Home
Accesso / Registrazione
 di 

Iphone5: ecco quanto costa! (alla Apple)

Apple iPhone 5

Tempo fa mi domandarono: quanto potrebbe costare alla Apple l'iPhone4? 100$ risposi io! Successivamente uno studio sulla scheda portò ad una stima, abbastanza accurata, di 112$. Non mi sono allontanato molto ed anche gli autori del "teardown" con successiva stima, penso ci siano andati molto vicino.

Ieri in TechInsights hanno fatto una previsione sul costo di produzione dell'iPhone5. Ipotizzando la BOM (Bill of Materials o lista parti) hanno dedotto un costo alla Apple per l'iPhone 5 di 167,50 $.

Certo è solo una previsione, assicurano nei prossimi giorni di analizzarlo meglio, aprendolo e studiando per bene i componenti utilizzati, con stime più precise sui costi di produzione per i volumi che riesce a produrre la Apple.

Interessante anche la tabella di confronto con gli altri modelli e, la prima cosa che appare evidente è che il costo di produzione aumenta mentre molto probabilmente il costo di vendita diminuirà.
Incredibile? Forse per un progettista si, ma per il marketing è una strategia assolutamente normale... alla Apple.

Ricordo che, al cambio attuale dollaro/euro la cifra equivale a 128,60 euro.

Personalmente ritengo che in TechInsights questa volta si siano un tantino allargati con i costi, vedremo poi le stime precise se confermeranno questa previsione.

Ecco la tabella con le distinte base ed i costi.

Fonte | TechInsights.com

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Marco77

Il ricarico della Apple è stratosferico ad ulteriore conferma ch

Il ricarico della Apple è stratosferico ad ulteriore conferma che è la Apple è una società prettamente commerciale.

ritratto di Marco Case

Ma perché, c'è qualcuno che pensa Apple sia un ente di beneficen

Ma perché, c'è qualcuno che pensa Apple sia un ente di beneficenza?

ritratto di Giovanni

Interessante

Interessante

ritratto di olivaw

si anche secondo me si sono allargati un po'.. anche se non di t

si anche secondo me si sono allargati un po'.. anche se non di troppo.. però si presuppone che negli ultimi due anni qualche prezzo possa essere diminuito, tipo la nand.. invece in qsta tabella si tende ad aumentarli tutti o al più tenerli costanti. e cmq tra il spenderne 100 e venderlo a 600 ne passa :s

ritratto di Marco Di Vivo

Secondo me anche molto meno..! bisogna tener conto dei volumi to

Secondo me anche molto meno..! bisogna tener conto dei volumi totali per cui si fanno gli ordini....chissà su che stime l'hanno fatto...poi ovviamente per un vendor speciale come Apple i venditori fanno a gara a chi offre meno ;)

ritratto di Ionela

La Apple sarà pure commerciale, ma, al momento, è la più forte!

La Apple sarà pure commerciale, ma, al momento, è la più forte! I FAN di Apple sono quelli più folli ed anche più veri (difficilmente cambiano la casa produttrice). Vorrei chiudere con la frasi di Steve Jobs:
“Ai folli. Agli anticonformisti, ai ribelli, ai piantagrane, ai pioli rotondi nei buchi quadrati, a tutti coloro che vedono le cose in modo diverso – non amano le regole… perché solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo lo cambiano davvero”.

ritratto di Piero Boccadoro

già... Giusta osservazione ma mi auguro che la risposta sia c

già...
Giusta osservazione ma mi auguro che la risposta sia comunque no.... :)

ritratto di Piero Boccadoro

..e che fa del marketing la sua principale risorsa, il suo primo

..e che fa del marketing la sua principale risorsa, il suo primo investimento...
Questo dovrebbe dirla lunga su tante cose ma forse, per alcuni, non è troppo esplicativa.. :(

