L’arte dello sbroglio dei circuiti stampati [slides]

Sbroglio circuiti stampati

Ecco le slides della mia presentazione al Better Embedded 2012: l’arte dello sbroglio dei circuiti stampati. Come promesso a quanti me le hanno richieste appena sceso dal palco eccole subito disponibili. Nei prossimi giorni approfondiremo con degli articoli sui PCB i passaggi più significativi.

Lunedi scorso io e Piero abbiamo intrapreso la sfida di presentare delle nozioni base sui PCB e dei Tips avanzati, tutti in soli 45 minuti! Non credo aver mai parlato così velocemente in vita mia (!) ma siamo riusciti solo a sforare di 3 minuti. Ci tenevo e, ci tenevamo, molto però a toccare un po’ tutti le guidelines principali e tutte le problematiche più importanti. Per gli approfondimenti poi ci siamo resi disponibili dopo il talk e lo siamo qui sul blog dove potete interagire tramite i commenti.

Ringrazio Piero per la preziosa collaborazione, anche se il suo spazio (EMI/RFI & EMC) si è purtroppo ridotto a pochi minuti (ma approfondiremo l’argomento in uno o più articoli specifici) e ringrazio tutti quelli che hanno partecipato. Non solo sviluppatori embedded ma anche vari progettisti elettronici utilizzatori dei vari software EDA con i quali mi sono intrattenuto con vero piacere.

Come sbrogliare uno schema elettrico per ottenere un circuito stampato

Dopo una prima introduzione sul valore del lato artistico, del talento personale, elemento essenziale per realizzare una buona scheda elettronica, ho fatto una rapida panoramica su alcuni software EDA per sbrogliare presentando in particolare quelli che ho utilizzato nei mie quasi 20 anni di progettazione elettronica.
Successivamente, le doverose Basic Guidelines per avere appunto delle nozioni base da seguire. Poi è stata la volta di Piero con un approfondimento verticale sulle problematiche EMI ed infine ho concluso con dei Tips più o meno advanced tra i quali la pistola elettrostatica diy (o homemade come preferite) che ha riscosso il successo maggiore.

Ecco finalmente le slides, non dimenticate di puntare il vostro lettore RSS su Elettronica Open Source o seguirci su Twitter o il social che preferite (Linkedin – Facebook – Google+), per essere informati tempestivamente ad ogni articolo di approfondimento!
Il primo approfondimento è già online, pubblicato in contemporanea all’evento: PCB CAD gratis e a pagamento: la guida definitiva

5 Comments

  1. Emanuele 26 settembre 2012
  2. Piero Boccadoro Piero Boccadoro 26 settembre 2012
  3. Emanuele 26 settembre 2012
  4. Piero Boccadoro Piero Boccadoro 26 settembre 2012
  5. Emanuele 27 settembre 2012

Leave a Reply