Home
Accesso / Registrazione
 di 

A Maranello si lavora alla supervettura ibrida: la Ferrari 599

ferrari ibrida 599

Secondo le ultime indiscrezioni la tanto attesa e discussa Ferrari ibrida, la supervettura che sarà a gas ed elettrica, potrebbe essere pronta prima del previsto e si ipotizza un possibile lancio di quella che sarà chiamata la Ferrari 599 per l’imminente primavera del 2010 e una presentazione sempre il prossimo anno al salone di Ginevra: vediamo allora più da vicino questo modello di Ferrari 599 che provoca tanta attesa e suscita tutta questa curiosità.

La notizia è stata diffusa dal magazine Quattroruote e fa subito clamore: la nuova Ferrari ibrida 599 sarà pronta tra pochi mesi. Tutti si aspettano che il marchio Ferrari nel settore dei motori ibridi renderà questi veicoli innovativi più desiderabili anche per chi non intende rinunciare al design e all’eleganza.
Un nome che è innegabilmente una garanzia: non c’è dubbio che la realizzazione di una vettura ibrida non possa voler dire per Ferrari rinunciare alle prestazioni eccellenti del cavallino.

A confermare l’interesse maturato da parte della Ferrari per i veicoli ibridi anche Autocar aveva anticipato nel numero del mese scorso che, secondo quanto dichiarato da Amedeo Felisa al Salone di Francoforte, la Ferrari stava lavorando ad un modello che facesse da successore alla 612 Scaglietti, il cui lancio sarebbe stato previsto nel 2014 anche se in questa occasione si parlava in maniera più generica semplicemente di un motore elettrico per potenziare l’accelerazione.

Per il momento si tratta della presentazione di una concept car, basata sul modello 599 Fiorano. Da Maranello non è per il momento arrivata nessuna conferma, ma non è stata negata la partecipazione alla kermesse automobilistica e questo lascia decisamente ben sperare. Del resto l’ideazione di una Ferrari ibrida ben si collocherebbe negli impegni dei governi di tutto il mondo volti a inasprire le leggi sui consumi e le emissioni consentiti.

scheda tecnica della Ferrari ibrida 599

Vediamo da vicino quali notizie tecniche sono già trapelate riguardo questo nuovo modello ibrido. Prima di tutto si può notare che il sistema ibrido sulla Ferrari 599 sarà improntato sulla semplicità e funzionalità: coesisteranno, come di consueto, un motore elettrico (con potenza tra i 50 e i 60 cavalli) e uno termico (nello specifico il V12 Ferrari). Mentre quest’ultimo, nel rispetto dello stile Ferrari, sarà collocato nell’avantreno, il motore termico è invece posizionato sopra la scatola del cambio. Ma uno degli assi nella macchina della nuova Ferrari ibrida sarà la tecnologia Kers, ovvero lo sfruttamento del sistema di recupero dell’energia in frenata che arriva direttamente dal mondo della Formula 1 e che metterebbe a disposizione di chi è al volante della nuova vettura ulteriori 80 cavalli di potenza.

Vantaggi della 599 ibrida

Il nuovo modello ibrido di Ferrari garantisce prima di tutto una notevole riduzione dei consumi stimata intorno al 35%, soprattutto nel traffico urbano.
La batteria a ioni di litio viene inoltre ricaricata sfruttando proprio l’energia che viene prodotta in frenata. Non c’è dubbio che, se la notizia sarà confermata, la Ferrari 599 sarà la protagonista al salone di Ginevra e che tutti gli occhi saranno puntati su di lei.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Ultimi Commenti