Home
Accesso / Registrazione
 di 

Marvel e E INK - la nuova generazione di Ebook

Marvel e E INK - la nuova generazione di Ebook

Marvell e E INK Corporation hanno annunciato una partnership per lo sviluppo di un una nuova serie di processori per E-books basati sul nuovo SoC (System On Chip) "Armanda".

Quest'ultimi, oltre ad essere venduti su piattaforma turnkey, saranno anche il punto di partenza per i nuovi sistemi di E-reader basati su Android e sviluppati da Entourage Systems e Spring Designs.

Marvell ha annunciato, dopo 3 anni di sviluppo con E Ink, un controller per e-reader basato sul nuovo Armada 166E system-on-chip (SoC) che farà parte - come recentemente affermato - della serie di CPU  Armada 100.

Armada 166 offre, tra le altre cose un controller EPD (elettrofluorescente) basato su tecnologia E INK. Il controller offrirà un parsing ultraveloce per pdf e anche un supporto per le nuove tecnologie della carta elettronica ad un prezzo più basso ed a dimensioni più contenute.

Oltre a questo troviamo un supporto per la nuova tecnologia LLC, sviluppata da FirstPaper, che implementa nuove features, quali il resize del display e della risoluzione, con l'inclusione di un sostegno per schermi larghi. La tecnologià di FirstPaper "fornisce la base per layout e contenuti conosciuti che le persone normalmente associano ai giornali cartacei" afferma l'azienda, determinando un aumento del piacere di lettura dei testi elettronici.

Come già detto oltre ad essere offerti in soluzioni "chiavi in mano", i nuovi e-reader Armanda formeranno le basi per due nuove piattaforme basate su android di futura uscita: : Entourage Edge di Entourage Systems e Spring Design's Alex.

Come Nook di Nobles, anche Armanda fornirà uno schermo in scala di grigi sviluppato da E INK per la lettura insieme ad un'interfaccia secondaria dedita all'integrazione con i negozi online B&N.
Edge Enturage & Alex forniranno invece un'interfaccia più grande totalmente dedicata ad Android, dove troveremo, tra l'altro, funzioni di navigazione web e l'iterazione dei collegamenti ipertestuali con collegamento e-reader.

Questo è il secondo importante accordo di E INK, dopo quello con Freescale Semiconductors per lo sviluppo di un SoC basato su processore ARM Freescale i.MX con controller video VizPlex di E INK.

Anche i famosi e-reader di Amazon Kindle and Kindle 2 utilizzano display EPD derivati da E INK. Questi, offrono un luminoso display ad alto contrasto, che permette di essere usato perfettamente con ogni tipo di luce - proprio come la carta da giornale, dice E INK -  e permettono un risparmio notevole di energia pari al 99% rispetto agli schermi LCD.

Gli schermi EPD permettono anche un notevole risparmio della batteria, ma non sono supportati dai SoC basati su ARM, quindi è obbligatorio lo sviluppo di un controller ICs VizPlex di integrazione separato (ad esempio l'Epson S1D13522).

Altri e-reader collegati a E INK e Marvell sono stati presentati in questi giorni.
In Giappone Samsung ha presentato un prototipo di 10 pollici a colori. Secondo le stime sarà messo in commercio tra uno o due anni, avrà una risoluzione di 640x480 e sarà integrato da un substrato TFT, un "e-paper technology" ed un filtro colore.
Il prototipo è 0,7 millimetri di spessore, con un rapporto di contrasto di 10:1 e una riflettenza del 12 per cento, Il design è sottile, a causa della integrazione dei circuiti inseriti sul substrato TFT.

 

Spring Design E-reader

Spring Design E-Reader


 

E INK e Marvell: quando la disponibilità?

la piattaforma Marvell / E Ink sembra essere già disponibile sul sito in modalitàmodalità OEM,  per gli e-reader l'Edge Entourage e Alex dovremo aspettare il primo trimestre del 2010.

Maggiori informazioni possono essere trovate sul sito di Marvell, qui.