ritratto di Piero Boccadoro

Non voglio soffermarmi troppo sulla citazione perchè in Steve Jo

Non voglio soffermarmi troppo sulla citazione perchè in Steve Jobs c'è sempre stato troppo buonismo mascherato da saggezza per essere una frase pronunciata da uno che ci crede davvero...
Vorrei fare un'osservazione più che altro sui "fan" di Apple.
Qua non stiamo, purtroppo, parlando di clienti fidelizzati perchè convinti e soddisfatti ma di una massa di persone acritiche che adorano senza ratio...
La stragrande maggioranza delle persone che conosco (e pertanto mi limito alla mia modesta esperienza in termini di relazioni interpersonali) hanno ceduto alle lusinghe del marketing e dell'immagine che Apple dà di sé e non alla indiscussa qualità dei prodotti (che non sono, nella maggior parte dei casi, in grado di valutare con cognizione di causa).
Chi ha un iPhone (ed in casa ne vedo ogni giorno uno quindi ho un po' il polso della situazione) combatte con un sistema lento, inaffidabile, che si è già rotto dopo un anno, è stato sostituito ed ora zoppica di nuovo...
Un telefono che non riceve segnale, cui gli sms ora arrivano ed ora non si sà dove vadano a finire...
Un sistema dotato di 5 pulsanti scarsi in grado di diventare ora logori (dopo nemmeno un anno) ora inutilizzabili...
Insomma, parafrasando Levi (che mi auguro vorrà perdonarmelo), mi chiedo se questo è un cellulare....
Ma soprattutto se si possa accettare di spendere la bellezza di 600€ (SE va bene) per una cosa del genere...
Ma potrei, volendo, fare l'esempio di un ipod, di un mac book pro...

ritratto di Pivellone

Avrei voluto rispondere direttamente all'appassionato post di Lo

Avrei voluto rispondere direttamente all'appassionato post di Lonela ma mi ha anticipato lei.
Rimango sempre stupefatto dalla acriticità della maggioranza degli utenti Apple, un approccio fideistico difficilmente riscontrabile altrove nella "asettica" elettronica di consumo.
Quando poi si citano gli aforismi buonisti di San Jobs (manco fosse Confucio) beh, non posso far altro che sorridere e levare il cappello alla immensa capacità di marketing della mela.
Chapeau!

ritratto di Pivellone

In ogni caso va ricordato che il prezzo di vendita è dato dal va

In ogni caso va ricordato che il prezzo di vendita è dato dal valore percepito dal mercato, probabilmente potrebbero farci un ricarico perfino maggiore e venderlo comunque.
Fosse per me lo comprerei solo al prezzo di costo.

ritratto di Andre75

Sei solo la copia di mille riassunti. Patetica e prevedibile. Se

Sei solo la copia di mille riassunti. Patetica e prevedibile. Se devo scegliere tra Steve Jobs e Bill Gates preferisco Gates, almeno ha dato un PC a cani e porci mentre Jobs era uno che amava creare spaccature sociali.
Bill è per la quantità, Jobs per la qualità, ma se questa benedetta qualità serve solo per esaltare i figli di papà allora è un fallimento e non a caso Bill Gates l'ha sempre fregato, ed è l'uomo più ricco del mondo.

ritratto di Roberto Lucarelli

Se devo dire la mia, questa continua battaglia contro Apple mi f

Se devo dire la mia, questa continua battaglia contro Apple mi fa un po' ridere! Mi sembra la stessa battaglia che si è fatta contro Microsoft tanto tempo fa , ma chissà perchè ancora oggi chi usa linux come desktop è lo 0,1 % dei consumatori ( e chi dice che Windows viene regalato forse non ha mai comprato una licenza Windows !!! ) . Che devo dire, ho un Iphone e sono super soddisfatto, l'utilizzo è davvero immediato , ci sono le app per tutto e se devi configurare anche la minima cavolata ci metti un attimo e non devi bestemmiare in cinese . Vogliamo poi mettere l'assitenza?!?! Se qualcosa va storto ti cambiano il telefono in 24h (nessun altro costruttore lo fa ). In due anni non ho mai spento il telefono perchè bloccato (vengo da un nokia n96 che non costava 100€ e che ho rischiati di lanciare dalla finesra mille volte !!!) . Poi se qualcuno vuole fare il conto della serva allora bisognerebbe fare lo stesso calcolo su ogni dispositivo elettronico..perchè non fate gli stessi paragoni su cellullari di alta fascia ? Come mai nessuno si è lamentato del prezzo del Nokia Lumia 900 che è di 600€ ?!?! O di un BB che ne costa 500 ?
Ps: non sono un fanatico di Apple :P

