La scheda Photon Wi-Fi ed Electron 2G/3G della Particle

I kit di prototipazione Photon ed Electron della Particle si apprestano ad essere delle interessanti soluzioni per le applicazioni IoT. La scheda Photon combina un potente microcontrollore STM32 ARM Cortex M3 e un chip Wi-Fi Broadcom. La scheda Electron, invece, permette di collegare il prodotto ad una rete cellulare 2G/3G, ed è certificata secondo le normative FCC/CE/IC/PTCRB.

Introduzione

Electron è un kit di sviluppo di piccole dimensioni per applicazioni mobile, che si inserisce in una breadboard e consiste essenzialmente di un microcontrollore e un modem cellulare.  Funziona essenzialmente come una scheda Arduino Open Source, eseguendo una singola applicazione che è possibile scrivere utilizzando il linguaggio di programmazione di Arduino o codice C / C ++. Photon è un piccolo kit di sviluppo Wi-Fi per la creazione di progetti nell'ambito dell'Internet delle Cose.  Gli strumenti che costituiscono l'ecosistema di Photon/Electron sono progettati per creare e sviluppare tutta una serie di applicazioni cloud-based. E' possibile scrivere il firmware direttamente nel Web o con l'IDE locale scaricabile dal sito Particle, e creando così applicazioni web e mobile con ParticleJS e SDK Mobile (Figura 1 e 2).

Figura 1: la scheda Electron della Particle

 

Figura 2: la scheda Photon della Particle

La scheda Electron

Electron è una board di sviluppo per la creazione di progetti elettronici IoT per mezzo della rete cellulare. Il core del sistema è basato sul microcontrollore STM32F205RGT6 di STMicroelectronics che funziona a 120MHz. La famiglia STM32F20x è basata su un core RISC a 32 bit ARM Cortex M3 ad alte prestazioni, con memoria Flash fino a 1 Mbyte e SRAM fino a 128 Kbytes, e una vasta gamma di periferiche e pin I/O collegati a due bus APB, tre bus AHB e una matrice a bus a 32 bit multi-AHB. Il dispositivo ingloba anche un acceleratore adattivo in tempo reale (ART AcceleratorTM) che consente di ottenere elevate prestazioni fino ad una frequenza di CPU di 120 MHz. Tutti i dispositivi dispongono di tre ADC a 12 bit, due DAC, un RTC a bassa potenza, dodici timer generici a 16 bit, compresi due timer PWM per il controllo del motore, due temporizzatori generici a 32 [...]

ATTENZIONE: quello che hai appena letto è solo un estratto, l'Articolo Tecnico completo è composto da ben 2217 parole ed è riservato agli abbonati PREMIUM. Con l'Abbonamento avrai anche accesso a tutti gli altri Articoli Tecnici PREMIUM e potrai fare il download (PDF) dell'EOS-Book e Firmware del mese. ABBONATI ORA con PAYPAL è semplice e sicuro.

Abbonati alle riviste di elettronica

2 Commenti

  1. Maurizio Di Paolo Emilio Maurizio Di Paolo Emilio 15 giugno 2017
  2. Giovanni Di Maria Giovanni Di Maria 16 giugno 2017

Scrivi un commento

ESPertino è la nuova scheda per IoT compatibile ARDUINO.
Scopri come averla GRATIS!