Home
Accesso / Registrazione
 di 

Lotus Symphony sui Keepod, soluzioni di business sicure e a portata di mano

Lotus Symphony sui Keepod

Lotus Symphony sui Keepod, questo il progetto che IBM ha concretizzato grazie alla partnership con VMWare e NSEC, quest’ultima produttrice di Keepod, il dispositivo USB grande come una carta di credito.
Lotus Symphony è il software per la produttività di business, basato, come Linux, su una piattaforma open source sicura e gratuita, che permette agli utenti la creazione, elaborazione e condivisione di presentazioni e fogli di calcolo. Lotus Symphony è inoltre compatibile con i formati dei file di Office.

Portare Lotus Symphony sui Keepod garantisce sicurezza

La versione portatile di Symphony, creata grazie all’utilizzo dell’applicazione ThinApp di VMWare, può essere lanciata da ogni dispositivo USB Keepod senza installare nulla sul PC e lasciare di conseguenza tracce nel sistema. IBM ha promosso questa caratteristica come un miglioramento riguardante la sicurezza per gli utenti che devono svolgere dei lavori strettamente confidenziali. I dispositivi Keepod hanno una capacità di secure storage pari a 16 GB, sono grandi quanto una carta di credito (entrano quindi tranquillamente nel portafoglio) e sono venduti ad un prezzo che parte da 19.90 euro per la versione “Base”da 2 GB. Il modello da 2 GB “Secure”, che include criptazione hardware AES 256, viene venduta al prezzo di 69 euro.

Con l’uscita di Lotus Symphony in versione portatile, IBM lancia l’attacco al finora indiscusso potere di Microsoft Office per ciò che concerne il business di impresa; soluzioni di questo genere, gratuite e open source, non sono affatto una novità, ma gli utenti continuano ad affidarsi ai prodotti Microsoft Office semplicemente perché quest’ultimo è lo standard e si integra senza problemi con tutti i software Windows-based che ormai si utilizzano da anni. Secondo un recente sondaggio della Forrest Research, l’80% delle aziende utilizza Office e il 78,4% non è intenzionato a cambiare.
La product manager Jeanette Barlow ha dichiarato che circa 10 milioni di persone utilizzano il software e l’idea di portare Lotus Symphony sui Keepod nasce, ha poi aggiunto, da un’enorme necessità da parte delle aziende di sopportare i lavoratori mobili. IBM si aspetta un significato incremento di interesse verso Symphony a partire dal prossimo anno, quando verrà rilasciato il codice sorgente di OpenOffice 3.

I vantaggi di Lotus Symphony

Il progetto di offrire Symphony sui Keepod punta molto, secondo le dichiarazioni di Nissan Bahar, CEO di NSEC, sul valore aggiunto che viene apportato al lavoro grazie alla flessibilità, alla praticità, alla sicurezza e alla riduzione dei costi che si concretizza appunto con il connubio tra Lotus Symphony e i Keepod
Gli utenti possono scaricare gratuitamente Symphony sul proprio Keepod dopo essersi registrati al sito store.mykeepod.com e avranno anche la possibilità del download gratuito e dell’utilizzo delle applicazioni open source virtualizzate dal Software Market online che NESC ha creato in collaborazione con VMWare e di cui ha recentemente dato l’annuncio.
Tramite il software, gli utenti business hanno l’opportunità di controllare l’acquisto delle applicazioni diminuendo così i costi mantenendo sempre una compatibilità garantita con tutti i formati dei file di Office. Lotus Symphony inoltre fornisce assistenza ai propri utenti in tutto il mondo in 28 lingue.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 9 utenti e 48 visitatori collegati.

Ultimi Commenti