ritratto di Nicola Boccadoro

Concordo con chi, furbescamente o ingenuamente, commenta questa

Concordo con chi, furbescamente o ingenuamente, commenta questa ondata di malesseri nei confronti della Apple come una sorta di "tormentone" simil canzoni estive che ciclicamente si ripete per ogni momentaneo colosso da monopolio, in questo caso la Apple. Tuttavia, ciò che è interessante del costo spropositato di questo cellulare rispetto ai reali costi di produzione non è il fattore "media aritmetica" di per sè. Credo che, effettivamente, sarebbe più idoneo, volendo seguire la logica dei numeri, effettuare una media con gli altri diretti concorrenti.
No, quello che è interessante di questa sproporzione è un insieme di fattori ben lontani dalla logica dei numeri: parliamo di un cellulare che porta brevetti che si basano su tecnologie di altri (fra cui la stessa Samsung, fino ad ora), su materiali brevettati dopo una ricerca commissionata in sinergia con altre corporazioni, su una compagnia - franchise che dovrebbe essere avversario e che invece adesso contribuisce solo in termini di profitto (visto che youtube non è più disponibile sul cellulare, come base, eppure la apple ha ceduto a youtube una sequela di diritti e potenziali libertà sulla rete che probabilmente contano molto di più), e che fino a poco tempo fa si associava addirittura ad un'altra compagnia che è sua diretta rivale per un'altra applicazione: google maps.

Queste considerazioni hanno del ridicolo se, in un discorso di massima, si cerca il pelo sulla lingua: l'iphone non è l'unico cellulare ad avere google maps o youtube, ma il punto è che sono gli innumerevoli peli che fanno la pelliccia: il costo è spropositato per il semplice fatto che il costo effettivo, a seguito di una serie di strategie di risparmio e profitto latente, è nettamente minore. Senza contare la variazione di prezzo da un paese all'altro (e non si dica che è una logica legata a prezzi esentasse, perchè la conversione tra euro e dollaro oggi conta 1,28, e giustamente, da 500 dollari a 700 euro non ci si arriva neanche con il doppio delle tasse d'acquisto).

Credo francamente che l'unica nuova idea geniale che la Apple sta portando avanti, ora, sia l'unica idea che viene quando non hai più idee: trovare il modo di azzerare la concorrenza. Quando c'era Steve Jobs, quando la Apple non era ancora la Apple e i suoi dipendenti avevano fame, allora era tutta un'altra storia. Forse non c'era l'Iphone, ma c'era una compagnia.

ritratto di Davide 'Fol' Casali

Perché, voi credete davvero che il *costo* di un oggetto è dato

Perché, voi credete davvero che il *costo* di un oggetto è dato solo dal costo base dei pezzi di cui è fatto? R&D, sviluppo, spedizioni, marketing, assemblaggio, updates, packaging, staff, e così via, secondo voi, sono gratis? Il prodotto si assembla da solo e come per magia appare nelle mani degli utenti? Ci fossero anche Merlino a fare tutte queste magie, come minimo devi pagare lui, e non credo che le sue tariffe siano economiche. ;)

Inoltre, quando andate a fare una analisi comparata anche solo sulla BoM, vedrete che non c'è una grossa differenza fra i vari smartphone di fascia alta, anche se chiaramente Apple si posizione più in alto.

Per esempio, un calcolo fatto un annetto fa:
L'HTC Droid Incredible, 2010, costa 599$ agli utenti e 163$ come produzione, ovvero 3.6x volte tanto. Al confronto, l'iPhone 4 16gb ha un costo di produzione di 187$ e un prezzo al pubblico di 649$, ovvero 3.7x volte tanto. Praticamente identici.
Prendiamo anche il Galaxy Tab che costa 600$ contro 630$ di un iPad dello stesso periodo. Il costo di produzione del Galaxy Tab è di 214$, mentre quello dell'iPad 264$, che si traduce in un fattore rispettivamente di 2.9x per il Tab e 2.3x per l'iPad, anche se la differenza è maggiore, sono ancora praticamente identici.

