Home
Accesso / Registrazione
 di 

Una guida completa all 3D TV Parte 3/3

3D TV

3D TV alcune domande fondamentali che sicuramente tutti vi starete ponendo. La curiosità è molta, ma altrettante le perplessità e lo scetticismo da parte di molti. Quanto sarà il costo delle prime 3D TV? Una volta colpito il mercato di massa 3D TV non sarà più costoso come si potrebbe pensare. L'industria è, comprensibilmente, a denti stretti per i prezzi esatti.
Anche se abbiamo sentito voci che affermano o meglio sussurrano che le future 3D TV costeranno un 10-15 per cento in più rispetto ad un prezzo di un televisore fascia premium. Considerando la condina discesa dei prezzi dei televisori a schermo piatto, che non è male.

Dischi per 3D TV: Potrà il mio lettore Blu-ray leggere i dischi 3D?

Forse, alcuni produttori, LG e Philips inclusi, hanno mostrato sistemi 3D che utilizzano già i lettori Blu-ray, anche se altri, come Panasonic, insistono su nuovi canali TV e dispositivi Blu-ray dovranno essere utilizzati per questa nuova tecnologia. Ciò che è chiaro è che lo standard 3D è ora in fase di ratifica del Blu-ray Disc Association, quindi tutto ciò che è concordato si applicherà ai dischi Blu-ray.

C'è una guerra tra i formati 3D TV?

Ci sono molti sistemi prototipo in lizza per l'adozione a livello mondiale di una standard che poi governi tutte le future 3D TV e non solo ovviamente.

Il vincitore si troverà con buona possibilità a fare milioni di contratti di licenza, quindi il ritardo è in parte dovuto anche a questo. "Ci sono talmente tante proposte di sistemi 3D che il sistema poteva uccidere se stesso", spiega Keisuke Suetsugi, Manager di High Quality AV Development Center, una parte di Panasonic AVC Networks Company. Panasonic propone il proprio sistema Full HD 3D, anche se la sua dipendenza da tutto il nuovo hardware potrebbe essere un ostacolo, potrebbe perdere tempo nei confronti delle altre corporations.

Posso guardare qualcosa in 3D adesso?

Se avete un PC abbastanza veloce, si può già giocare in 3D utilizzando un convertitore speciale. "Un mondo di gioco è fatto di poligoni e tracciati 3D su un asse di X, Y e Z, quindi hanno già approfondito in relazione alla parte anteriore dello schermo", spiega Berraondo. "I mondi creati in una partita sono già in 3D, come Halo per esempio dove è possibile ruotare la telecamera a 360 gradi in un mondo aperto, dove siete liberi di muovervi. Prima di tutti arrivò Super Mario 64, nel 1996, i giochi erano pre-script e pre-rendering". Il precursore era già veramente avanti. Chiunque con un PC e il sistema operativo Vista in esecuzione su un processore Intel Core 2 Duo o AMD Athlon X2 CPU e un monitor stereoscopico in grado di reggere la 3D, da Samsung e ViewSonic ( circa 350 euro 2233RZ e modelli VX2268wm, rispettivamente), ha solo bisogno di aggiungere una scheda grafica 3D e un pacchetto software, come la Nvidia GeForce 3D Vision, per convertire quasi tutti i giochi per PC in 3D. Sebbene Xbox o l'hardware di PS3 sia troppo vecchio per far fronte al 3D, la Disney ha intenzione di rilasciare un gioco in 3D dei suoi film G-Force per Xbox 360 e PlayStation 3. Cruciale, questo gioco dovrà fare affidamento su Anaglyph 3D, AKA gli occhiali rossi e blu che ricordano a molta gente il primo 3D molti anni fa. Un passo avanti o un passo indietro, questo è tutto da verificare.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 25 utenti e 76 visitatori collegati.

Ultimi Commenti