Home Forum ELETTRONICA GENERALE termoventilatre

Questo argomento contiene 6 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da IvanScordato IvanScordato 1 anno, 2 mesi fa.

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #60038

    molex823
    Membro

    Salve a tutti, ho comprato un termoventilatore per caravan, lo userò per riscaldare il mio piccolo ripostiglio, purtroppo ci vuole un alimentatore che soddisfi le caratteristiche : 12V 13A 150Watt. Ho pensato Al Caricabatteria BT-BC 5 per caricare le batterie d’auto,con corrente di carica veloce 12 V 15 A eff. / 10,4 A arith. Vorrei trovare una situazione economica, non vorrei comprare una batteria e poi collegarla. Attendo i vostri consigli e le vostre soluzioni, grazie.

    #74206
    adrirobot
    adrirobot
    Partecipante

    Potresti utilizzare degli alimentatori per apparati radio, oppure per modellismo come questo

    http://www.modeltoy.it/product_info.php?products_id=5321

    Non so però se rientra nel tuo budget, eventualmente puoi trovare qualcosa nel campo dell’usato.
    Saluti
    Adriano

    #74207
    IvanScordato
    IvanScordato
    Partecipante

    Ciao, io ho un idea che può farti risparmiare molti soldi.
    Infatti per alimentare il termoventilatore puoi modificare un alimentatore ATX, che naturalmente possa erogare sui 180 W 15A.

    Sai utilizzare il saldatore?
    Se si, con un pò di calma, pazienza e calma ci riuscirai senza dubbio.
    Siccome si dovrà adattare il circuito dell’atx, DEVI essere sicuro di sapere che 230V possono fare parecchio male…
    Così facendo hai la possibilità di avere 12V stabilizzati fissi.
    Prestando sempre attenzione, puoi realizzarti un alimentatore fisso.
    L’alimentatore ATX non fornisce in uscita solo 12V, ma dettagliatamente i voltaggi che fornisce sono::
    +12V
    -12V
    +5V
    -5V
    3.3V
    GND

    Per far accendere l’alimentatore devi collegare il filo verde con quello nero.
    In 10 minuti di lavoro ho ottenuto un buon risultato, perciò ne è valsa proprio la pena :)

    #74208
    adrirobot
    adrirobot
    Partecipante

    Effettivamente non ci avevo pensato, può essere una buona soluzione e anche economica.
    Ho trovato questa guida che forse può servire.

    http://www.chirio.com/atx_14_volt.htm

    #74209
    IvanScordato
    IvanScordato
    Partecipante

    Lui ha semplicemente bisogno di 12V :)

    #74210
    adrirobot
    adrirobot
    Partecipante

    Questo è vero, ma leggendo meglio l’articolo, al punto “giugno 2008 – AUMENTO CORRENTE USCITA 16-20A” è riportata una possibile modifica per aumentare la corrente d’uscita.

    Come ottenere più corrente collegando più alimentatori in parallelo.

    E’ presente il disegno della morsettiera per vedere a quale pin collegarsi per prelevare i 12V.

    Oltre a questo è ancora presente un link a una pagina dove trovare più di 40 schemi di alimentatori ATX

    http://danyk.cz/s_atx_en.html

    Per chi vuole approfondire poi come è fatto e come funziona un Power Supply ATX (e non solo) è presente un’ulteriore link dove trovate un ottimo tutorial:

    http://www.elma.it/TESTO/ali/00a_aliPC_introduz.htm

    Tra l’altro consiglio anche la lettura di un’altra serie di messaggi che avevano come oggetto la modifica di un’alimentatore ATX, fatta proprio da te lvan.

    http://it.emcelettronica.com/forum/piccolo-aiuto-iniziare

    Saluti ;-)

    #74211
    IvanScordato
    IvanScordato
    Partecipante

    Bhè… non avevo letto fino in fondo :)
    Ottimo direi!
    A presto!

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.