Perché Apple quindi guadagna di più? Beh, c'è un margine superiore di un poco, come vedete dai calcoli, ma in più c'è anche da aggiungere che gli altri produttori di telefoni vendono anche telefoni di fascia bassa, a basso margine, cosa che Apple non fa. Altra cosa che non fa è diminuire i prezzi con il passare del tempo (infatti oggi puoi vendere ancora un iPhone 4 ad una bella cifra).

Quindi, ok fare valutazioni sui costi, ma facciamole bene. ;)

ritratto di Piero Boccadoro

Voglio solo precisare che questa frase "ti cambiano il telefono

Voglio solo precisare che questa frase "ti cambiano il telefono in 24h" è palesemente falsa.
Ho avuto rapporti con l'assistenza di Apple (sempre per via di quell'iPhone che ho in casa) e so per esperienza personale diretta che ci son voluti 10 giorni e lo ricordo bene perchè ho prestato io un cellulare "nel frattempo" allo sfortunato possessore dell'assistito :)

ritratto di Piero Boccadoro

Questa è una giusta osservazione!

Questa è una giusta osservazione!

ritratto di Alex

Ma i costi di progettazione ve li siete dimenticati?????? Che

Ma i costi di progettazione ve li siete dimenticati??????
Che articolo del c@zzo!

ritratto di Piero Boccadoro

È mia modestissima opinione che non sia necessario essere così s

È mia modestissima opinione che non sia necessario essere così stroncatori o "violenti" nell'esprimere il proprio dissenso...
Ad ogni modo non credo che lo spirito di questo articolo sia quello di sminuire il lavoro dei progettisti di Apple ma solo sottolineare che il margine di profitto, rapportato alla reale innovazione di cui sono portatori i prodotti in questione, sia effettivamente piuttosto risicata perchè i costi al dettaglio siano giustificabili.
Detto questo, posso chiederti se possiedi prodotti Apple? :)

ritratto di Ale.G

vorrei rispondere a roberto lucarelli sul fatto che come detto:

vorrei rispondere a roberto lucarelli sul fatto che come detto: "
Mi sembra la stessa battaglia che si è fatta contro Microsoft tanto tempo fa , ma chissà perchè ancora oggi chi usa linux come desktop è lo 0,1 % dei consumatori ( e chi dice che Windows viene regalato forse non ha mai comprato una licenza Windows !!! ) ".
Forse, a mio modesto parere, il colosso microsoft ha la meglio su linux solo perchè quando tu vai in un qualsiasi negozio informatico, di elettronica ecc.. per comprare un pc hai solo ed esclusivamente prodotti microsoft o al più apple. Non hai la possibilità di scegliere un desktop vergine su cui puoi installare qualsiasi OS. Se, come è vero, al giorno d'oggi una persona possiede 1.5 PC in media e praticamente tutti ne sanno usare almeno alcuni dei programmi basilari, questo si deve solo al fatto che fin dall'inizio ci è stato impiantato il seme microsoft/apple nella mente.. un consumatore x, che ovviamente può non avere le conoscenze adatte per effettuare una scelta, sceglie il prodotto che gli viene servito, e all'acquisto PAGA LA LICENZA (quindi ti danno il permesso di utilizzarlo, tu in realta non sei padrone di nulla :) ) di questo prodotto (un qualsiasi pc vergine costa almeno un'ottantina di euro in meno rispetto allo stesso identico pc con sopra WSeven). Mi sembra ovvio a questo punto che chi può scegliere, considera l'idea di POSSEDERE un OS, poterlo MODIFICARE a suo piacimento, e farne ciò ce vuole(masterizzarlo, venderlo, regalarlo, ecc). Concludendo, la famosa lotta che intendi sottolineare, non si riferisce di certo ad una guerra contro i mulini al vento, ma si tratta in realtà di aprire gli occhi, non a chi non ne ha (mi riferisco alla gente che non è del campo) ma a chi difende una libertà censurata..

ritratto di Emanuele

Apple = Berlusconi (che fu) Non è una battuta, ma una con

Apple = Berlusconi (che fu)

Non è una battuta, ma una constatazione.

