George Westinghouse: trasportato dalla corrente

George Westinghouse

Quando si pensa al nome Westinghouse forse la prima cosa che viene in mente a molti è la famosa marca di elettrodomestici che porta il suo nome. Ma cosa possiamo apprendere in più su questo personaggio approfondendo la biografia di questo inventore?Il suo contributo scientifico fondamentale riguarda il sistema di corrente alternata.

Vita e apporti scientifici di George Westinghouse

Quando si pensa al nome Westinghouse forse la prima cosa che viene in mente a molti è la famosa marca di elettrodomestici che porta il suo nome. Ma cosa possiamo apprendere in più su questo personaggio approfondendo la vita di George Westinghouse? George Westinghouse è un inventore statunitense nato a Central Bridge, New York, nel 1846.

Nel 1872 ha fondato l’omonima società che ancora oggi è tra i costruttori principali di materiale elettrico ed elettro-nucleare e anche di telefonia e prodotti siderurgici. Westinghouse è stato contemporaneo di Nikola Tesla e Thomas Edison: del primo fu sostenitore e amico, del secondo acerrimo nemico. Come Tesla infatti Westinghouse fu attuatore della corrente alternata, in contrapposizione al sistema a corrente continua promosso da Edison. Quest’ultimo in effetti si dimostrò inefficiente per essere applicato su larga scala.

Un sistema si corrente alternata permette invece di incrementare le tensioni per mezzo di un trasformatore per la distribuzione. In questo modo si limitano gli sprechi. Westinghouse fu tra i primi ad intuirlo: uno dei primi progetti che colpirono la sua attenzione fu il trasformatore di alimentazione ideato dal francese Lucien Gaulard, e dall’inglese John Dixon Gibbs, esposto a Londra nel 1881. La potenzialità innovativa di questo trasformatore era quella di gestire grandi quantitativi di corrente in alimentazione.

Grazie alla collaborazione di William Stanley e Franklin Leonard Pope Westinghouse ha perfezionato il disegno del trasformatore riuscendo a sviluppare una rete pratica di corrente alternata a tensione variabile presso Great Barrington, Massachusetts. La rete è alimentata dal generatore idroelettrico che crea 500 volt di CA. La tensione è incrementata di 3.000 volt per la trasmissione e si abbassa poi a 100 volt per accendere le luci elettriche di alimentazione. I problemi sottesi a questo sistema di CA si palesano nell’incidente in cui il sig. Pope muore nello scantinato di casa fulminato da un convertitore di CA mal funzionante. Le successive modifiche apportate al modello servono a migliorare il sistema: in un solo anno ne vengono progettati trenta diverse varianti.

Nel 1888, Westinghouse e il suo assistente tecnico Oliver Shallenger disegnano un tester di alimentazione: la tecnologia da loro utilizzata è la stessa usata ancora oggi nei tester. Progettare un motore a corrente alternata è sicuramente un progetto più ambizioso ma grazie al fondamentale contributo del serbo-americano Nikola Tesla è stato possibile delineare in quegli anni i principi di base di un motore elettrico polifase. Grazie ad un sodalizio con Tesla, Westinghouse ottiene il brevetto per il motore a corrente. Il lavoro dei due è la base per lo schema attuale di alimentazione-distribuzione degli Stati Uniti. Sono questi gli anni dello scontro più aspro con la teoria di Edison: si arriva alla cosiddetta “Guerra delle correnti”.

Nel 1890 un condannato di nome William Kemmler viene giustiziato tramite elettrocuzione. Westinghouse assume un noto avvocato per difenderlo e si oppone con tutte le forze a quella che a suo parere era una “punizione crudele ed inusitata”. Ma arrivano anche i primi riconoscimenti: nel 1893 viene incaricato di fornire una rete in CA per alimentare l’esposizione colombiana mondiale a Chicago e un mandato per installare la prima rete a lungo raggio di alimentazione, con i generatori di CA alle Cascate del Niagara creando elettricità per Buffalo, New York, a 40 chilometri di distanza.

La personalità di George Westinghouse

George Westinghouse muore il 12 marzo 1914. E’ sepolto nel cimitero cittadino di Arlington essendo un veterano di guerra civile. Nel 1930 i suoi impiegati hanno costituito un fondo e gli hanno dedicato un memoriale disposto dentro il Parco di Schenley a Pittsburgh. Oltre ad essere stato un grande inventore e un uomo di scienza viene ricordato come un datore di lavoro rispettoso e coscienzioso e un uomo di valore.

Leave a Reply