Home
Accesso / Registrazione
 di 

Innpu presenta il primo cellulare con il filo..

cellulare wired innpu

Quando si menziona un cellulare, la prima cosa che ci viene in mente è quella di un moderno smartphone, come l’iPhone, o altri moderni gadget con funzionalità avanzate. Innpu, invece, va controtendenza e offre un cellulare con il filo che sembrerebbe, a primo acchitto, far regredire il progresso tecnologico di molti anni. Ma quindi, se stiamo qui a parlarne, cosa ha di tanto speciale questo nuovo prodotto della Innpu? Diciamo che è il primo al mondo ad avere delle cuffie integrate retrattili: ogni volta che si riceve una chiamata, basta tirare fuori gli auricolari e cominciare a parlare, mentre appena si chiude, questi si ritrarranno automaticamente. Tutto questo a favore di un minore impatto radioattivo sull’utente. Dall’esterno, il modulo di auricolari integrati può sembrare un progetto piuttosto semplice, ma in realtà è piuttosto complicato. Innpu, infatti, ha impiegato circa 5 anni per riunire esperti in tecnologia per lo sviluppo di materiali polimeri e di un processo di innovazione continua, che portasse i propri telefoni ad avere una durata assai maggiore e potesse permettere l’inserimento di un modulo come quello degli auricolari, in uno spazio davvero ristretto. Senza ovviamente intaccare la facilità e la velocità d’uso. Il telefono ‘a filo’ di Innpu dovrebbe essere disponibile in tutto il mondo a breve, e il futuro potrebbe essere differente se questo tipo di tecnologia venisse esteso anche ad altri dispositivi come ad esempio i netbook, i notebook, l’ iPad e piccoli terminali portatili, senza considerare i lettori multimediali portatili. Il prezzo non è ancora stato reso noto.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 3 utenti e 59 visitatori collegati.

Ultimi Commenti