specie sugli ultimi. E comuqnue ti consiglio di guardare gli starter kit, dentro cui troverai un po’ di tutto per cominciare.
    Per qunto riguarda le resistenze, direi forfaittari 500 Ohm, 1 kOhm al massimo, ma si tratta di una stima spannometrica :)

    Per quanto riguarda le batterie, non so che cosa sceglierai ma sappi che Arduino si alimenta a 5V (dall’USB) quindi scegli il formato di batterie che preferisci :)
    Ovvio è che, a seconda di quanto eroga ciascuna batteria, dovrai sceglierne un numero adeguato :)

    #72109

    Ok – mi procuro il tutto e quando ho gli oggetti mi farò vivo. E per quanto riguarda lo rtc, va bene uno qualsiasi?

    #72110
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    In linea teorica si.
    Di fatto, prima di prenderlo, ci sarebbe di che guardarseli un po’ :)
    Io, personalmente, presi questa scheda

    http://www.alpha-crucis.com/fr/breakout-boards/2522-ds1307-real-time-clock-breakout-board-kit-3700386502644.html

    ma puoi sceglierti l’integrato che preferisci ed organizzarti la breakout board come vuoi tu… :)
    Questa in particolare dovresti saldarla :)

    #72118

    Va bene. Grazie.
    E non esageravo quando ho affermato che mi hai aperto un mondo nuovo;
    prima non conoscevo queste “schede”, anche perchè non sono uno specialista di elettronica.

    #72157

    oggi ho ricevuto il pacchetto con arduino uno, il rtc, i leds ecc. “io speriamo che me la cavo”

    #72160
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    Te la caverai benone… :D
    Divertiti!
    E facci sapere.

    #72193

    ehm, avrei una prima domanda; come lo collego il rtc SD 1307 ? Lo caccio nella breadboard?

    #72194
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    :)
    Esatto :)
    Usa la breadboard, connetti l’rtc a due pin analogici di arduino: attacca SCL (al pin 5) ed SDA (al pin 4).
    Dopodichè i 5V e GND per l’alimentazione li prendi direttamente dalla board (Arduino li ha disponibili nella sezione di alimentazione).
    La breakout board dell’rtc (che dovrebbe esserti arrivata smontata e che tu devi saldare) è piuttosto comoda da usare su una breadboard, ecco perchè te la consigliai :)

    #72206

    E qui c’è già il primo problemino: non ho fatto bene attenzione ai tuoi suggerimenti e non ho acquistato la la breakout board dell’rtc, ma solo il rtc e la batteria. Ora dovrò rimediare

    #72208
    Piero Boccadoro
    Piero Boccadoro
    Partecipante

    :(
    Vabbè dai, non è successo nulla di grave.

    Mi dispiace un po’ di non averti messo esplicitamente in guardia dal fare questo errore ma ho pensato non fosse necessario :(
    Per il futuro cercherò di essere più preciso, se no che razza di aiuto è?! :D

    Comunque se disponi del quarzo e del supporto per la batteria, penso tu possa farti un circuitino breakout/equivalente. Che ne dici?

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 25 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.