L’iPad toccato da Re Mida

l'ipad toccato da re mida si ricopre di diamanti

Secondo l’antica leggenda Re Mida aveva il potere di trasformare ogni cosa in oro semplicemente con il suo tocco: la Mervis Diamond Importers, come un Re Mida in chiave moderna, trasforma invece tutto in diamanti e ha deciso di poggiare il suo tocco all’insegna del lusso (o del cattivo gusto?) sull’Ipad mettendo in produzione una serie davvero limitata di modelli che presenta la cover rivestita completamente di diamanti pregiati.

Qual è la differenza fondamentale tra le due storie? Che Re Mida ha rischiato di morire di fame mentre per la Mervis Diamond si prospettano guadagni da capogiro: basti pensare che ognuno di questi tecnologici “gioiellini” sarà venduto al prezzo proibitivo di 19,999 dollari americani (corrispondenti a ben 14.5555 euro)!

E se i ricchi si metteranno in coda per cercare di accaparrarsi uno dei pochissimi (per fortuna!) modelli prenotabili on line e disponibili a partire dal 1 Giugno e probabilmente cancelleranno “l’ormai banale” prenotazione per il comune iPad “da plebei” in commercio dal prossimo Aprile all’utente medio non resta che guardare.. e giudicare!

E allora guardiamo e giudichiamo insieme più da vicino l’ultima provocazione della Mervis Diamond Importers!

l’iPad tempestato di diamanti

Cosa può far impallidire l’iPad? Ma certo: Un iPad ricoperto di diamanti! Mentre le ditte produttrici concorrenti si impegnavano nella ricerca di qualche prodotto rivale che potesse competere con l’ultima novità di casa Apple, la Mervis Diamond Importers ha deciso di creare una versione paricolare dell’iPad per un pubblico particolarmente esigente.
Si tratta di lusso o di provocazione al limite del trash? Vediamolo più da vicino per farci un’idea!

Il produttore ha puntato senza dubbio su di un pubblico di elite con l’idea di rivestire completamente la cornice dell’ipad tempestando tutta la cover frontale di diamanti pregiati per un totale di 11,43 carati ed un prezzo, davvero proibitivo, di 19,999 dollari americani (corrispondenti a 14.5555 euro).

Va precisato in realtà che l’idea di rivestire l’ipad di diamanti non è poi così originale: in molti se l’aspettavano e non si può dire che abbia suscitato sorpresa (se non per la tempestività con cui è stato reso disponibile il prodotto).

Probabilmente Paris Hilton e le sue amiche lo attendevano con ansia ma in generale in molti ce lo saremmo risparmiati volentieri! Si tratta del resto solo dell’ultimo dei gadget hi-tech, spesso del marchio Apple, rivisitati da ditte specializzate in materiali di lusso in versione chic (e forse di cattivo gusto) proposti sul mercato. Così dopo l’iPod nano bagnato d’oro e l’iPhone 3G con i bordi impreziositi da diamanti proposti di recente da Goldstriker, la Mervis va oltre ed esagera nella scelta del lusso e della brillantezza.

Per questo prezioso modello sono stati scelti diamanti di alta qualità in stile micro-palè : 11,43 carati di gradazione G/H per il colore e VS2/SI1 per la chiarezza. Il design si mantiene comunque classico e sobrio e ovviamente incredibilmente brillante. Tutto è pronto insomma per le personalità più fashion: solo il prezzo (e speriamo un po’ di buon senso!) può far venir dubbi sull’acquisto!

STAMPA     Tags:,

Leave a Reply