I dispositivi medici chiamano a casa

Molti dispositivi medici portatili ci sono già familiari. Termometri digitali, misuratori della pressione, sistemi di monitoraggio della glicemia, misuratori dell'ossigeno nel sangue e sistemi di monitoraggio della frequenza cardiaca sono tutti apparecchi non invasivi ormai noti. Nel corso del tempo questi dispositivi sono passati dallo studio del medico a casa nostra. Una tendenza che continua, parallelamente al fatto che gli apparecchi vengono creati con funzionalità di monitoraggio sempre più sensibili e algoritmi avanzati per consentire alle funzioni di diagnostica e trattamento di essere utilizzate anche fuori dall'ambulatorio medico. 

Introduzione

Un elemento chiave di questa trasformazione è l'aggiunta di istruzioni operative intelligenti e guidate che semplificano l'uso di strumenti considerati molto complessi. Ad esempio, oggi alcuni dispositivi medici possono intervenire in situazioni di emergenza, anche quando non è disponibile un medico. Essi rappresentano la 'controfigura' del medico o dell'infermiere ed erogano un livello di cura in precedenza non possibile fuori dall'ambiente ospedaliero. Osservando il design di uno di questi dispositivi medici intelligenti, possiamo meglio comprendere in quale direzione andrà la nuova ondata di apparecchi medici intelligenti e il tipo di funzionalità che possiamo aspettarci.

Funzionamento intelligente - Il defibrillatore automatico esterno

Un defibrillatore automatico esterno (Automated External Defibrillator, AED) è uno dei dispositivi medici portatili intelligenti più comuni, spesso presente in aeroporti, centri congressi ed edifici pubblici. Un AED viene utilizzato in caso di emergenza per intervenire in seguito ad un arresto cardiaco improvviso. Utilizza una scossa elettrica per ripristinare la normale funzionalità del cuore. Inoltre, i defibrillatori automatici esterni che si trovano fuori dagli ambienti medici sono stati progettati per essere gestiti da persone qualsiasi e non da sanitari. Questi apparecchi possono fornire semplici istruzioni audiovisive e una guida per l'operatore che affronta la procedura di configurazione, diagnosi, trattamento e persino di richiesta di servizi medici d'emergenza. Il dispositivo raccoglie automaticamente le letture, esegue la diagnosi e stabilisce l'azione più appropriata da intraprendere.  Il defibrillatore automatico esterno è un chiaro [...]

ATTENZIONE: quello che hai appena letto è solo un estratto, l'Articolo Tecnico completo è composto da ben 1783 parole ed è riservato agli abbonati PLATINUM. Con l'Abbonamento avrai anche accesso a tutti gli altri Articoli Tecnici PREMIUM e PLATINUM e potrai fare il download (PDF) di tutti gli EOS-Book, Firmware e degli speciali MONOTEMATICI. ABBONATI ORA con PAYPAL è semplice e sicuro.

Abbonati alle riviste di elettronica

5 Commenti

  1. Maurizio Di Paolo Emilio Maurizio 19 maggio 2016
  2. smania2000 smania2000 19 maggio 2016
    • Maurizio Di Paolo Emilio Maurizio 19 maggio 2016
      • smania2000 smania2000 20 maggio 2016
        • Maurizio Di Paolo Emilio Maurizio 22 maggio 2016

Scrivi un commento