Home Forum Scrivi una domanda di elettronica VIDEOCITOFONO IN BLOCCO – help

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  linus 3 anni, 7 mesi fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #57610

    danielezanna
    Membro

    Ciao a tutti, da qualche mese il mio videocitofono URMET si mette in sciopero, ovvero dopo alcuni giorni di regolare utilizzo va in blocco e non permette più nessuna operazione.
    Andando a togliere l’alimentazione magicamente riprende a funzionare per un qualche giornata, anche se ultimamente il problema è sempre più frequente.
    Ho contattato un tecnico URMET e ovviamente mi ha detto che occorre cambiare tutta la scheda madre, alla modica cifre di 250€.

    Siccome sono un perito elettronico ho provato a visionare la scheda elettronica del videocitofono e mi sono accorto che le prime due resistenze che sono collegate alla rete elettrica sono in forte surriscaldamento, e sulla scheda si vedono segni di annerimento dovuti al forte calore che producono.

    Sono quasi convinto che ci sia qualche componente elettronico che funziona male e quando è in surriscaldamento mi manda il blocco il video citofono, ma non saprei individuarlo per eventualmente provvedere alla sostituzione.

    Qualcuno sa indicarmi se il guasto potrebbe essere dovuto più dai condensatori o transistor o le stesse resistenze che trovo quasi incandescenti?
    Ringrazio chiunque voglia darmi un consiglio.
    Daniele

    #69086

    Probabilmente ti conviene smontare la scheda e vedere dove portano le piste collegate direttamente alle resistenze in questione. Non posso entrare troppo nel dettaglio perchè non so quale sia il circuito della scheda, e a cosa sia collegata la resistenza infuocata. Mi sembra però abbastanza improbabile che sia un condensatore ad essere danneggiato, anche se non è da escludere come ipotesi. Può anche darsi che la resistenza stessa invecchiando o surriscaldandosi una volta abbia cambiato il suo valore andando a peggiorare la situazione, quindi un consiglio che ti darei intanto è quello di sostituire la resistenza bruciata. Poi se sulla scheda ci sono dei transistor discreti lì intorno, prova a vedere se anche quelli si scaldano molto. Se ti trovi a mettere le mani sulla scheda, puoi anche provarli i transistor, ovviamente però non dovrebbero essere smd, altrimenti è tutto più complicato, dallo smontaggio al test.
    Un’altra cosa che potresti fare è sostituire la resistenza bruciata con una dello stesso valore, ma con un Wattaggio maggiore.

    #69097

    linus
    Membro

    controlla meglio i componenti e i vari collegamenti e anche se per caso non c’è qualche componente dell’impianto che assorbe più del dovuto o qualche cortocircuito dovuto alla perdita di isolamento dei cavi. Dalla descrizione che fai, mi sembra che intervengano le PTC di protezione.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.