 

Marvell e E INK Corporation hanno
annunciato una partnership per lo sviluppo di un una nuova serie di
processori per E-books basati sul nuovo SoC (System On Chip)
"Armanda".

Quest'ultimi, oltre ad essere venduti
su piattaforma turnkey, saranno anche
il punto di partenza
per i nuovi sistemi di E-reader basati su Android e sviluppati da
Entourage Systems e Spring Designs.

 

Marvell ha annunciato, dopo 3 anni di
sviluppo con E Ink, un controller per e-reader basato sul nuovo
Armada 166E system-on-chip (SoC) che farà parte - come recentemente
affermato - della serie di CPU Armada 100.

 

 

Armada 166 offre, tra le altre cose un
controller EPD (elettrofluorescente)
basato su tecnologia
E INK. Il controller offrirà un parsing ultraveloce per pdf e
anche un supporto
per le nuove tecnologie della carta
elettronica ad un prezzo più basso ed a dimensioni più contenute.

 

Oltre a questo troviamo (ho
levato anche)
un supporto per la nuova tecnologia LLC,
sviluppata da FirstPaper, che implementa nuove features, quali il
resize del display e della risoluzione, con l'inclusione di
un sostegno
per schermi larghi. La tecnologià di
FirstPaper "fornisce la
base
per layout e contenuti conosciuti che le persone
normalmente associano ai giornali cartacei" afferma l'azienda,
determinando un aumento del piacere di lettura dei testi
elettronici.

 

Come già detto oltre ad essere offerti
in soluzioni "chiavi in mano", i nuovi e-reader Armanda
formeranno le basi
per due nuove piattaforme basate su android di futura uscita: :
Entourage Edge di Entourage Systems e Spring Design's Alex.

 

Come Nook di Nobles, anche Armanda
fornirà uno schermo in scala di grigi sviluppato da E INK per la
lettura insieme ad un'interfaccia secondaria dedita all'integrazione
con i negozi online B&N.

Edge Enturage & Alex forniranno
invece un'interfaccia più grande totalmente dedicata ad
Android, dove troveremo,
tra l'altro, funzioni di navigazione web e l'iterazione dei
collegamenti ipertestuali con collegamento
e-reader.

 

questo è il secondo importante accordo
di E INK, dopo quello con Freescale Semiconductors per lo sviluppo di
un SoC basato su processore ARM Freescale i.MX con controller video
VizPlex di E INK.

 

Anche i famosi e-reader di Amazon
Kindle and Kindle 2 utilizzano display EPD derivati da E INK.
Questi,(ho tolto display)
offrono un luminoso display ad alto contrasto, che permette di
essere usato perfettamente con
ogni tipo di luce - proprio
come la carta da giornale, dice E INK - e permettono un risparmio
notevole di energia pari al 99% rispetto agli schermi LCD.

 

Gli schermi EPD permettono anche un
notevole risparmio
della batteria, ma non sono supportati dai SoC basati su ARM, quindi
è obbligatorio lo
sviluppo di un controller ICs VizPlex di integrazione separato (ad
esempio l'Epson S1D13522).

 

Altri e-reader collegati a E INK sono
stati presentati in questi giorni.

In Giappone Samsung ha presentato un
prototipo di 10 pollici a colori. Secondo le stime sarà
messo in commercio tra
uno o due anni, avrà una
risoluzione di 640x480 e sarà integrato da un substrato TFT, un
"e-paper technology" ed un filtro colore.

Il prototipo è 0,7 millimetri di
spessore, con un rapporto di contrasto di 10:1 e una riflettenza del
12 per cento, Il design è
sottile ( ho cancellato si dice
che sia)
a causa della integrazione dei circuiti inseriti
sul substrato TFT.

 

E INK e Marvell: quando la
disponibilità?

 

 

la piattaforma Il Marvell / E Ink
sembra essere già disponibile sul sito
in modalitàmodalità
OEM, per
gli e-reader l'Edge Entourage e Alex dovremo aspettare il primo
trimestre del 2010
.

 

 

Maggiori informazioni possono essere
trovate sul sito di Marvell, qui.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 5 utenti e 34 visitatori collegati.

Ultimi Commenti