Generatore di corrente costante con LM317

Generatore di Corrente Costante con LM317

In questo aggiornato Generatore di Corrente Costante, abbiamo un’alimentazione di 16Volt circa ricavata da un trasformatore da 12V 2A. Essa viene stabilizzata dall’integrato 78L12 e serve per alimentare tutti gli integrati, mentre quella di 16V va direttamente al darlington BDX53 che a sua volta alimenterà LM317 (lo stabilizzatore in corrente).

Sebbene questo progetto non sia una novità assoluta in quanto da me pubblicato su riviste ed altri link simili a questo, ritengo sia di interesse per molti e quindi lo ripropongo anche in questo sito con gli aggiornamenti e le varie migliorie. E’ notorio che tutte le batterie si caricano con la formula 10% della capacità per 14 ore anche se molte versioni adoperano una carica piu’ veloce e con corrente piu’ alta. Questo carica batterie, che è un generatore di corrente costante, provvede a selezionare le varie possibilità di carica e di tempo rispondendo a tutte le varie possibili esigenze.

In questo aggiornato Generatore di Corrente Costante, abbiamo un’alimentazione di 16Volt circa ricavata da un trasformatore da 12V 2A. Essa viene stabilizzata dall’integrato 78L12 e serve per alimentare tutti gli integrati, mentre quella di 16V va direttamente al darlington BDX53 che a sua volta alimenterà LM317 (lo stabilizzatore in corrente). Il primo integrato CD4060, provvede a generare un’onda quadra attraverso i pin 9 – 10 -11 e nel contempo dividerà per 16384 (uscita pin 3). Tale conteggio puo’ essere visualizzato sul pin 1 che divide per4096, con un lampeggio del led giallo ogni 3 secondi circa. Questo è utile per vedere il corretto conteggio e l’avanzamento del conteggio. Tale frequenza viene inviata ad un secondo CD4060 (pin 9 – 11) che ha sua volta dividerà ancora per 1024 volte (avendo scelto per uscita il pin 15). Attraverso il potenziometro del primo 4060, si avrà la possibilità di scegliere la frequenza di uscita che va da un minimo di 1 ora (trimmer a zero), 1,30 con il trimmer a 5K circa e 2 ore con il trimmer a 10K.

Questi tempi vengono divisi ancora per 1 …. 10 passi, attraverso il divisore CD4017. questo permetterà di selezionare l’uscita del relativo tempo impostato. ES. se si è impostata 1,30 ore, al pin 2 verrà visualizzata dopo 1,30 ore, al pin 2 dopo 3 ore, al pin4 dopo 6 ore…. fino ad un massimo di 15 ore (pin 12). Il led rosso ovviamente vsualizzerà la tensione in uscita. Appena l’uscita del 4017 selezionata, passerà al livello logico 1 (12 volt), immediatamente il transistor BC 237 collegato alla base del BDX53, porterà a massa la stessa base interdicendolo e contemporaneamente farà accendere il led verde di STOP conteggio.

Il centrale del commutatore del tempo andrà anche a bloccare il timer del primo CD 4060 appena riceverà la tensione di uscita selezionata e tutto si blocca. Per regolare la corrente di uscita vedere apposita tabella del LM317. Per impostare i tempi delle varie ore, vedere tabella uscite. Questo circuito è stato provato e testato quindi, garantito. Chi volesse apportare ulteriori modifiche, ad esempio portare i tempi fino alle 24 ore, dovrà modificare la frequenza di base e/o aggiungere magari un secondo CD 4017, solo nel caso volesse avere varie opportunità di uscita e usare il circuito come timer. Per il resto sono sempre a disposizione di ulteriori info.

Per il resto sono sempre a disposizione di ulteriori info, potete contattarmi tramite il modulo contact del mio profilo: metafisico46

8 Comments

  1. electropower 15 giugno 2011
  2. catta82 15 giugno 2011
  3. slovati 15 giugno 2011
  4. electropower 15 giugno 2011
  5. StewieGriffin92 15 giugno 2011
  6. Emanuele 16 giugno 2011
  7. Mino_73 16 giugno 2011
  8. electropower 16 giugno 2011

Leave a Reply