Home
Accesso / Registrazione
 di 

Google Voice per iPhone: Apple ha approvato l’app Google Voice per iPhone

Google Voice per iPhone

Google Voice per iPhone è una applicazione che tra poco potremo vedere sui nostri smartphone targati Apple. Google Voice è il servizio VoIP di Google destinato a rivoluzionare le comunicazioni. Tra i vari servizi c’è un numero di telefono fornito dall’azienda e valido in tutto il mondo che sarà possibile associare con una o più SIM, per essere reperiti sempre ed ovunque. Forse questo non è proprio un vantaggio.

Google Voice per iPhone sarà disponibile a breve

Dopo aver visto diverse applicazioni Google Voice per iPhone sviluppate da terze parti, finalmente ora sembra che in qualche settimana sia pronta anche la versione ufficiale di Google. Pare che una fonte molto vicina a Google abbia riferito che che l’applicazione di Google sia già stata approvata e che potremmo averla disponibile sui nostri iPhone già a partire dalle prossime settimane. Google deve solo riorganizzare l’applicazione per fare in modo che funzioni con il multitasking dell’iPhone4 e di iOS. Sicuramente una grande notizia per tutti quelli che usano Google Voice e posseggono un iPhone

.

Google Voice per iPhone ha percorso una lunga strada prima di arrivare

È stata proprio una lunga strada per la tanto agognata applicazione. Come viene riportato dal sito di elettronica TechCrunch, nel Luglio del 2009 si era diffusa la voce che Apple avesse bloccato Google Voice per iPhone, provocando l’immediata inchiesta da parte della FCC (Federal Communications Commision, un’agenzia indipendente del governo degli Stati Uniti che regola le comunicazioni radio, internet e TV) che aveva chiesto ad Apple di chiarire le ragioni del suo rifiuto. La pronta risposta della casa di Cupertino era stata che l’applicazione ‘duplicava funzionalità già esistenti’, affermazione che però non aveva convinto proprio nessuno, visto che poco dopo Apple aveva approvato molte altre applicazioni simili. Da quel momento, non è accaduto niente per oltre un anno, e le preoccupazioni che Google Voice per iPhone non facesse la sua comparsa, almeno come una applicazione nativa, cominciavano a farsi consistenti.

La svolta e il rilascio di Applicazioni Google Voice per iPhone da terze parti

Poi, però, tutto è cambiato il 9 di settembre, quando Apple ha pubblicato un set di linee guida in cui istruiva gli sviluppatori circa le applicazioni che non erano permesse all’ interno di App Store. Tra i divieti da rispettare nessuno sembrava potersi applicare a Google Voice e così, in breve tempo, sono state approvate una serie di applicazioni Google Voice di terze parti, regolarmente presenti in App Store. Quindi, ad oggi, le applicazioni esistenti, nonostante siano ben realizzate, sono fornite da terze parti; quello che ci si aspetta dalla versione ufficiale di Google è la presenza di alcune feature che altre versioni non hanno, come ad esempio i messaggi vocali o le push notification (l’avviso dell’arrivo di messaggi di testo mentre stiamo operando su un’altra applicazione) per gli SMS in arrivo. Google non fornisce un API per alcune funzioni, quindi le applicazioni di terze parti soffrono delle gravi limitazioni. Dopo una lunga attesa, sembra che ormai siamo arrivati alla resa dei conti e in poche settimane sapremo finalmente se Apple ha lasciato entrare Google Voice nel suo App Store.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di @Facebook

partendo dal concetto -

partendo dal concetto - errato- che la gente voglia essere CONTROLLATA e quindi ANCHE REPERITA !

Paul Wayne @Facebook

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 10 utenti e 76 visitatori collegati.

Ultimi Commenti