Home
Accesso / Registrazione
 di 

Guida Veloce al C++

C++ linguaggio c

Guida Veloce al C++

Programma
• Basi: file header, funzione main(), set di caratteri del C++, token, operatori, espressioni ecc.
• Flusso di controllo, cicli, dichiarazioni condizionali,
• Array, stringhe, puntatori
• Classi e oggetti, allocazione della memoria
• Manipolazione file
• #define, templates, enum

C++: origini e caratteristiche

Una estensione del linguaggio C; veloce, portabile e ampiamente utilizzata
• Scritta da Bjarne Stroustrup nel 1979 al Bell Labs, poi chiamato ‘C con Classi’
• Caratteristiche sia dell’alto sia del basso livello
• Linguaggio orientato ad oggetti
• Incapsulazione, ereditarietà, modularità and polimorfismo

Il processo di compilazione

• Il preprocessore rimuove i commenti e le direttive di manipolazione per l’inclusione del sorgente del file, delle definizioni ecc.
• Il compilatore traduce il sorgente in codice assembly
• L’assembler crea codice oggetto, visto come un file .OBJ
• Il linker combina qualsiasi funzione dalle librerie e crea un codice eseguibile.

Header files
• Memorizza le funzioni nella libreria standard C++
• iostream.h, conio.h, stdio.h, math.h ecc

Un programma CiaoMondo!

• // Primo programma
#include  
using namespace std; 
int main () 
{ cout << "Ciao Mondo!"; 
return 0; 
} 
Output: 
Ciao Mondo!

• // Commenti: non hanno effetti sul comportamento del programma
• #include dice al preprocessore di includere il file standard iostream
• using namespace std; usa tutti gli elementi della libreria standard C++, dichiarata con ciò che è chiamato con il namespace, il namespace con il name std.
• int main () – inzia la funzione main()
• cout << "Ciao Mondo!"; stampa la stringa
• return 0; genera la fine della funzione main()

La funzione main()

• L’esecuzione del programma inizia qui, la prima cosa fatta
• Il return type della funzione main() deve essere int
• La funzione main() non può essere chiamata dall’interno del programma, solo il sistema può chiamare la funzione main().
• int main() { }

Set di caratteri del C++
• 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9
• A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
• a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z
• _ $ { } [ ] # ( ) < > % : ; . ? * + / ^ & | ~ ! = , \ " ‘

Escape Sequences 
Code Character Description
\\ 	\	Backslash
\' 	‘	Single quote
\" 	“	Double quote
\? 	?	Question mark
\0 	Binary 0	
\a 		Bell (Audible alert)
\b 		Back space
\f 		Form feed
\n 		New line
\r 		Carriage return
\t 		Horizontal tab
\v 		Vertical tab 

Token del C++

• Un token è il più piccolo elemento di un programma C++ che è significativo per il compilatore.
Tipi di token: identificatori, parolechiavi, lettere, operatori, puntatori, e altri separatori.
• I token di solito sono separati da uno "spazio bianco." Lo spazio bianco può essere uno o più bianchi, un tab orizzontale o verticale, nuove linee, formfeed o commenti.

Parole chiavi del C++

• Questa è una lista delle parolechiavi riservate nel C++. Poichè sono spesso usate nel linguaggio, queste parolechiavi non sono disponibili per l’uso da parte del programmatore.
•auto const double float int short struct unsigned unsigned break break continue continue else else for for long long signed signed switch void case default enum goto register sizeof typedef volatile char do extern if return static union while ,ecc.

• Non puoi definire classi, variabili, o funzioni che hanno queste parolechiavi come loro nome.

Operatori in C++

• Un operatore è un simbolo che dice al compilatore di compiere un’azione. Gli operatori agiscono sugli operandi, e in C++ tutti gli operandi sono espressioni.
• Tipi di operatori:
• Assegnamento Matematici
• Un operatore può essere unario o binario.

Operatori di assegnamento
• L’operatore di assegnamento (=) da all’operando sinistra il valore dell’operando che sta a destra dell’operatore di assegnamento
• x = a + b; x = 35;
• 35 = x; // Wrong

Operatori Matematici
• Addizioneion (+), sottrazione (-), moltiplicazione (*), divisione (/), e modulo (%)
• Divisione intera : 21 / 5 = 4
• Modulo: Restituisce il resto. 21 % 4 = 1
• int myAge = 5;
int temp;
temp = myAge + 2;
//add 5 + 2 and put it in temp
myAge = temp;
// put it back in myAge

Operatori unari e binari
• Operatori binari: agiscono su due operandi (+) a+b, (%) a%b
• Operatori unari: agiscono su un solo operando
! (Logical NOT), !a
Per annulare una variabile, puoi scrivere il punto esclamatico alla sua sinistra.
• & , ~ , * , + , ++ , – , ––

Separatori
• Tipi di separatori:
{ } spesso usata per le definizioni della funzione
( ) spesso usata nelle dichiarazioni condizionali
, virgola
; usato per la fine di una sintassi
• [ ] :
Tipi di dati in C++

• Che tipi di dati? Un intero? Un decimale? Una lettera?
Name Description Size Range
char carattere / piccolo intero 1byte segnato: da -128 a 127 non segnato: da 0 a 255
short int (short) Intero Corto. 2bytes segnato:da -32768 a 32767
non segnato:da 0 a 65535
int Intero. 4bytes segnato: da -2147483648 a 2147483647 non segnato: da 0 a 4294967295
long int (long) Integer Lungo. 4bytes segnato: da -2147483648 a 2147483647 non segnato:da 0 a 4294967295
bool Valore booleano. Può prendere uno dei due valori: vero o falso. 1bit vero o falso (1 o 0)
float Numero con virgola mobile 4bytes +/3.4e +/38 (~7 cifre).
double Numero con virgola mobile doppiamente preciso. 8bytes +/1.7e +/308 (~15 cifre)
long double Lungo numero con virgola mobile doppiamente preciso. 8bytes +/1.7e +/308 (~15 cifre)

Dichiarazione della variabile e convenzioni sul nome
• Scrivi il data type prima, poi il nome della variabile: int a; char ch = ‘a’ ; float x , y= 5.2 ; //Separato da una virgola
• Chiarezza e leggibilità. Relevanza. Verbi per le funzioni. linea, salvataggiAccount , ottieniNome()
• Le constant sono tutte in maiuscolo. float PI = 3.141592653;
Iniziare a scrivere programmi
• Includi i file header #include
using namespace std;
• Dichiara la funzione main() int main () {
• Dichiara le tue variabili int a, b; float c;
• Stampa su schermo:
cout<<“Ciao”;
cout<<“Il C++ mi piace ” << “più dello Java.”;

• Prendi un ingresso:
int a; // dichiara la variabile cout<<“Inserisci il valore di a”; //Mostra un messaggio
cout< cin>>a;
• Scrivi il resto del codice e chiudi tutte le parentesi.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 40 utenti e 134 visitatori collegati.

Ultimi Commenti