Home
Accesso / Registrazione
 di 

Il lumino non si spegne - 3

lumino non si spegne

Quanto all’accumulatore, si tratta di due batterie al piombo gel da 2 volt, 5 ampère/ora, poste in serie e chiuse ermeticamente in un contenitore dal quale sporgono solo gli attacchi faston per i poli positivo e negativo; la batteria ha quindi una tensione di 4 V e una capacità di 5 A/h.

Il circuito deve funzionare sempre con la batteria collegata, perché è questa che limita la tensione fornita dal pannello solare ad un valore non dannoso per l’integrato. Infatti, per caricare la batteria occorre che il pannello fornisca una tensione ben più alta di quella nominale della batteria; nel nostro caso i 7,5 volt, che dopo il diodo D1 (inserito per evitare che la batteria si scarichi sul pannello solare quando viene a mancare la luce) divengono 6,8 volt.

Chiaramente 6,8 volt sono troppi per il microcontrollore U1, che tollera al massimo 5,5÷6V; collegando la batteria all’uscita del circuito del pannello solare (che può essere paragonato ad un generatore di corrente) la tensione che alimenta il microcontrollore non supera quella nominale della batteria (4 volt). La presenza della resistenza R4, posta in serie al pannello solare, serve per limitare la corrente di ricarica della batteria quando questa risulta abbastanza scarica o, al contrario, quando è completamente carica. In quest’ultimo caso la resistenza evita il surriscaldamento e il conseguente danneggiamento della batteria.

REALIZZAZIONE PRATICA

Bene, non c’è altro da dire sullo schema elettrico, anche perché le spiegazioni date finora dovrebbero aver chiarito tutto il necessario; vediamo invece come realizzare il circuito in pratica, partendo subito con lo stampato, semplice e piccolissimo (misura solo 47x23 mm) facilmente costruibile utilizzando la traccia rame riportata in questa pagina. Una volta inciso e forato il circuito stampato raccomandiamo di realizzare per prima cosa il ponticello J2 (che collega la piazzola del pin 18 del microcontrollore a massa) con un pezzetto di filo di rame nudo. Poi montate le resistenze, il diodo 1N4001 (ricordate che questo ha una polarità da rispettare: il catodo sta dalla parte della fascetta) lo zoccolo per l’integrato, e il LED ad alta luminosità LD1; di quest’ultimo ricordate che il terminale di catodo (negativo) è quello che sta dalla parte smussata del suo corpo.

lumino_pratica

Inserite e saldate il condensatore, quindi preparate del filo isolato per fare le connessioni con il pannello solare e la batteria. Prima però innestate il microcontrollore già programmato nel proprio zoccolo: ricordate di inserirlo con la tacca di riferimento posizionata come indicato nel piano di cablaggio. Nel realizzare i collegamenti dovete, per prima cosa, stringere due faston femmina ai capi dei fili che vanno alla batteria, quindi collegate ordinatamente i capi liberi di tali fili al circuito stampato; distinguete il positivo dal negativo in modo inconfondibile, altrimenti rischiate di scambiarli, applicando di conseguenza l’alimentazione al contrario. Collegate quindi il cavo del negativo della batteria ad uno spezzone di filo che connetterete al negativo del pannello solare. Se avete dubbi sulla polarità del pannello solare potete toglierveli prendendo un tester e disponendolo alla misura di tensioni in continua con fondo-scala di 10 o 20 volt; toccate con i puntali i terminali del pannello, quindi fate in modo che esso riceva, dal lato sensibile, una buona quantità di luce.

Il kit è disponibile da Futura Elettronica

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 13 utenti e 81 visitatori collegati.

Ultimi Commenti