Lettore digitale Intel, l’e-reader che fa la differenza!

lettore digitale Intel

Il nuovo lettore digitale della Intel è un dispositivo innovativo progettato appositamente per andare incontro alle esigenze di tutte le persone che hanno difficoltà nella lettura.
Esistono al giorno d’oggi gadget elettronici che aiutano a leggere libri digitali di tecnologia perfezionata ma il limite più comune a tutti questi dispositivi è l’assunto di partenza che tutti gli utenti sappiano leggere: la Intel ha invece recentemente annunciato il lancio del nuovo lettore digitale progettato appositamente per coloro che riscontrano difficoltà nella lettura.

Il dispositivo di lettura è infatti progettato per decifrare i testi e leggerli ad alta voce. Alla potenzialità di questo nuovo prodotto si unisce una notevole praticità: il nuovo lettore digitale Intel vanta infatti delle dimensioni tascabili. La Intel sta dunque selezionando degli amanti dei libri che fossero interessati ad alleggerire il peso dei propri zaini.

Secondo quanto la Intel ha dichiarato, il target di questo prodotto è rappresentato soprattutto da persone con problemi di vista, affette da dislessia o da altre problematiche che impediscano o rendano difficoltosa la lettura. L’idea di questo prodotto innovativo, per ammissione della stessa Intel, è venuta da Ben Foss, un ricercatore della compagnia stessa che, essendo dislessico, ha studiato con sensibilità le difficoltà di lettura degli utenti.

Funzionamento del lettore digitale Intel

Come prevedibile, il dispositivo di lettura Intel usa un chip prodotto dalla stessa compagnia, ovvero Atom, comunemente usato per i notebook e i PC. Ma le caratteristiche più interessanti del prodotto sono una macchina digitale ad alta risoluzione che gli utenti possono utilizzare per mettere in evidenza le pagine desiderate e un software che converte i testi così scelti in file audio.

Gli utenti possono inoltre selezionare il tono e il volume della lettura a piacimento, scegliere tra la voce maschile o quella femminile e regolare la velocità di lettura. Lo stesso Ben Foss, in un video dimostrativo sul prodotto, ha fatto notare come è possibile accelerare la velocità allo scopo di assorbire un maggior numero di informazioni più velocemente possibile. I file audio possono inoltre essere convertiti in formato MP3 e trasferiti su PC o su altri dispositivi elettronici.

La Intel ha inoltre dichiarato la propria intenzione di rendere disponibile un dispositivo periferico, che verrà chiamato Portable Capture Station, progettato per rendere più veloce la possibilità di scattare immagini di molteplici pagine. Ovviamente l’idea di sfruttare la tecnologia per aiutare visivamente le persone non è nuova: la chiave innovativa sta nell’accuratezza della elaborazione del testo.

Claudine Mangano, portavoce dell’Intel, ha fatto in proposito notare quanto sia importante che gli utenti siano in grado di scattare buone immagini. Un altro fattore importante è la velocità: secondo le stime Intel occorre circa mezz’ora per l’elaborazione di una pagina, tempo che ovviamente può oscillare a seconda delle immagini e della complessità del layout di pagina. Il prezzo preventivato da Intel per il nuovo lettore digitale è di 1499 dollari: al momento il prodotto è disponibile solamente negli Stati Uniti e in Canada, presso tutti i rivenditori autorizzati. E’ previsto a breve il suo lancio sul mercato inglese. La Intel ha inoltre preso in considerazione l’introduzione di ulteriori lingue.

STAMPA     Tags:, ,

Leave a Reply