O si ama o si odia, non c'è niente da fare, non ci sono ragioni, non ci sono evidenze. Mi ricordo un commento di Sartori all'episodio della statuetta in testa a B. Pur condannando l'episodio disse che una cosa del genere in un clima politico del genere era una cosa assolutamente prevedibile.
Questo perché una persona (o un'azienda nel nostro caso) che suscita una affetto spropositato, significa che riesce a toccare nel profondo i sentimenti delle persone, scatenando appunto quell'amore sfrenato dei simpatizzanti (tipo passare la notte in fila per prendere il primo iPhone ed il patetico applauso). L'altra faccia della medaglia però è che chi NON è simpatizzante, per mille motivi altrettanto validi, è sollecitato allo stesso modo, ma negativamente e questo porta ad un odio sfrenato.

Ora applicate questo pensiero ad Apple (o alla Microsoft di qualche anno fa) e vedrete come qualsiasi dibattito che esula dal tecnico è distorto dall'appartenenza ad uno schieramento pro o contro Apple. Chi ama Apple ha il paraocchi, vede solo Apple. Chi odia Apple ha il paraocchi vede sempre male Apple. Non c'è niente da fare.

Scusatemi se ho fatto un esempio politico, ma lo vedo perfettamente calzante.

ritratto di telegiangi61

Personalmente apprezzo Apple per molte cose ma non la amo, pref

Personalmente apprezzo Apple per molte cose ma non la amo, preferendo sistemi più aperti come ormai è Android.
A parte i costi di costruzione, io vorrei anche sottolineare, per chi non fosse a conoscenza, che Apple di fatto non costruisce quasi nessuno dei propri componenti, anzi gran parte sono prodotti proprio da Samsung, la stessa che Apple ha portato in giudizio per quella ridicola guerra sull'estetica copiata.
di seguito un interessante articolo sulla costruzione dell'Iphone4.
http://www.ilpost.it/2011/08/1...

ritratto di Emanuele

No, non ci siamo dimenticati i costi di progettazione, noi abbia

No, non ci siamo dimenticati i costi di progettazione, noi abbiamo studiato Elettronica non ad Oxford come te :)
Perdonami la battuta ma ci stava tutta!

Riguardo ai costi ricerca e sviluppo posso dirti che la Apple ha venduto in totale +20 milioni di telefoni. Se ad esempio pensiamo solo all'iPhone4s, in sole 24h è stato pre-ordinato da +1M di persone. Poniamo quindi 10$ per la progettazione = 10M$ rientrati in sole 24h.

Alla luce di quanto sopra, comprenderai bene che i costi sono evidentemente spropositati.

ritratto di BernaLico

Si chiama malattia! Il poker online è truccato eppure muove mili

Si chiama malattia! Il poker online è truccato eppure muove miliardi, il fumo uccide eppure fumano in milioni, berlusconi ci ha portato sul lastrico eppure lo hanno votato piu del 50% degli italiani. Siamo una sociatà malata.

ritratto di Roberto Lucarelli

Il fatto che hanno provato a vedere pc senza installazione e che

Il fatto che hanno provato a vedere pc senza installazione e che il mercato non ha per niete attecchito a questa idea cosa ti fa venire in mente?!! Poi se vuoi fare pubblicità all'open source sappi che uso Fedora, ho un Iphone e non comprerei mai un MAC :P

ritratto di Casimiro Baldanza

Gates ha dato un computer a cani e porci ma l'update di windows

Gates ha dato un computer a cani e porci ma l'update di windows 7 costava nella versione praticamente nuda 129€. Almeno MacOS con un paio di carte da 10€ lo porti via e linux è gratis...

