Home Forum NUOVE IDEE O PROGETTI DA SVILUPPARE voltmetro multifunzione per moto e nautica

Questo argomento contiene 16 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  AmbushAmbush 2 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 17 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #59038

    fabioporzi
    Membro

    ciao ragazzi, non ho assolutamente la più pallida idea se sono entrato nel posto giusto o meno…
    tra l’altro l’unico 18 che ho preso ad ingregneria è stato proprio in…elettrotecnica…e credo di aver detto tutto!!!
    perdonate quindi la mia intrusione, avvenuta mentre sono alla ricerca di un apparecchiatura led da montare su alcune moto (io in particolare possiedo una africa twin del 1991): tale strumento deve quantomeno segnalare i volt, poi avere un orologio, e se segnasse pure la marcia inserita, avesse un trip azzerabile e magari dicesse anche la temperatura esterna…
    insomma: ho visto che nel sito si descrivono progetti e procedimenti che hanno indubbiamente una valenza ben superiore, però se potete aiutarmi…io sono qui
    metto la mia email sperando di non infrangere qualche regola, e cmq tornerò a leggere qui!
    Grazie
    Fabio
    fabioporzi@libero.it

    #71590

    Emanuele
    Keymaster

    Ciao Fabio,
    benvenuto!

    Quello che stai cercando sembra un mini computer di bordo per moto :)

    Quando dici VOLT intendi dire la tensione che l’alternatore fornisce e quindi tramite i led avere un contagiri?

    Per realizzare quanto sopra ci sono appositi integrati, ma per realizzare il tutto ti servirà un microcontrollore, magari puoi aggiungere anche la temperatura della marmitta, caratteristica spesso utile ;)

    #71593

    AmbushAmbush
    Membro

    Arduino è la risposta a tutti i tuoi problemi :-)

    interfacciato nella maniera esatta ottieni esattamente tutto quello che hai chiesto…

    però ti avviso che se vuoi misurare la temperatura esterna mentre sei in viaggio ottieni valori sballati.
    Se stai facendo ing. e hai studiato Fisica Tecnica sai che questo è un problema di convezione forzata.

    mentre non hai gli stessi problemi per misurare la temperatura della marmitta. :-)

    #71595

    Anonimo

    grazie ragazzi….no non studio più ormai…gli anni son quasi 50!!!
    ordunque: mi fa molto piacere il fatto che questo mini computer da moto sia facilmente (?) costruibile, ma…conoscete qualcuno che davvero possa farlo? posso interfacciarmi con uno specialista, se così si può dire?
    grazie
    fp

    #71596

    AmbushAmbush
    Membro

    Ciao
    chi possa fare quello che chiedi ne trovi a milioni, però ovviamente non è un lavoro “semplicissimo”.

    Io uso Arduino che ,interfacciato con i giusti componenti e con i softwere opportuni, mi sta dando la possibilità di realizzare molti progetti. Quando inizio a realizzarne uno mi divido in lavoro in step il più semplici possibili.
    Arduino è un microcontrollore estremamente semplice da usare che ti permette di realizzare cose molto molto complesse nel suo insieme.

    Io mi sento di consigliarti di provare a buttare un progettino da solo
    e poi informarti se tale progetto è fattibile anche da un punto di vista economico.

    (Con la giusta quantità di soldi avrei già costruito Daitarn 3 :-P LOL)

    Chiediti cosa vuoi visualizzare su questo computer di bordo, posta qui la risposta e vediamo come partire

    #71597

    Anonimo

    Arduino…credevo fosse il nome di qualcuno del forum ;-)
    no io nn saprei mai e poi mai progettare nè costruire nulla di simile!
    i sensori che mi occorrerebbero sarebbero i seguenti:
    1) orologio, meglio se radiocontrollato;
    2) contakm;
    3) voltmetro;
    4) marcia inserita
    5) temperatura olio motore (effettivamente l’aria…conduzione..convezione…irraggiamento…)
    tutte cose che esistono singolarmente, al più due insieme, ma non TUTTE insieme!!
    Inoltre il dispositivo deve essere abbastanza minuto, diciamo max 15 cm x 7 cm, ed impermeabile…
    Help me please
    fabio

    #71598

    AmbushAmbush
    Membro

    :-D
    Ciao, vorrei chiederti un paio di cose:

    A)Cosa intendi per orologio “radiocontrollato”?
    B)A cosa serve il voltmetro?

    il dispositivo potrebbe anche venire delle dimensioni 15*7 (forse un pò più grande) ma viene un tantino spesso.

    #71603

    Anonimo

    ciao,
    A) un orologio radiocontrollato riceve i segnali radio DCF e MSF e quindi indicano sempre l’ora esatta….ma questo è un di più…se nn ci si riesce pazienza, basta l’orologio che uno regola da se…
    B) il voltmentro deve misurare i volt espressi dall’impianto elettrico, credo in uscita dal regolatore di tensione il quale spesso si blocca friggendo la batteria e mandando in tilt le centraline elettroniche.
    la profondità può essere anche max 15 cm.
    grazie.
    fatemi sapere sono impaziente
    :)

    #71613

    AmbushAmbush
    Membro

    Ciao

    Posso dirti con certezza che il progetto è fattibile anche se non semplicissimo.

    Dimmi come posso aiutarti in questo progetto.

    #71614

    Anonimo

    Ciao!
    Forse dovresti darmi la tua email…
    puoi aiutarmi progettandolo, costruendolo….oppure dirmi a chi rivolgermi x progettarlo e costruirlo.
    fatto il prototipo potremmo poi proporlo a diversi gruppi motociclistici
    non è mia intenzione guadagnarci su, ma rifarmi degli eventuali investimenti certo che si
    grazie
    fabioporzi@libero.ii

    #71615

    AmbushAmbush
    Membro

    ciao
    purtroppo non conosco nessuno che possa aiutarti. io in questo periodo sto già portando avanti diversi progetti commissionati, tra poco ricomincio anche l’università e quindi non avrò il tempo per gestire altro.

    se vuoi posso consigliarti con quali strumenti procederei per iniziare il progetto.

    fammi sapere.

    ciao

    #71616

    Anonimo

    purtroppo è inutile…non saprei come procedere…..
    nessuno che conosca qualcuno che può aiutarmi????

    #71617

    Anonimo

    Ciao
    Volevo chiederti:

    1)che lavoro fai?
    2)se lavori per qualche ditta o nel privato?
    3)di dove sei?

    Ti faccio queste domande per far capire a chi legge che tipo di esperienza hai e dove lavori.

    Credo di aver capito che hai studiato materie di ingegneria.

    #71618

    AmbushAmbush
    Membro

    Mi spiace non poterti aiutare in nessun modo.

    Se troverò del tempo vedrò di mandarti qualcosa per email.

    Ciao

    #71620

    Anonimo

    1)che lavoro fai? INGEGNERE CIVILE
    2)se lavori per qualche ditta o nel privato? DITTA PRIVATA, SONO IL DIRETTORE TECNICO DI DISCARICA X RIFIUTI NON PERICOLOSI
    3)di dove sei? LATINA

    Ti faccio queste domande per far capire a chi legge che tipo di esperienza hai e dove lavori.
    ELETTROTECNICA 18
    CHIMICA GENERAL ED…30 E LODE
    DISEGNO TECNICO 30 E LODE
    FISICA 2 30 E LODE
    PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO 30
    GEOLOGIA 30
    MATEMATICA 2 30
    GEOMETRIA 30
    ECC ECC ECC
    Ma per favore aiutatemi….

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 17 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.