ritratto di Casimiro Baldanza

io mi occupo di progettazione elettronica principalmente su FPGA

io mi occupo di progettazione elettronica principalmente su FPGA, se compro quattro ACTEL A3P600 le pago 50 € l'una. Se ne compro 400 le pago 18€, se ne compro 1 milione scommettiamo che il prezzo cala ancora?. E poi quando ho la FPGA in mano secondo voi l'apparecchio funziona subito? No, bisogna passare settimane a disegnare il circuito, progettare il PCB, testare il tutto, raccogliere le modifiche, correggere il disegno, riprogettare il PCB e ritestare il tutto almeno un paio di volte. Inoltre bisogna creare il firmware e il software (altre settimane) e poi passare alla produzione finale e (nel caso di apple alla commercializzazione). Certo che se vendessero l'iPhone 5 in scatola di montaggio con tutti i pezzi smontati probabilmente costerebbe 150$, ma non mi sembra il caso :-)... Quindi quest'articolo serve solo a stupire i non addetti ai lavori, ma un costo 3-4 volte il costo dei singoli componenti è una cosa assolutamente normale.

ritratto di Casimiro Baldanza

Preciso che sono un utilizzatore di iPhone come smartphone, Wind

Preciso che sono un utilizzatore di iPhone come smartphone, Windows 7 al lavoro e Linux a casa, non sono un fan di Apple. Vorrei però farvi notare una cosa, il Galaxi III uscito da pochi mesi è passato da 699 a 549€ (ultimi prezzi). Per chi lo ha comprato al prezzo pieno, magari per necessità, in 5 mesi il suo dispositivo ha perso 1/4 del suo valore commerciale e molto di più sul mercato dell'usato. Io francamente preferisco la quasi assoluta stabilità dei prezzi e il numero esiguo di nuovi prodotti di Apple che la corsa sfrenata di Samsung a proporre di continuo nuovi smartphone che si deprezzano in poco tempo. Con custodia di plastichina da 2€, poi.

ritratto di Giorgio B.

Avevo sottovalutato questo commento in un primo tempo ma son tor

Avevo sottovalutato questo commento in un primo tempo ma son tornato su
questa discussione dopo un pò e devo dire che mi piace :)

ritratto di goffredoferrarese89

Posso raccontarvi una storia come commento a questo articolo?

Quanti commenti inutili... Mamma mia... Ma pensate realmente che il prezzo di un prodotto debba derivare solamente dalla somma dei costi dei singoli componenti? Sinceramente speravo che questo, fosse un blog "popolato" da gente che usasse il buon senso prima che la calcolatrice alla mano... Tutti a commentare, ma il processore costa tot, ma questo costa tot, ma quello costa tot. E secondo voi Johnny Ive che ha disegnato l'iPhone chi lo paga? L'ingegnere che ha progettato il sensore TouchID chi lo paga? La pubblicità chi la paga? Questo solo per fare alcuni esempi. Veramente credete che il costo di un prodotto derivi solamente da silicio che ci sta dentro?! Allora che ci laureiamo a fare? Che studiamo a fare? Per continuare il mio commento vi incollo una storiella:

Un Ingegnere viene chiamato per aggiustare un Pc molto complesso del costo di 12milioni di €. Seduto di fronte allo schermo,preme un paio di tasti,asserisce con la testa,mormora qualcosa a se stesso e spegne il Pc,estrae un piccolo cacciavite dalla tasca e dà un giro e mezzo a una minuscola vite.A questo punto accende il Pc e verifica che funziona perfettamente.Il Presidente dell'azienda,felicissimo,si offre di pagare il conto immediatamente.'Quanto le devo?'chiede.'Sono 1000 euro'risponde l'Ingegnere.'1000 euro? 1000euro per stringere una semplicissima vite? mì rendo conto che il computer vale 12 milioni di €, ma 1000€ mì sembra una cifra esagerata!pagherò solamente se manderà una fattura che giustifichi questa cifra!'L'Ingegnere acconsente e se ne va.Il mattino dopo il Presidente riceve la fattura,la legge,e la paga senza lamentele.La fattura diceva:SERVIZI EFFETTUATI:-avvitamento vite 1€;-sapere quale vite avviatare 999€ e una vita di studi. SI GUADAGNA PER QUELLO CHE SI SA NON PER QUELLO CHE SI FA.

ritratto di Piero Boccadoro

Oltre la risata.... vediamo di capirci ;)

Ho sempre avuto la presunzione di pensare a quello che io posso fare di utile piuttosto che cercare di capire se gli altri abbiamo fatto qualcosa di utile per me. L'utilità di per se stessa non esiste così come niente nella vita ha un valore oggettivo.
Perfino la morte di una persona cara per un perfetto estraneo non è una così grave tragedia…
A me questa considerazione farebbe riflettere…

Detto questo, penso sia piuttosto superfluo farti notare che qui di inutile c'è semplicemente la polemica.
Tutti dicono quello che pensano e si discute tranquillamente.
Non è costume di questa comunità giudicare il pensiero degli altri.
Forse avremmo dovuto dirtelo quando ti sei unito a noi ;)

Ad ogni modo, hai raccontato una simpatica barzelletta che sicuramente tutti noi conoscevamo (non per questo è stata inutile, intendiamoci…!) ma ora vorrei tornare sul tema per farti capire che probabilmente, ma dico solo forse, ti è sfuggito un punto, quello che dà senso all'articolo.

Tra il costo effettivo di un bene che viene prodotto ed il prezzo di vendita c'è troppa differenza e questo, se non ti dispiace, non vale semplicemente perché ci metti un nome o un'etichetta oppure un luogo qualunque ma vale per tutto. Purtroppo si tratta della realtà che viviamo tutti i giorni in tutti gli ambiti ogni volta che andiamo a fare una spesa qualunque.
E questo è un grosso problema!
Questo è il vero senso dell'articolo e non c'è niente di inutile nel fare queste considerazioni perché semplicemente queste considerazioni hanno a che fare con quello che vediamo tutti i giorni. Con quanti soldi spendiamo rispetto a quanti soldi guadagniamo. Con quanti soldi possiamo spendere e quanti alla fine siamo costretti a spendere, per esempio.
E tutto questo non è affatto inutile.
Anzi, fa bene parlarne! :)
Oserei dire che è una cosa formativa…

Nessuno qui ha detto che le persone non debbano essere effettivamente pagate per il lavoro che sanno fare e che hanno fatto.
Nessuno qui si è sognato di dire che un ingegnere debba essere pagato due euro al mese.
Né tantomeno qui c'è qualcuno che potrebbe mai nella sua vita di denigrare il valore dello studio e della laurea…
Tutti qui stiamo dicendo tutt'altro.
E cioè il fatto che ci sono alcuni che tollerano che soltanto perché un logo sia di un tipo o di un colore piuttosto che di altri, il prezzo dello stesso identico prodotto debba essere semplicemente il doppio. Mentre ci sono alcuni di noi che proprio non lo mandano giù.
Quello di cui stiamo parlando è che indipendentemente da quanto siamo disposti a spendere, le cose, gli oggetti, i prodotti, hanno un valore oggettivo che prescinde dal marketing.
E che ci piaccia o no, anche quelli che tollerano il raddoppio del prezzo sanno perfettamente che la Apple senza marketing non sarebbe lei e i suoi prodotti sarebbero semplicemente molto onestamente uguali a tutti gli altri ;)
Quindi quello di cui stiamo parlando è: globalizzazione, libero mercato, circolazione delle merci, equo compenso, condizioni di lavoro ma anche marketing, bisogni primari e secondari, priorità dell'uomo all'interno della nostra società e scale di valori. Potere d'acquisto, inflazione, economia globale e microeconomia.
E questi sono solo alcuni degli spunti, i primi che mi sono venuti in mente… ;)

Cosa ci possa essere di inutile in questi commenti sinceramente sarei veramente curioso di saperlo perché con tutta la buona volontà proprio io non l'ho capito :D

ritratto di andrea.h.zaratin

l'azienda con il miglior marketing del mondo

prendi un bene di LUSSO, e trasformalo in NECESSITA'.
marketing da manuale. perfetti.
complimenti alla Apple. Sfido chiunque a fare di meglio.

ritratto di Piero Boccadoro

In questo, sono d'accordo,la

In questo, sono d'accordo,la penso come te, nessuno mai ha fatto di meglio!

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Ultimi Commenti